Come configurare la pec su Gmail

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La PEC, acronimo di posta elettronica certificata, è uno strumento sempre più utilizzato, che sta sostituendo gradualmente la raccomandata con ricevuta di ritorno. Dal 2013, tale strumento è diventato obbligatorio per tutte le imprese e le ditte individuali. Queste imprese, inoltre, attraverso la pec ottengono l?indubbio vantaggio di garantire un valore legale alle proprie comunicazioni. La pec, infatti, oltre ad essere recapitata istantaneamente al destinatario, ha lo stesso valore legale di una raccomandata con ricevuta di ritorno. Per questo, è indispensabile effettuare un regolare controllo della casella pec, ed avere la possibilità di consultarla velocemente sul proprio smartphone ne rende più semplice l?utilizzo. Non tutti sanno che il servizio di Google, Gmail, consente di gestire la propria casella di posta elettronica certificata, come se fosse una normale casella di posta. Vediamo insieme, nel dettaglio, come sfruttare questo servizio e come configurare la pec su Gmail.

27

Occorrente

  • Connessione internet;
37

Recuperare i parametri

Innanzitutto, per poter configurare correttamente la casella di posta certificata su Gmail, dovrete recuperare i parametri della vostra casella di personale. Per far ciò dovrete accedere alla Webmail utilizzando le credenziali (username e password) e da qui dovrete i codici necessari. Di solito, i parametri di configurazione si trovano nella sezione relativa alle impostazioni o nella pagina ?Guida? o ?Faq?. E spesso, questi codici vengono accompagnati dalle istruzioni proprio per configurare la casella di posta certificata utilizzando altri software per l?accesso. In alternativa, è possibile reperire i parametri necessari, semplicemente cercando, attraverso un normale motore di ricerca, le voci ?Smtp pop pec? ed aggiungendo al termine, il nome del gestore della propria casella PEC. Dopo aver ottenuto i codici necessari, prendete nota di ciò che ci sarà utile in seguito.

47

Accedere a Gmail

Una volta ottenuti i parametri, possiamo finalmente passare alla configurazione della casella di posta certificata. Accediamo al nostro account Gmail utilizzando le credenziali in nostro possesso. L?accesso può essere fatto attraverso il seguente link https://mail.google.com/mail/ o tramite l?applicazione per smartphone, Se effettuate l?accesso tramite browser, recatevi nel menu relativo alle impostazioni, identificato dall?icona a forma di ingranaggio. Qui scegliete di utilizzare la versione classica di Gmail e, nelle impostazioni che compariranno, selezionate la scheda ?Account e Importazione?. Nella successiva schermata, cliccate sul comando ?Importa messaggi e contatti: Importa da altri account POP3 o di un altro fornitore di servizi web mail?. In questo modo si aprirà automaticamente una nuova finestra che permetterà, attraverso una procedura guidata, di effettuare l?importazione dell?account di posta certificata.

Continua la lettura
57

Configurare la casella di posta

A questo punto, procedete con l?inserimento delle credenziali utilizzate per la vostra pec e per completare la procedura. Al termine dovrete cliccare sulla voce ?Passaggio successivo? ed inserire i parametri che avete annotato in precedenza, per la gestione dell?account. Se tutti i parametri sono corretti, il server ti consentirà di attivare la connessione crittografata, denominata SSL. Per una maggiore sicurezza, spuntate anche la voce ?Lascia copia dei messaggi sul server?, così da avere sempre una copia salvata dei messaggi inviati. Questo è molto utile per poter avere un backup dei messaggi e decidere successivamente quali eliminare e quali mantenere. Al termine, cliccate su ?Aggiungi account?. Gmail a questo punto effettuerà le opportune verifiche relative alla configurazione e se tutto corrisponde, inizierà a scaricare la posta dal nuovo account PEC. Una volta completato il procedimento, potrete utilizzare la vostra casella pec direttamente dalla finestra di posta di Gmail e da qui inviare e ricevere posta certificata.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Segnate su un foglio i parametri, facendo molta attenzione a riportarli correttamente;
  • La procedura di configurazione è molto più semplice se eseguita dal browser del vostro computer, anziché tramite app;
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

Come configurare bluetooth auto connect

Il mondo digitale in cui ci troviamo immersi in questo momento storico ci pone sempre nuove sfide. Non tutti riescono a percepire la portata di alcune innovazioni e spesso si tende a demonizzare qualsiasi tipo tecnologia avanzata. Uno degli sviluppi meno...
Apps

Le migliori app per gestire tutti gli account e-mail

Può capitare di dover controllare la posta elettronica e di non avere a disposizione un pc o un tablet, ma solamente il proprio smartphone. Accedere ad ogni account tramite il web o tramite le singole applicazioni a volte può essere noioso e soprattutto...
Apps

Le migliori app Windows Phone per la videosorveglianza

Tra le funzionalità più ricercate degli Windows Phone, quella più richiesta è la videosorveglianza; molti utenti cercano infatti una app che sia in grado o di utilizzare gli smartphone e i tablet stessi per un controllo sullo spazio circostante, o...
Apps

Come scaricare le conversazioni di WhatsApp su Android

WhatsApp è un’applicazione di messaggistica istantanea che ha stabilito il record di download su smartphone, sostituendo letteralmente o quasi i classici SMS e MMS. Un’applicazione in continuo sviluppo per migliorare i contenuti e l’interfaccia...
Apps

Le migliori app per ricordare i compleanni

Eh già! Idealmente, sarebbe fantastico riuscire a ricordare in maniera autonoma tutti i compleanni delle persone importanti che fanno parte della nostra vita senza dover aver bisogno di promemoria esterni. Tuttavia, nella vita e nelle giornate caotiche...
Apps

Come dominare a Jetpack Joyride

Jetpack Joyride è un gioco della Halfbrick sbarcato inizialmente su iOS per poi essere presente anche nel Playstore di Android e persino su Facebook! Questa guida è indirizzata a chi è la prima volta che gioca e non vuole smanettare sul gioco ma cogliere...
Apps

Come funziona Cheerz

Prima di vedere come funziona Cheer chiariamo bene che cos'è. Stiamo parlando di un'applicazione scaricabile gratuitamente dallo store di qualunque smartphone, anche se inizialmente nasce solo per iPhone. Con quest'app tutti gli utenti potranno scegliere...
Apps

Come funziona Google Play Music

Google è ormai senza dubbio un'azienda leader dei servizi online, e ad oggi i suoi contenuti vanno ben oltre il semplice motore di ricerca da cui è partito. Offrono infatti il sistema operativo con il maggiore market share del mondo, ovvero Android,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.