Come costruire un adattatore per microsim

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Con le nuove tecnologie sono anche cambiati i vari strumenti di ogni tipologia di aggeggio elettronico. I cellulari per esempio non hanno più la classica fessura dove poter infilare la vecchia Sim, ma sono dotati di una sorta di cassettino per inserire la nuova Sim chiamata microsim. Molto spesso quando si ha un telefono non proprio adatto per l'inserimento di una nuova microsim, è necessario creare o acquistare un adattatore per inserire questo nuovo tipo di schede. In questa guida cercheremo di spiegarvi come poter costruire in modo semplice un adattatore proprio per microsim.

27

Occorrente

  • Forbice, penna, telefono, SIM,
37

Se non avete in casa una adattatore per la vostra microsim, non disperatevi perché è possibile crearne uno davvero in pochissime mosse e in breve tempo. Dovrete quindi spegnere i vostri cellulari e rimuovere la parte posteriore del telefono per arrivare alla batteria. Rimuovete anche la batteria dal vostro cellulare e procuratevi anche il foglio di plastica dato in dotazione dove solitamente viene inserita la classica scheda Sim del telefono e dove vengono stampati i vari codici pin o puk che dovete inserire sul telefono. Questo foglio di plastica vi servirà come base per creare il vostro adattatore per microsim.

47

Posizionate una classica Sim su questo foglio di plastica dove non compare alcuna scritta e con l'aiuto di una penna tracciate il bordo della vostra Sim. Ritagliate con una forbice molto appuntita ciò che avete tracciato, facendo molta attenzione a creare tutti i bordi lisci e perfetti. Rifinite tutte le punte della vostra "finta" Sim e procedete con il vostro lavoro tracciando con una penna all'interno della Sim "finta" la sagoma di una microsim. Potete naturalmente posizionare come in precedenza, la microsim sulla vostra "finta" Sim appena creata attraverso l'utilizzo di una penna.

Continua la lettura
57

Ritagliate la vostra microsim sempre con delle forbici appuntite, lasciando più o meno integra la sagoma della Sim ed otterrete un vero e proprio adattatore per la vostre microsim. Il procedimento è molto semplice ma dovete stare molto attenti a ritagliare benissimo sin dall'inizio sia la classica Sim "finta", che la microsim. Se avete difficoltà e non siete proprio bravi a fare dei lavoretti con le vostre mani, potete acquistare un adattatore per microsim anche in un negozio di telefonia ad un prezzo davvero basso. Se invece volete cimentarvi in questa invenzione, non vi resta che tentare una o due volte per riuscire in questa impresa.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate sempre una forbice tagliente per non creare difetti all'adattatore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cellulari

Smartphone a conchiglia: consigli per la scelta

Gli smarphone a conchiglia devono la propria notorietà al boom che hanno avuto nel secolo scorso, dovuto sopratutto alla loro compattezza e praticità. Ad oggi, com'è ovvio, le loro caratteristiche vincenti sono state superate da telefoni di ultima...
Cellulari

Come cambiare il display al Nokia E66

I cellulari o smartphone chiamiamoli come più ci piace, ogni anno hanno una loro evoluzione. Possiamo trovarne di tutti i tipi, dai più costosi ai meno. Ma non tutti andiamo incontro all'evoluzione. In questa guida andremo a parlare del Nokia E66, che...
Cellulari

Come ottenere i permessi di Root sul Huawei Mate 10 lite

Nel mondo della telefonia mobile esistono grandi marchi che offrono prodotti adatti ad ogni esigenza. Tra i grandi colossi del settore troviamo anche la cinese Huawei. Questo produttore offre dispositivi dall'ottimo rapporto qualità/prezzo. Si affida...
Cellulari

5 modi per risparmiare energia con il cellulare

Ultimamente il cellulare è diventato uno strumento indispensabile; ciò è dovuto alle tantissime funzioni che, man mano, si sono aggiunte a quelle previste inizialmente. Ora, con il cellulare si può non solo chiamare e mandare messaggi, ma anche collegarsi...
Cellulari

Come migliorare la ricezione del cellulare

Nel corso degli ultimi vent'anni, la diffusione dei telefoni cellulari ha vissuto una fase di crescita esponenziale. Al giorno d'oggi, il 90% della popolazione è in possesso di almeno un dispositivo mobile. Nonostante ciò, la qualità del segnale ricevuto...
Cellulari

Come collegare Vodafone Station

Vodafone Station è un Modem Router ADSL che consente di ottenere la connessione ad Internet per poter navigare in rete con dispositivi mobili e fissi. Grazie a questo modem è possibile ottenere una connessione che funzioni in Wi-Fi oppure con collegamento...
Cellulari

Come liberarsi dei vecchi cellulari

L'avanzamento della tecnologia rappresenta un'arma a doppio taglio: se da un lato introduce sul mercato dei prodotti tecnologici sempre più sofisticati ed efficienti, dall'altra parte fa aumentare la quantità degli apparecchi elettronici che finiscono...
Cellulari

Come aprire l'auto col cellulare

La guida che andremo a sviluppare si occuperà di automobili e di cellulari. Infatti, come potrete notare dal titolo che abbiamo posto in cima a questa guida, ora andremo a spiegarvi, in maniera molto semplice, come poter riuscire ad aprire l'auto col...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.