Come attivare la carica rapida da USB

Tramite: O2O 24/11/2021
Difficoltà: media
19

Introduzione

Ricaricare un dispositivo, tra cui un cellulare, un gps, un lettore mp3 oppure un gadget qualsiasi tramite una porta USB del computer o un caricatore USB dedicato non è sempre possibile. Questo problema può avvenire soprattutto se il dispositivo necessita di un livello minimo di corrente elettrica abbastanza elevata che la porta USB non può fornire. Ad esempio, i tablet Android, così come gli altri, possono sia ricaricare che essere ricaricati tramite un ingresso USB. Naturalmente il processo in questione potrebbe essere più lento rispetto all'utilizzo di un adattatore di rete elettrica (dipende dal tipo di porta USB, come vedremo in seguito) ma rappresenta una soluzione decisamente comoda nel caso in cui un si avesse una presa di corrente a disposizione. In questa semplice ed esauriente guida, pertanto, andremo a vedere come si può attivare la carica rapida da USB.

29

Occorrente

  • porta usb di ultima generazione (3.1 o successive)
  • cavo usb di ultima generazione (C3 o successivi)
39

Intensità di corrente e potenza

La velocità alla quale una batteria viene ricaricata dipende dalla potenza (misurata in Watt) che viene fornita. La potenza è uguale al prodotto tra l'intensità ed il voltaggio (W = I x V). Poiché il voltaggio è sempre pari a 5 Volt, la vera variabile in gioco è l'intensità di corrente che viene misurata in Ampere (per questo motivo si usa spesso il termine "amperaggio"). Normalmente un caricabatteria che usiamo per un dispositivo elettronico (cellulare, Tablet, eccetera) fornisce un corrente con una intensità che può variare da 1 a 5 Ampere, a seconda del dispositivo (e quindi da 5 a 25 Watt). Più è alto l'amperaggio più la ricarica sarà rapida. Superata una certa soglia potrebbero però esserci dei danni alla batteria. Per non correre rischi è opportuno utilizzare sempre accessori di ricarica compatibili con il proprio smartphone o tablet.

49

Intensità di corrente delle USB

Per quanto riguarda la ricarica direttamente da USB (esempio da computer) è importante sapere che esistono vari tipi di presa USB e agli stessi corrispondono vari amperaggi. Le USB 1.1 e 2.0 sono da 500 milliampere; la USB 3.0 è da 0.9 ampere; la USB 3.0 di seconda generazione e la USB 3.1 sono da 3 ampere. Conseguentemente, tranne nel caso in cui si disponga di una porta usb 3.1, la ricarica sarà più lenta rispetto a quella effettuata con un normale caricatore (che ha come minimo 1 A).

Continua la lettura
59

Come capire di quale usb dispone il tuo computer

A questo punto diventa utile spiegare come si possa fare a capire di quale tipo di porta usb sia dotato il nostro computer o laptop. Conviene agire così: collego una chiavetta alla porta usb e poi accedo al pannello di controllo seguendo: Gestione dispositivi > Visualizza > Dispositivi per connessione. A questo punto vedrò tutte le mie porte (che potrebbero essere di tipologie diverse) e vedrò che ad una di esse è collegata la chiavetta. Ripeto questa sequenza per tutte le porte e le potrò identificare. Al termine di questo articolo c'è un link con una spiegazione dettagliata.

69

L'importanza del cavetto

Attenzione però! Per sfruttare a pieno le potenzialità delle potenzialità dell'usb 3.1 e successive (potenzialità che sono straordinarie non solo per la ricarica ma anche per la velocità di trasferimento dati) è necessario avere a disposizione anche un cavetto di nuova generazione, i cosiddetti cavetti a ricarica rapida o di "tipo C 3". Infatti la porta usb 3 ha 5 punti di contatto, contro i 4 delle precedenti. Usando un vecchio cavetto la porta funziona comunque ma con le stesse prestazioni delle versioni precedenti.

79

Attivare l'opzione di ricarica rapida sul proprio cellulare

Infine è necessario accedere alle importazioni del proprio cellulare (o tablet) ed attivare l'opzione di ricarica rapida. Infatti, senza fare ciò, il cellulare "rifiuterà" la quantità di potenza in eccesso per evitare di danneggiare la batteria.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate attenzione che il cellulare o il cavetto non si surriscaldino
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come abilitare il debug USB

Oggigiorno moltissime persone possiedono uno smartphone con sistema operativo Android, ma davvero pochi ne conoscono tutte le varie funzionalità. Android è il sistema operativo mobile per gli smartphone ed i tablet più utilizzato al mondo. Recentemente...
Android

Come attivare la torcia su smartphone Android

Al giorno d'oggi, i dispositivi mobili consentono davvero di tutto. Il flash LED serve non soltanto ad incrementare la luminosità in condizioni complicate. Infatti, se volete potete utilizzarlo come una vera e propria torcia. Se volete dare nuova luce...
Android

Come attivare la sincronizzazione automatica di Android

Tra i sistemi operativi studiati per gli smartphone di ultima generazione, Android è sicuramente il più diffuso. Realizzato dall'azienda celebre per il suo motore di ricerca della rete internet, Android permette il funzionamento di molti telefoni e...
Android

Come attivare velocemente la connessione dati su Android

Gli smartphone incarnano, forse ancor più di altri strumenti, il livello avanzato del progresso tecnologico nel quale ci troviamo al giorno d'oggi. Con essi, infatti, è possibile eseguire tantissime attività andando a toccare i più svariati ambiti....
Android

Come attivare il filtro luce blu su Android

Stai studiando per quell'ultimo esame della sessione estiva, che ti tormenta da mesi, e che vuoi assolutamente superare, così da poterti godere appieno le vacanze. Dopo una giornata passata a leggere, e rileggere, i libri, finalmente alla sera ti concedi...
Android

Come attivare Google Now su Android

Google Now è il nuovo tentativo di Google di diventare ancora più intuitivo e facile da utilizzare. Esso include delle schede che forniscono automaticamente informazioni sulla voce di ricerca integrata, per dare risposte dirette alle domande dell'utente....
Android

Come attivare il sensore di prossimità su Android

In questa guida vi spiegherò in modo semplice come attivare il sensore di prossimità su di un telefono con sistema operativo Android. Prima di iniziare, però, vi pongo una domanda: sapete che cos'è il sensore di prossimità? Del resto ci sono molti...
Android

Come attivare S Voice a schermo spento su Samsung Galaxy Note 4

Con il progresso tecnologico oggi con gli smartphone è possibile eseguire moltissime operazioni ed oltre che inviare e ricevere messaggi è possibile anche navigare su internet, mandare email ed effettuare pagamenti con le apposite applicazioni. Fra...