Come configurare iCloud su iPad

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

iCloud è un nuovo servizio gratuito di File Hosting and Sharing che è offerto da Apple. Con questo servizio si possono sincronizzare: documenti, foto, calendari, rubrica, promemoria, drive video e applicazioni con tutti i dispositivi Apple. Inoltre, questo particolare servizio consente anche di effettuare il backup automatico su qualunque dispositivo IOS. Per poter usufruire di questo servizio, però, sarà necessario possedere l'identificativo Apple. Utilizzare questo utile servizio non è difficile, ma naturalmente dovrete seguire perfettaemente le indicazioni per evitare di sbagliare. Dunque, continuate a leggere con molta attenzione ed impegno gli interessanti passi riportati in questa specifica guida, per apprendere utilmente ed in maniera alquanto tempestiva come configurare icloud si ipad. Naturalmente, svolgendo tutta l'operazione da soli, non avrete la necessità di rivolgervi ad un tecnico specializzato, ottenendo così un notevole risparmio economico.

26

Occorrente

  • iPhone 3GS o successivi
  • iPad
  • iPod Touch 4+
  • Mac (facoltativo)
  • connessione Wi-Fi o 3G
  • Apple ID
  • contenuti da sincronizzare
  • iOS 5 o successivi
  • iTunes 10.7
36

Aggiornare il software:

Per eseguire la configurazione occorre poco tempo in quanto risulta essere davvero semplice da attuare. Prima di utilizzare il servizio bisogna aggiornare il dispositivo al nuovo software iOS 5, altrimenti è impossibile ricercare la funzione tra le Impostazioni. Dopo aver fatto l'aggiornamento, accedete direttamente alle Impostazioni del vostro iPad e trovate iCloud sotto l'Impostazione "Generale". A questo punto passate il dito sopra e si aprirà una schermata che vi chiederà esattamente di collegare l'Apple ID, per iniziare ad utilizzare il servizio; adesso inserite la mail e la password e procedete. Quando il collegamento è stato completato, vi verrà chiesto quali File sincronizzare automaticamente con iCloud.

46

Sincronizzare i file:

Muovete il cursore sulla destra e selezionate quello che desiderate sincronizzare. Le opzioni sono: "Posta, Contatti, Calendari, Promemoria, Preferiti, Note, Streaming Foto, Documenti e Dati, Trova il mio dispositivo". Dopo aver fatto le impostazioni iCloud rileva automaticamente i nuovi File e, quando sono disponibili le connessioni Wi-Fi o 3G, sincronizza tutto con i dispositivi su cui è configurato. Avete a disposizione precisamente 5GB GRATUITI, ma se desiderate incrementarli potrete acquistare alcuni pacchetti annuali, pagando con carta di credito.

Continua la lettura
56

Sincronizzazione automatica:

Questo servizio, una volta impostato, sincronizza automaticamente tutto quello che salvate sul vostro dispositivo. È possibile quindi ritrovare qualsiasi documento oppure un File che perdete su tutti i dispositivi. Tutte le foto e i video del "Rullino Foto", le Apps oppure i Libri che acquistate, tramite iBook, vengono salvati esattamente sulla nostra "Nuvola" e sono sempre a portata di "tocco". Infine, avete iCloud Backup che, appena risulta essere disponibile una connessione Wi-Fi, esegue il Backup automatico del vostro dispositivo in modo che sia sempre aggiornato.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Connessione Wi-Fi o piano 3G illimitato

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone

Come utilizzare ICloud

Se siete in possesso di un dispositivo Apple, saprete certamente cosa sia iCloud. Nato come sostituto di MobileMe dal 12 ottobre 2011, iCloud non è altro che un sistema di archiviazione che permette, attraverso l'immagazzinamento di una serie di contenuti...
iPhone

Come condividere un album con iCloud su iPhone

La tecnologia ha fatto passi da gigante ed ogni giorno offre possibilità inestimabili, come la condivisione di file sul web in maniera semplice e gratuita. Ora è possibile anche archiviare i propri file sul web sfruttando dello spazio virtuale grazie...
iPhone

Come liberare spazio su iCloud per il backup

Ormai siamo molto abili nel destreggiarci e nel maneggiare i nuovi dispositivi in uscita: vuoi per le loro intuitive funzioni e vuoi perché viviamo in un'era comandata dalla tecnologia, i più giovani nascono con lo smartphone in mano e conosceranno...
iPhone

Come sincronizzare il calendario dell'iPhone

La quotidianità ci vede alle prese con diversi eventi importanti che non possiamo assolutamente dimenticare. Le cose da ricordare sono molte e spesso ce ne sfugge qualcuna. Eppure c'è un modo per evitare che ciò avvenga. Grazie alla tecnologia possiamo...
Tablet

Cose da fare prima di vendere un iPad

Se siete dei fans sfegatati di Apple e volete vendere il vostro vecchio iPad per comprare il nuovo modello appena uscito sul mercato, prima di procedere alla vendita, dovrete fare delle determinate cose sul vostro dispositivo. Per proteggere la vostra...
Tablet

iPad: Come fare il backup

L'iPad ha una memoria abbastanza capiente, ma se i dati salvati sono troppi le prestazioni iniziano a rallentare; in questo caso la soluzione migliore è fare il backup. Questa operazione libera lo spazio nella memoria e consente anche di avere i dati...
iPhone

Come gestire la rubrica indirizzi in iCloud

In questa bella e pratica guida, abbiamo deciso di affrontare insieme ai nostri lettori che sono dei veri e propri appassionati di tutto ciò che ha a che fare con la tecnologia, di come poter gestire la rubrica indirizzi in ICloud, un aiuto concreto...
iPhone

Come liberare spazio dallo storage iCloud

Quando Apple introdusse iCloud nel 2011, annunciò che ogni cliente avrebbe ricevuto cinque gigabyte di spazio di archiviazione su iCloud. È possibile disporre di una maggiore quantità di spazio di archiviazione con una sovrattassa, e incrementarlo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.