Come cambiare lo schermo dell'Asus Zenfone 5

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Da qualche anni a questa parte, la casa produttrice Asus si è dedicata alla costruzione di smartphone di fascia media a prezzi estremamente competitivi, e in essi rientra la serie Zenfone. Asus ha progettato tre generazioni di Zenfone: la prima include Asus Zenfone 5 , 4, 4.5 e 6; la seconda è quella degli Zenfone 2 (in diverse varianti di memoria RAM e con CPU diverse); la terza, più recente, è quella dell’Asus Zenfone Zoom e del Zenfone max. Come già detto, tutti i terminali di questa serie presentano un ottimo rapporto qualità-prezzo, e sono stati apprezzati da utenti in tutto il mondo. La guida che segue vi spiegherà come cambiare lo schermo (sia il display che il touchscreen) del modello intermedio della prima generazione, ovvero Asus Zenfone 5. Ricordate che la procedura descritta è solamente per utenti esperti e annullerà ogni tipo di garanzia, in quanto verrà rimosso il sigillo di garanzia dello smartphone. Vediamo insieme come fare.

26

Occorrente

  • Display o digitizer nuovo
  • Cacciavite a stella
  • Due plettri sottili
  • Un phon
36

Rimuovete la scocca posteriore

Per svolgere l’intera procedura avrete bisogno di pochi e semplici attrezzi, i quali però sono indispensabili: dovrete procurarvi due plettri (sottili, denominati “thin”), un cacciavite a stella della dimensione delle viti che trovate sotto la scocca principale e naturalmente lo schermo che dovete cambiare. Come prima cosa dovete aprire il vostro terminale: per fare questo rimuovete la scocca posteriore (quella che togliete per accedere agli scomparti di SIM e Microsd) e svitate le tredici viti che vedete; una di esse si trova in alto a destra sotto il sigillo di garanzia, che dovrete prima rimuovere.

46

Togliete la protezione in plastica

Togliete successivamente la parte superiore in plastica. Rimossa la protezione in plastica, vi troverete davanti tutti i chip del terminale: per poter proseguire con la sostituzione del display o del digitizer dovrete staccare tutti i collegamenti presenti su di essa. Rimuovete quindi la connessione col display, quella col digitizer e quella con lo speaker per le chiamate in alto, e quella con la carica e il microfono in basso.

Continua la lettura
56

Riassemblate il tutto

Una volta scollegato il tutto, potete separare la scheda madre, attaccata al resto con dei gancetti laterali. Servendovi del plettro, quindi, tirate indietro i gancetti. Dopo aver separato le parti, avrete davanti a voi il display e il digitizer attaccati insieme: scaldate con il phon il tutto. Ricordate però di non raggiungere temperature ustionanti o rovinerete tutto. Rimuovete e cambiate il pezzo di vostro interesse. Dopo aver ultimato la sostituzione, procedete all'indietro per assemblare nuovamente il tutto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate di non raggiungete con il phon temperature ustionanti o rovinerete tutto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Tablet

Come cambiare lo sfondo di Asus Zenfone 2

Con gli smartphone di oggi è davvero possibile fare di tutto. La nuova tecnologia all'avanguardia, permette infatti di poter scambiare in maniera istantanea video, foto, animazioni, musica e tanto altro ancora. Grazie a tutte le applicazioni esistenti,...
Smartphone

I 10 migliori smartphone in commercio

Tra tutti i dispositivi elettronici che sono saliti alla ribalta in questi ultimi anni, gli smartphone rappresentano quelli che godono dei maggiori investimenti da parte delle grandi multinazionali. Il mercato, non a caso, offre modelli nuovi ad un ritmo...
Tablet

Come cambiare lo sfondo di Asus Zenpad

L'Asus Zenpad è uno dei tablet più all'avanguardia degli ultimi tempi, nonostante ciò ha un prezzo del tutto competitivo.Come si suol dire ha un'ottima comparazione qualità-prezzo.Come gli altri tablet degli ultimi tempi ha delle impostazioni abbastanza...
Android

Come sincronizzare i file di un tablet Android

Ci sarà sicuramente capitato, di voler trasferire dei files presenti sul proprio smartphone o sul proprio tablet, sul computer, in modo da poterli consultare su qualsiasi dispositivo desideriamo ma anche per conservare sempre una copia dei files di nostro...
Android

I migliori tablet Android da 10 pollici

Il tablet è un dispositivo intelligente che ha una serie di funzioni: permette di fare e ricevere chiamate, di collegarsi ad internet, di scattare foto, di ascoltare musica, di vedere video, di giocare, di leggere libri digitali. Oltre a queste funzioni...
Tablet

I 4 tablet migliori dell'anno

Il Tablet è un dispositivo elettronico molto venduto, perché oltre ad essere abbastanza leggero, è ottimo per navigare su internet. In effetti il Tablet si avvicina ad un PC, in quanto monta un sistema operativo intuitivo e semplice. Sul Tablet le...
Android

Root e garanzia: 5 cose da sapere

Come voi lettori e lettrici ben saprete, Android è un sistema operativo per smartphone molto "aperto" all'esperienza utente, con pochissi limiti. Eppure, esiste un modo per ampliare ulteriormente le "libertà" offerte da Android. Per fare ciò, occorre...
Smartphone

Huawei Ascend: consigli per uno sfondo originale

Possedere uno smartphone è, al giorno d'oggi, quasi un "obbligo" per la maggior parte dei cittadini. Un dispositivo mobile di questo tipo può aiutarci in ogni mansione della nostra vita quotidiana. Ma anche l'occhio vuole la sua parte. Per questo personalizziamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.