Come configurare un account Gmail su iPhone

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La tecnologia è cambiata, così come sono mutate le esigenze di tante persone. In questi tempi tutti hanno bisogno di un computer o di un cellulare collegato ad internet. È ormai possibile utilizzare numerosi strumenti e applicazioni da scaricare sul proprio cellulare, per poter accedere così, quando lo si desidera, a tutte le informazioni o alle possibili email ricevute. Ma per far questo è necessario configurare lo smartphone con un account specifico. Vediamo allora nella guida che segue come fare per configurare un Account Gmail su iPhone personale.

26

Occorrente

  • Gmail
  • Internet
36

Accendete l'iPhone

Come prima cosa accendete il vostro iPhone e seguite dei passaggi per configurare un account Gmail, che vi permetterà di potervi registrare ai vari siti web o ricevere email. Non sarà così difficile configurare l'account Gmail ma bisognerà seguire dei passaggi. Andate dunque su Email, selezionate Contatti e Calendario, per poi cliccare su Aggiungi account. Quindi cliccate adesso su Altro. Fatto ciò dovrete mettere negli appositi campi ciò che vi richiede il profilo, ricordandovi di cliccare sempre il tasto digitale Avanti.

46

Salvate le opzioni

Per la posta in uscita ci saranno a questo punto degli altri campi da compilare, come ad esempio il Nome host: ipam. Gmail. Com e il Nome utente (che è l'indirizzo di posta elettronica); la password, anche se non digiterete niente, generalmente potrete procedere ugualmente, l'iPhone ve la scriverà in automatico. Per quanto riguarda la posta in entrata, dovrete invece scrivere come host: smtp. Gmail. Com, per il Nome utente scrivete la stessa della posta in arrivo e per la password la stessa della posta in arrivo. Salvate infine il tutto e passate direttamente al menù principale, che sarà automatico, e concludete l'operazione necessaria per creare una account Gmail facendo click sul profilo definitivo e poi sull'opzione Avanza.

Continua la lettura
56

Personalizzate le credenziali

Successivamente mettete la casella bozze su server, la casella posta inviata su iPhone e su posta inviata. Una volta finito questo passaggio, potrete personalizzare come meglio credete tutto quello che avrete fatto fin qui. Per quanto riguarda la posta eliminata, scegliete l'opzione su server cestino, per archiviare scegliete invece l'opzione "Tutti i messaggi". Una volta fatto questo avrete creato un account Gmail. I passaggi sono leggermente lunghi e possono sembrare complessi, ma in realtà con un po' di pazienza e leggendo bene tutti i campi, potrete arrivare facilmente a creare l'account in modo facile e sicuro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Salvate infine il tutto e passate direttamente al menù principale, che sarà automatico, e concludete l'operazione necessaria per creare una account Gmail facendo click sul profilo definitivo e poi sull'opzione Avanza.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone

Come aggiungere un account Google su iPhone

Il sistema operativo di Android e quello di iPhone hanno più o meno lo stesso meccanismo di base ovvero impostano tutto il loro funzionamento su un account. La differenza è che Android necessita di un account Google, mentre iPhone si avvale di un Apple...
iPhone

Come configurare la mail di Virgilio su iPhone

L’iphone ha cambiato le abitudini di tantissime persone ed ha reso più facili molte operazioni che prima erano complesse. Si è diffuso di conseguenza l'idea che qualsiasi cosa può essere alla portata di tutti se vengono utilizzate app intuitive,...
iPhone

Come configurare la mail di Libero sull'iPhone

Se avete uno smartphone dell'Iphone avrete senza dubbio notato delle difficoltà per configurare la vostra casella mail Libero. In realtà questo problema è facilmente raggirabile se avete i giusti mezzi. Altri gestori come Google o Yahoo hanno creato...
iPhone

Come collegare l'account di Hotmail sull'iPhone

Da qualche anno a questa parte, essere in possesso di uno smartphone è diventata quasi una necessità. Avere tutto a portata di mano in un oggetto è il vantaggio per chi viaggia molto o non ha tempo per stare al computer. Vediamo, a tal proposito, nella...
iPhone

Come configurare la mail sull'iPhone

In questa guida vi illustrerò come configurare la Mail sull'iPhone, sono molti anni che uso soltanto telefoni Apple, per la loro buonissima qualità, riguardo a questi telefoni ho molta conoscenza. Con questa guida metterò a vostra disposizione le mie...
iPhone

Come configurare il Touch ID di iPhone 5S

Una della più grandi novità dell’iPhone 5S è il Touch ID. La Apple ha sviluppato questa tecnologia per permettere lo sblocco del dispositivo tramite impronta digitale. Inoltre ha dotato la stessa di un'estrema facilità d'uso e di configurazione,...
iPhone

Come configurare la segreteria telefonica su iPhone

Avere uno smartphone non è più un lusso per pochi. Infatti al giorno d'oggi chiunque ne possiede uno. È un dispositivo irrinunciabile per muoversi e agire nel mondo moderno. Gli smartphone offrono centinaia di servizi, anche grazie a migliaia di app...
iPhone

Configurare il servizio “Trova il mio iPhone”

trova il mio iPhone è un servizio che permette di rintracciare il dispositivo Apple in caso di furto o smarrimento. Per utilizzare il servizio, è sufficiente accedere al sito iCloud. Com o scaricare ed installare l'applicazione "Trova il mio iPhone"...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.