Come analizzare un'immagine con uno smartphone Android e Goggles

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Siamo a visitare una mostra di quadri e non sappiamo di chi è l'opera che ci troviamo davanti? L'arte è importante nella cultura, ancor più lo sono gli artisti implicati nei loro quadri. Non è sempre possibile rilevare il pittore di un quadro è in alcuni casi è difficile riconoscerne l'opera. Ed è per questo che la tecnologia, anche in questo campo, ci corre in aiuto. Nessun problema, la figuraccia è presto scansata: basta scattarle una foto con lo smartphone Android e potremo subito effettuare una ricerca su Google per scoprire autore, data di realizzazione e qualsiasi altra informazione presente sul Web. In questa guida vedremo insieme come analizzare un immagine con uno smartphone Android e goggles. Buona lettura.

26

Occorrente

  • Smartphone Android
36

Ricerchiamo l'app gratuita Google Goggles dal Market di Android (link presente nella sezione siti internet utili di questa guida) e installiamola sul device. Non supporta ancora la lingua italiana, ma utilizzarlo è molto semplice. Fino a qui non dovrebbero esserci particolari problemi di comprensione. Inoltre ciò che dobbiamo fare è avviare l'applicazione, inquadrare il soggetto e tappare sul pulsante con la fotocamera. Attendiamo quindi alcuni secondi per eseguire il riconoscimento.

46

L'applicazione riconosce gli oggetti presenti nella foto catturata dal telefonino e restituisce i risultati di ricerca più pertinenti. Se fotografiamo un'opera d'arte come una statua di Michelangelo, con Goggles possiamo sapere velocemente di cosa si tratta: il nome, la data di realizzazione, il museo dove è esposta e così via. Goggles può essere anche un utilissimo strumento per aiutarci nelle traduzioni. Questa applicazione è di sicuro molto utile se necessitiamo di sapere molte più informazioni di un'opera d'arte.

Continua la lettura
56

In questo caso basta fare, ad esempio, una foto della pagina del libro che vogliamo tradurre. Toccando l'icona in alto possiamo specificare il riquadro del testo di cui ci interessa eseguire la traduzione. Mettiamo a fuoco e scattiamo l'immagine. Dopo aver elaborato l'immagine, Goggles riconosce automaticamente che si tratta di un testo. Ci offre quindi l'opzione di tradurlo (Translate) o di copiarlo (Copy).

66

Nel primo caso, riconosce automaticamente la lingua del documento originale e ci permette di scegliere quella in cui effettuare la traduzione. Pochi secondi e tutto diventa comprensibile. Goggles è disponibile anche per iPhone e iPad installando sul dispositivo l'applicazione gratuita Ricerca Google. Per attivarla è necessario prima andare nel menu Impostazioni, da cui è possibile anche scegliere se salvare la cronologia delle ricerche e le immagini scattate dalla fotocamera. Dopo averla attivata, basta tappare sull'icona con la fotocamera e scattare la foto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

Le migliori apps sui monumenti in Italia

L'Italia è un paese pieno di bellissimi monumenti di varie epoche storiche. Spesso e volentieri però, quando ci capita la possibilità di visitarne uno ne ignoriamo la storia che sta dietro esso o non lo visitiamo affatto se dovesse essere difficoltosa...
Smartphone

I 10 migliori smartphone in commercio

Tra tutti i dispositivi elettronici che sono saliti alla ribalta in questi ultimi anni, gli smartphone rappresentano quelli che godono dei maggiori investimenti da parte delle grandi multinazionali. Il mercato, non a caso, offre modelli nuovi ad un ritmo...
Smartphone

Come leggere i codici qr con il cellulare

I codici QR, sigla che sta per Quick Response, possono essere considerati a tutti gli effetti una evoluzione dei famosissimi codici a barre, dei codici che, presenti su un gran numero di prodotti, ne permettono l'identificazione alla cassa. I QR code...
Smartphone

Come collegare il Samsung Galaxy S2 al PC

Al giorno d'oggi, il nostro smarthphone non serve solo per ricevere ed effettuare chiamate. Esso ormai ci permette di ricevere ed inviare anche foto, video e documenti oltre che crearli. Ecco perché spesso la memoria sembra esaurirsi. In questi casi...
Cellulari

Come cambiare la suoneria dei messaggi del samsung SGH U700

Il Samsung SGH U700 è stato lanciato sul mercato nel 2007. È un cellulare slide-phone quad-band con funzioni Bluetooth, presenta una memoria interna da 40MB ed è acquistabile con una memory stick da 2GB integrata. Ha una fotocamera da 3.2MegaPixels...
Smartphone

Come Utilizzare I Comandi Vocali Su Samsung Galaxy S2

Il Samsung Galaxy S II (GT-i9100 codice prodotto per il mercato italiano) è uno smartphone prodotto da Samsung, facente parte della serie Samsung Galaxy, annunciato il 13 febbraio 2011 al Mobile World Congress e rilasciato in Europa nel maggio dello...
Apps

5 apps per modificare le foto in modo divertente

Nell’era digitale ormai tutti hanno uno smartphone e grazie alle incredibili prestazioni della fotocamera si riesce ad ottenere scatti davvero unici, quasi da professionisti, ma il vero trend sono i selfie! Uno studio effettuato da samsung sostiene...
iPhone

Come fare quando iTunes non riconosce iPhone

iPhone, iPod e iPad sono dei dispositivi che hanno il rivoluzionato il nostro concetto di pensare sugli smartphone. L'iPhone ha la necessità di essere collegato ad iTunes, per poter scaricare foto, video, musica ed anche per effettuare il backup del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.