Come Bloccare La Connessione Dati Dello Smartphone

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I telefonini con Android usano diversi servizi internet che richiedono una connessione dati attiva. Se non è stato attivato nessun abbonamento flat con uno degli operatori di telefonia per la navigazione, può capitare che il credito diminuisca senza motivo. Ciò accade perché lo smartphone è predisposto per collegarsi automaticamente on-line per scaricare aggiornamenti delle previsioni meteo o controllare la mail. Vediamo in questa guida come bloccare la connessione a internet quando non serve.

27

Occorrente

  • Uno Smartphone
  • Software APNdroid
37

La prima cosa da fare per bloccare la connessione ad internet del nostro telefonino dobbiamo scaricare un piccolo software gratuito, quindi accendiamo e colleghiamo il nostro Smartphone alla rete internet e scarichiamo tramite "Android Market", cliccando sulla funzione "cerca", l'applicazione"APNdroid".

47

Appena trovato il nostro software, clicchiamoci sopra per visualizzare i dettagli e premiamo il pulsante "installa". Si avvierà il download del programma e al termine verremo avvisati da un messaggio di notifica che tutto è stato eseguito correttamente. Riavviamo il telefono per salvare le modifiche apportate.

Continua la lettura
57

Adesso tutto è pronto per poter bloccare la connessione e riattivarla quando vogliamo. Per bloccare il traffico dati ci basterà cliccare sull'icona del programma "APNdroid". Invece, per riattivarla dovremo cliccare nuovamente sulla stessa icona e la connessione sarà di nuovo disponibile per navigare sul web.

67

Approfondimenti e curiosità:

Negli ultimi anni gli smartphone stanno conquistando quote sempre maggiori del mercato della telefonia mobile, raddoppiando quasi fra il 2004 e il 2005 (più di 12 milioni di apparecchi venduti nell'ultimo anno).
Nel secondo trimestre 2011 si è verificata in Europa una maggiore vendita di smartphone rispetto ai normali telefonini, arrivando a 21,8 milioni di unità vendute (i telefonini tradizionali arrivano a 20,4 milioni). Nel mondo, gli smartphone rappresentano oltre il 40% del mercato. Il WDS nel novembre 2011 data l'espansione di questo mercato ha analizzato le chiamate ai centri d'assistenza dei maggiori produttori (Android, Apple, Blackberry e telefoni Windows phone), dando maggiore attenzione ai dispositivi Android, che rappresentano la fetta maggiore del mercato, restituendo un'analisi effettuata sia sui problemi hardware sia software, dove in entrambi i casi i prodotti basati su sistemi operativi Android risultano leggermente più critici rispetto ai concorrenti a causa della concezione open source del sistema. Dalla stessa analisi infatti è risultato che il sistema meno critico è il Blackberry OS, seguito a ruota dallo iOS di Apple, entrambi sistemi molto chiusi.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attivare un piano dati per internet.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Come attivare la posta elettronica e configurare un Blackberry

All'interno di questa guida andremo a parlare di blackberry. Nello specifico, come avrete già compreso attraverso la lettura di questa guida, ci concentreremo su come attivare la posta elettronica e configurare un blackberry. La guida sarà composta...
Cellulari

Come aggiornare il BlackBerry Curve

I nostri telefoni cellulari sono oramai dei piccoli computer portatili in grado di offrire una serie di servizi di non poco conto considerando che in ogni situazione possono essere sempre utili e sfruttati per risolvere tante situazioni, dalle informazioni...
Tablet

Come installare Android Market su tablet BlackBerry PlayBook

Il Blackberry Playbook è un tablet prodotto nel 2011 dalla società canadese BlackBerry Limited (conosciuta anche con il vecchio nome Reasearch In Motion, poi modificato per pubblicizzare meglio il suo prodotto di punta: il Blackberry per l'appunto).Il...
Apps

Come utilizzare Video Chat su BlackBerry PlayBook

L'applicazione "Video Chat", funziona solo da un BlackBerry PlayBook a un altro BlackBerry PlayBook. Non funzionerà dal tablet a smartphone BlackBerry o dal tablet a PC (o un altro dispositivo). Video Chat consente di parlare e vedere un'altra persona...
Smartphone

Come usare Gmail su BlackBerry

Il Blackberry è "lo strumento" in assoluto per la gestione delle e-mail. Ma qual è l'esatta procedura che avviene nel sistema del nostro Blackberry? Una volta configurato l'account di posta, pensate ai server RIM che funzionano come un centro di smistamento...
Smartphone

Come inviare video tramite sms

Essendo che la tecnologia ha fatto passi da giganti, oggi è possibile inviare SMS contenenti video, immagini, musica, link e registrazioni vocali. Il costo degli SMS dipende dalla promozione che si ha in atto e dall'operatore telefonico (ad esempio:...
Smartphone

Come utilizzare sugli smartphone la tecnologia NFC

La maggior parte degli smartphone sono dotati della tecnologia chiamata NFC, che permette in modo rapido un collegamento senza fili a breve distanza. Infatti, se due cellulari vengono avvicinati tra loro, si stabilisce una connessione che consente di...
Smartphone

5 cosa da sapere sui dual sim

Spesso vi sarete imbattuti nel concetto di dual sim e vi sarete chiesti, soprattutto se non siete esperti di telefonia mobile, di che cosa realmente si tratti. Ebbene, detto con semplicità, possiamo dire che possedere un cellulare dual sim significa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.