Come cambiare il codice IMEI di un iPhone 4

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando acquistiamo un nuovo telefono cellulare, sulla scatola troviamo varie informazioni, tra cui il codice IMEI. Il cosiddetto "International Mobile Equipment Identity" è una sequenza di 15 o 17 cifre che serve per identificare il telefono cellulare sulla rete. In questo modo si riesce a garantire la sicurezza del dispositivo. Questa soluzione, in uso sui vecchi cellulari, si trova anche sui nuovi smartphone come gli iphone.
Se dovesse capitare di smarrire un "iPhone", lo si può rintracciate comunicando il codice IMEI. In questo modo, l'assistenza provvede a bloccare il telefono, rendendolo inutilizzabile. Talvolta, succede anche che il codice risulti corrotto dopo un processo di root dell'iPhone. In questo caso è possibile cambiarlo.
Nei passi a seguire vi spiegherò nello specifico come cambiare il codice IMEI di un iphone 4.

26

Scaricate il software ziphone

Per cambiare il codice IMEI di un iPhone 4, potrete avvalervi di un utile software, ovvero ziphone. Scaricate e installate il programma sul vostro PC. Per farlo, recatevi sul sito download.ziphone.org/.
Per installare ZiPhone, dovrete utilizzare una DOS Shell, quindi non è necessario avere una connessione WiFi.
Aprite il programma sul desktop del vostro computer, quindi collegate l'iPhone con il cavetto. Fate click sulla voce "Inizio" e poi sul pulsante "Esegui". Scrivete la sigla "cmd" e nella barra della ricerca digitate "cd Desktop/ZiPhone". Infine premete "Invio".

36

Impostate la modalità ripristino

A questo punto, dovrete impostare il vostro iPhone sulla modalità "RIpristino". Premete simultaneamente "Accesso" e "Attivo/inattivo". Quando apparirà il logo "Apple", rilasciate il tasto "Accesso" e continuate a premere "Attivo/inattivo".
Ora dovreste riuscire a visualizzare il logo di itunes e l'immagine di un cavo sul display del vostro iPhone 4.
In questa fase, dovrete digitare questo comando: "Ziphone-u -i a 123456789012345" e poi cambiare il codice IMEI esistente. Il programma dovrebbe localizzare l'archivio con dicitura "zibri. DAT". Se quest'ultimo si riesce a rintracciare, allora il vostro iPhone si riavvierà automaticamente con il nuovo codice IMEI.

Continua la lettura
46

Utilizzate lo sblocco poche volte

La procedura che vi ho illustrato funziona sia con gli iPhone 4 che con modelli precedenti. A volte può capitare di denunciare lo smarrimento del proprio smartphone, bloccarlo e poi ritrovarselo in casa, magari sotto un cuscino del divano o su un ripiano in soggiorno. Il cambio di IMEI si rivela utile anche in situazioni grottesche come questa.
La maggior parte dei telefoni cellulari prevede un limite al numero di volte in cui si può attuare uno sblocco. Se non riuscite ad inserire un nuovo codice più di quattro o cinque volte, allora avrete bisogno di un software speciale per risolvere il problema.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone

Come verificare il codice IMEI dell'iPhone

Conoscere e gestire al meglio il proprio telefono o SmartPhone è molto sempre importante. Questo permette di accedere ad una serie di straordinarie funzionalità ed attraverso queste di poter avere una migliore comprensione del mondo e anche delle persone...
iPhone

Come bloccare iPhone tramite codice IMEI

Perdere il cellulare, specie se particolarmente costoso, è una paura costante di tutti ma succede abbastanza spesso. La vita frenetica, la premura, il terrore di arrivare in ritardo sono tutte occasioni per dimenticare il cellulare. Inoltre, ci sono...
iPhone

Come inserire un codice di blocco all'iphone

Se si ha una doppia vita a volte si preferisce che la moglie non ne tolga una scovando i numeri, gli sms, le foto ed i video delle amanti sull'iPhone. Per tutelare la propria privacy e non farla violare da nessuno, né da parenti curiosi, né da ladruncoli...
iPhone

Come ripristinare un iPhone senza codice di accesso

Il codice di accesso sui dispositivi iPhone è una fase fondamentale per il suo funzionamento. Questa operazione è imortante in quanto consente di proteggere i dati dell'iPhone. Infatti, il funzionamento avviene dal momento in cui si accende o si riattiva;...
iPhone

Come sostituire il tasto Home di iPhone 4

Se possiedi un iPhone 4, può capitare che il tasto Home smetta di funzionare. Ciò rappresenta un problema notevole nell'utilizzo del tuo iPhone 4. Il tasto Home è infatti un tasto fondamentale. Molte funzioni dell'iPhone 4 partono dal tasto Home. Se...
iPhone

Come sbloccare un iPhone senza codice di accesso

Alcune password sono così complesse ed efficaci che può succedere di dimenticarle. Talvolta, cosa ancora peggiore, dopo aver provato ad usare differenti codici di accesso (per sei volte consecutive), il melafonino si disabilita e appare un messaggio...
iPhone

Come sbloccare l'iPhone 4, 4s e iPod 4g con il riconoscimento del volto

Tutti i possessori di dispositivi Apple come iPhone e iPod avranno almeno una volta provato il blocco del dispositivo con il codice numerico. Ma se controllate spesso le notifiche sul vostro dispositivo di sicuro inserire continuamente il codice di sblocco...
iPhone

Come ricevere fax su iPhone 4

L'iPhone 4 è lo smartphone di casa Apple che, insieme ai suoi predecessori iPhone 3G e 3GS, ha rappresentato una vera e propria svolta nel mondo della telefonia mobile. Distribuito in tutto il mondo a partire dal 2010, all'epoca l'iPhone 4 non aveva...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.