Come cambiare i suoni di sistema dell'iPhone

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Personalizzare un oggetto significa renderlo unico ed ineguagliabile. È un po' come firmarlo, conferendogli un'assoluta originalità. Si può rendere personalizzato anche un suono, magari quello dei telefoni cellulari. Quante volte infatti si ascolta la suoneria di un cellulare altrui, o magari anche durante una trasmissione televisiva, e la si confonde con la propria? Cambiare i suoni di sistema diventa quindi spesso un bisogno, per riconoscerne immediatamente l'appartenenza. Anche il famoso e tecnologico iPhone possiede dei suoni di sistema. E, contestualmente, offre la possibilità di poterli cambiare, secondo le necessità ed i desideri di ciascuno. Cambiare i suoni di sistema dell'iPhone è semplice, tramite diversi metodi. Con l'esame di alcuni di essi, vediamo allora come cambiare i suoni di sistema dell'iPhone.

27

Occorrente

  • Suoni prescelti, iPhone, un pò di tempo disponibile, pazienza ed applicazione.
37

Sostituire i files

Per cambiare i suoni di sistema dell'iPhone, uno dei metodi più rapidi è la sostituzione dei files contenuti in specifiche cartelle con altri elementi. Se desideriamo sostituire il suono sbloccante dello slide, prima creeremo un file, in formato AIFF. Il procedimento è possibile con l'uso del programma iTunes. Sulle impostazioni di preferenze generali importeremo la canzone, il tema o altri suoni da usare come tono di annuncio di sblocco in AIFF.

47

Rinominare il nuovo elemento

Per cambiare i suoni di sistema dell'iPhone, portiamoci dunque sulla cartella di destinazione del telefono. Ovvero quella che contiene le tracce dei suoni. Il percorso da seguire è: System–>Library–>Audio–>UiSounds. Poi rinominiamo l'elemento da sostituire, ma non prima di aver collegato il telefono al computer già in uso.

Continua la lettura
57

Riconoscere i giusti elementi

Per cambiare i suoni di sistema dell'iPhone, occorrerà riconoscere i giusti elementi da sostituire. L'individuazione e la sostituzione dell'elemento più corretto con quello nuovo, modificherà pure il tono dell'iPhone. Se desideriamo conservare le tracce originali, le salveremo in un altro spazio. Ecco ora degli esempi di files di tracce di sistema. Per il suono della tastiera dovremo andare alla ricerca di: ifile dtmf-0.caf, dtmf-1. Caf, dtmf-2. Caf, dtmf-3. Caf ecc. Per la posta elettronica ricevuta si dovrà sostituire new-mail. Caf. Invece, per quella inviata, mail-sent. Caf. Mentre, per il suono dei messaggi pervenuti, i files saranno: sms-received1. Caf, sms-received2. Caf, sms-received3. Caf e così via. Infine, il file low_power. Caf contiene di solito l'avviso di batteria esaurita. Come riscontrato, bastano pochi gesti per cambiare i suoni di sistema dell'iPhone. Il tutto senza che sia necessaria l'esecuzione del suo jailbreak. La scelta di ogni suono dipenderà poi dalla fantasia e dal gusto di ogni utente. https://www.aranzulla.it/locked-chrome.php?p=30119&fabm=file&rnd=0.8829915549014113.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Gestendo meglio l'iPhone, potremo scoprire tante utili applicazioni.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come disattivare i suoni della tastiera su Android

Tablet e smartphone sono oramai una realtà diffusa e comune. Tutti noi ne possediamo almeno uno. Tra i sistemi operativi più diffusi c' è Android, sviluppato da Google e applicato sulla maggioranza dei dispositivi portatili in nostro possesso. La...
Apps

Smartphone: 10 app per fare musica

Gli smartphone di ultima generazione hanno preso un posto fondamentale nella nostra vita. Accade sempre più spesso di ritrovarci a compiere azioni quotidiane con lo smartphone. Grazie al progresso tecnologico, è possibile infatti fare molto di più...
Apps

5 app per rilassarsi

La vita frenetica di tutti i giorni ci porta molto spesso ad avere un forte stress, lavoro, famiglia, impegni sportivi.Tutte cose che tenendoci ci impediscono di riposarci bene quanto vorremmo.Allora si è sempre alla ricerca di qualcosa per rilassarsi.Con...
Apps

5 app per monitorare il sonno

Tante persone fanno fatica ad addormentarsi e a recuperare le forze nel corso della notte. Questo modo di affrontare il sonno molte volte è dovuto allo stress accumulato durante il giorno. Fortunatamente esistono diverse alternative, sia nel campo erboristico...
iPhone

Come suonare con l'iPhone

Chi possiede un iPhone è sicuramente fortunato, perché ha a disposizione uno smartphone potente e completo in tutto e per tutto: con esso si possono svolgere innumerevoli compiti che vanno dalle normali attività lavorative fino a quelle di svago. Tra...
Android

Come monitorare il proprio sonno tramite lo smartphone

Gli smartphone di ultima generazione sono dei computer con capacità hardware avanzate. Hanno degli strumenti di rilevazione che i normali computer non possiedono ed il più interessante è l'accelerometro. Quest'apparecchiatura integrata permette di...
Android

Come allungare la durata della batteria del tuo cellulare Android

Sovente capita che, con gli smartphone di ultima generazione le batterie abbiano una durata piuttosto breve. Tutto ciò accade in quanto il nostro cellulare ha attivato alcune applicazioni, che ne causano l'eccessivo consumo della batteria. Se leggerai...
iPhone

Come impostare una vibrazione personalizzata sull'iPhone 4

L'iPhone 4 è il primo degli iPhone che include un display Retina, due fotocamere digitali, un dispositivo Assisted GPS e un lettore multimediale. Il dispositivo, oltre ai normali servizi di telefonia quali chiamate, SMS ed MMS, permette di utilizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.