Come cambiare lingua App Store

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

L'App Store è uno dei punti fermi di un utente Apple. Chi possiede un iPhone o un iPad, non può assolutamente prescindere dalla regina delle app. Grazie all'App Store infatti, è possibile scaricare ogni applicazione esistente ed altri contenuti digitali, sia a pagamento che gratuiti. Per poter effettuare tutta questa serie di operazioni, dobbiamo necessariamente creare un ID Apple. Con questa potremo effettuare tutti gli acquisti per i nostri dispositivi mobili, anche da computer tramite iTunes. Nel caso in cui volessimo acquistare un contenuto tramite la versione straniera di App Store, potrebbe esserci utile saper cambiare la lingua. Quella predefinita da App Store è l'inglese. In questa guida vedremo come cambiare lingua nell'App Store.

27

Occorrente

  • Dispositivo Apple
  • App Store
  • iTunes
  • ID Apple
37

Cambiare lingua su App Store tramite iPhone e iPad è molto facile. Possiamo tranquillamente cambiare lingua quante volte vogliamo, in modo abbastanza semplice. Apriamo quindi l'App Store dal nostro dispositivo mobile. Quindi rechiamoci nella sezione "Primo Piano". Scorrendo la schermata fino in fondo, troveremo l'indirizzo del nostro ID Apple. Tocchiamo questa scritta e si aprirà una finestra. Qui selezioniamo "Visualizza ID Apple". Inseriamo la nostra password per accedere alle impostazioni.

47

Tra tutte le impostazioni dell'App Store, dobbiamo selezionare "Paese/Regione". Scegliamo "Cambia Paese o Regione" per cambiare la lingua. A questo punto si aprirà un ulteriore menù dove troveremo i nomi di tutti i Paesi disponibili. Se vogliamo passare dall'inglese all'italiano, ci basterà selezionare "Italia". Viceversa, se vogliamo tentare l'utilizzo di App Store in inglese, possiamo selezionare il paese corrispondente. Tocchiamo poi la voce "Avanti" in basso a destra. Selezioniamo dunque la voce "Accetto" per inserire e confermare le opzioni relative ai pagamenti. Completiamo la procedura e torniamo pure alla sezione "Primo Piano" del nostro App Store. Effettuiamo il logout dall'App Store e accediamo nuovamente subito dopo. Per fare una prova, possiamo fare il download di un'app dallo Store.

Continua la lettura
57

Il nostro App Store è nuovamente nella nostra lingua madre. Se abbiamo intenzione di fare pratica con una lingua straniera, seguendo la stessa procedura potremo scegliere come impostare l'App Store. È possibile modificare questa impostazione anche tramite PC, via iTunes. Attraverso il software multimediale di Apple potremo accedere all'iTunes Store. In questo caso noteremo in basso a destra la bandierina di un paese specifico. Selezionando un'altra bandierina modificheremo la lingua dello Store.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se dovessimo avere difficoltà nell'effettuare un download in italiano, ripetiamo la procedura passo passo o eseguiamo tutto tramite PC, poiché agire via iTunes è molto più intuitivo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

Come cambiare la lingua di Instagram

Quanti di voi avranno sentito già parlare del social Instagram? Instagram, è un social network di nuova generazione creato nel 2010 che permette a tutti gli utenti che hanno scaricato questa applicazione di scattare foto, applicare filtri e soprattutto...
Apps

Come cambiare l'immagine di profilo di WhatsApp

Dopo l'avvento dei cellulari il nostro modo di comunicare non è più lo stesso. Anni fa erano gli SMS a dominare la scena. I provider di servizi per telefonia mobile proponevano offerte sui brevi messaggi di testo. Alcune erano più vantaggiose di altre,...
Apps

Le migliori app per cambiare sfondo

La tecnologia, negli ultimi anni, ha subito dei dei notevole sviluppi, sopratutto nel campo informatico, infatti si è passi dagli ingombranti computer fissi a dei dispositivi che svolgono le stesse funzioni e che possono essere tenuti addirittura nel...
Apps

5 app Android per usare meglio WhatsApp

WhatsApp è una delle applicazioni più in voga negli ultimi due anni a questa parte. Questa app ha fatto si che si potessero sviluppare molte altre app collegate ad essa. Android ovviamente essendo un sistema operativo open source da la possibilità...
Apps

Le migliori app per imparare il greco

La conoscenza delle lingue straniere ha rappresentato e rappresenta tutt'ora una grandissima opportunità di crescita sia umana che professionale. Sebbene l'inglese venga ormai parlato in quasi tutto il mondo, l'apprendimento di una seconda o terza lingua...
Apps

5 app gratuite per aggiungere nuove emoticon a WhatsApp

WhatsApp ha di recente sostituito il vecchio metodo degli sms che ci consentiva di comunicare con amici e parenti tramite telefono cellulare. Ora, con gli ultimi smartphone presenti in commercio, abbiamo l'opportunità di inviare e ricevere messaggi senza...
Apps

5 app per fotomontaggi

Oggigiorno, con l'avvento dei social network, le App per fotomontaggi sono diventate indispensabili. In rete ne sono disponibili tantissime, gratuite o a pagamento, capaci di far fronte ad ogni esigenza. È possibile scaricarle ovunque, sia online, che...
Apps

Le migliori app per imparare il giapponese

Gli smartphone sono diventati ormai dei dispositivi con i quali è possibile svolgere numerosissime attività, e tutto questo è reso possibile grazie a delle applicazioni scaricabili attraverso i digital store, sia gratuitamente che a pagamento. Alcune...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.