Come configurare la mail di Libero sull'iPhone

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se avete uno smartphone dell'Iphone avrete senza dubbio notato delle difficoltà per configurare la vostra casella mail Libero. In realtà questo problema è facilmente raggirabile se avete i giusti mezzi. Altri gestori come Google o Yahoo hanno creato delle soluzioni facili, mentre con Libero ciò non è accaduto. Ecco che quindi potrebbe tornarvi utile sapere come configurare la mail di Libero sull'Iphone. Vediamo come fare.

27

Occorrente

  • FreeAsWind, Gmail
37

Scegliere l'offerta Libero Mail Plus

Vi sarete accorti che nell'atto di accedere alla vostra mail, l'app che dovrebbe farsi carico di configurare la casella di posta crea un problema di autenticazione. L'azienda ha infatti creato un'apposita offerta, Libero Mail, Plus, che permetta di configurare facilmente la casella mettendo a vostra disposizione anche diverse features interessanti. Offre infatti una protezione dagli spam, 4 gb di spazio di archiviazione e la possibilità di accedere al proprio account da ogni terminale, incluso l'Iphone. Tuttavia questa offerta non è per niente gratis, ha il costo di 19,90 annui.

47

Usare l'app FreeAsWind

Ovviamente ci sono delle alternative a questa dispendiosa scelta. La prima da considerare è quella di utilizzare l'applicazione “FreeAsWind” che costa molto meno (0,89€) e vi darà la possibilità di visualizzare le cartelle come se si fosse nella propria webmail e di gestire tranquillamente le vostre email (spostarle, leggerle, impostarle come lette e via discorrendo).

Continua la lettura
57

Importare le mail in Google Mail

La seconda soluzione e sicuramente quella più gettonata poiché COMPLETAMENTE gratuita è sicuramente quella di impostare una mail su Google e successivamente impostarla per ricevere le mail da Libero.
Una volta che avrete registrato la mail dovrete recarvi in alto a destra sull'icona che rappresenta un ingranaggio e scegliere “impostazioni”, successivamente su “Account e Importazione” dovrete scegliere “Controlla la posta da altri account (utilizzando POP3) ” e infine “Aggiungi il tuo indirizzo di posta pop3”. Adesso non dovrete fare altro che compilare il modulo che troverete fornendo username, password e codice pop3 di Libero (popmail. Libero. It). Adesso le ultime informazioni richieste figurano la porta (110) e la scelta di scaricare (o meno) la posta col protocollo SSL lasciando, se si desidera, una copia delle mail sulla webmail di origine. Una volta fornite tutte le informazioni e controllato le opzioni potrete impostare tranquillamente con l'App “Mail” del vostro iPhone la nuova mail Google. Verrà anche richiesto di abilitare la connessione SSL, l'autenticazione e di operare sulla porta 995. Ad operazione finita avrete la posta di Libero scaricata direttamente sul vostro iPhone mediante un'account Google. Un po' laborioso ma senza ombra di dubbio... Economico!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non si vuole cambiare mail, utilizzare prima FreeAsWind e solo dopo, come extrema ratio, Gmail
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come configurare l'account hotmail su Android

Oggi a causa dello sviluppo della tecnologia, il servizio di posta elettronica si è diffuso sempre più. Infatti di questi tempi, questo servizio non viene utilizzato solamente in ambito lavorativo, ma anche in ambito personale. L’email si è diffusa...
Android

Come configurare un nuovo smartphone Android

Finalmente hai deciso di abbandonare il vecchio telefono e hai acquistato un nuovo smartphone? Non sai adesso come comportarti con quello che diventerà il tuo passatempo preferito? Bene, qui la guida adatta a te. Infatti, il primo passo è configurare...
iPhone

Come configurare la mail sull'iPhone

In questa guida vi illustrerò come configurare la Mail sull'iPhone, sono molti anni che uso soltanto telefoni Apple, per la loro buonissima qualità, riguardo a questi telefoni ho molta conoscenza. Con questa guida metterò a vostra disposizione le mie...
Tablet

Come configurare una rete VPN su iPad

Una rete VPN, che viene chiamata anche Virtual Private Network, è una rete di telecomunicazioni privata instaurata tra soggetti che utilizzano un sistema di trasmissione pubblico e condiviso. La rete VPN è abbastanza sicura, in quanto si basa su degli...
Cellulari

Come configurare PosteMobile sul cellulare

PosteMobile è un servizio di telefonia, operante dal 2007 sul territorio italiano e quindi decisamente meno conosciuto rispetto ad altri brand più famosi. Nonostante la sua partenza ritardata PosteMobile ha saputo però prendersi una buona fetta di...
Android

Come configurare la mail di Libero su Android

Avete deciso di creare un indirizzo di posta elettronica su Libero Mail, desiderate usarlo anche sul vostro nuovo dispositivo Android però non riuscite a settarlo? Forse non avete ancora scaricato le apps corrette per usufruire del servizio oppure, molto...
Android

Come configurare TouchDown su un Android

L'arrivo di Touchdown ha senza dubbio stravolto la vita di tutti coloro che possiedono un tablet con installato il sistema operativo Android. Utilizzando solo ed esclusivamente questo programma, si riesce infatti, ad organizzare la propria giornata minuto...
Cellulari

Come configurare gli mms tim su cellulari Nokia

I moderni cellulari vengono utilizzati quotidianamente, oltre che per telefonare, anche per scattare fotografie, inviare sms, e comunicare a 360 gradi. Tra i vari strumenti di comunicazione abbiamo gli mms (Multimedia Messaging Service) che consentono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.