Come creare delle cartelle sull'iPad

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'iPad è il tablet di Apple, per cui rispetto agli altri simili dispositivi Android monta un sistema operativo iOS. Per questo motivo, coloro che non lo hanno mai adoperato potrebbero riscontrare non poche difficoltà nello svolgimento di operazioni anche apparentemente semplici. Una di queste è sicuramente la creazione delle cartelle, che permette di unire insieme più file o più applicazioni, mettendo così più ordine sulla schermata Home del dispositivo. Mentre sul computer basta semplicemente un clic con il tasto destro del mouse, qui il procedimento è tutt'altro che uguale. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come creare delle cartelle sull'iPad.

26

Occorrente

  • Apple iPad
  • "iOS 4.0" o superiori
36

Innanzitutto, dovete sapere che la possibilità di creare delle cartelle è stata introdotta dalla versione "iOS 4.0": l'interfaccia di iPad risulta essere caratterizzata da tutte le varie applicazioni ordinate sullo schermo su diverse pagine (ciò prende il nome di springboard). Adesso, tenendo premuto sopra una delle icone presenti per circa tre secondi, quella da voi prescelta comincerà a vibrare: in questo modo, sarà possibile spostarle, cancellarle e raggrupparle in cartelle di sistema.

46

Dopodiché, per creare rapidamente le cartelle, con il vostro dito puntate un'icona di una qualunque applicazione e sovrapponetela correttamente su un'altra: cosi facendo, il Sistema Operativo, secondo la natura delle due applicazioni raggruppate, darà autonomamente un nome alla cartella, ma avrete sempre la possibilità di modificarlo, semplicemente tenendo cliccato su essa per tre secondi (ritornando nello stato precedente) e premendo nuovamente sulla cartella appena creata.

Continua la lettura
56

Nello "iOS" su iPad, una cartella può contenere fino a venti applicazioni e, dopo essere stata creata, potrà essere popolata introducendo altre icone, cliccando per tre secondi su quest'ultime e poi spostandole verso la cartella di sistema che desiderate. Per eliminare gli elementi, invece, dovrete entrare nella cartella, premere sull'icona interessata e portarla fuori, tenendo premuto: se effettuate tale operazione quando la cartella è formata da due applicazioni, essa verrà cancellata e l'ultima icona rimasta verrà portata anch'essa nell'interfaccia principale. Per creare e gestire delle cartelle di sistema sull'iPhone e sull'iPod Touch con installate le versioni uguali o superiori ad "iOS 4.0", il procedimento che bisogna seguire è pressoché analogo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate buon uso delle cartelle di sistema, per avere una springboard più ordinata.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Tablet

Come trasferire foto e video sull'iPad

L'iPad è il tablet adoperato da numerosi utenti, essendo importante per chi lavora e/o studia. La società "Apple Inc" ha eseguito davvero un ottimo lavoro con un touch-screen meraviglioso ed il suo design che lo rende molto amato da migliaia di persone...
Tablet

Come installare Cydia sull'iPad

Il nostro iPad è un dispositivo che ci segue ovunque e ci permette di compiere diverse azioni in modo veloce. Che si tratti di lavoro o semplice svago, possiamo sempre contare sul nostro tablet firmato "Apple" grazie ai numerosi applicativi che possiamo...
Tablet

Come zoomare le pagine sull'iPad

L'iPad è un dispositivo multi-touch, con uno schermo da 9,7 pollici, in grado di riprodurre svariati contenuti multimediali, e con la possibilità di accedere ad Internet. Tra le varie funzioni più importanti che troviamo sull'iPad, vi è quella di...
Tablet

Come scaricare file video sull'iPad

Il download di un video su iPad o iPhone è un'operazione abbastanza semplice una volta aver acquisito le giuste tecniche. Riuscire ad ottenere i video sul proprio dispositivo è molto importante perché consente di guardarli anche in assenza di una connessione...
Tablet

Come installare un tema sull'iPad

L'iPad di Apple è un dispositivo mobile famoso grazie alle proprie funzionalità, ed è in grado di avere qualche elemento personalizzabile. I celebri temi sono appunto decorazioni diverse da quella presentata di base dal servizio. Questi vengono forniti...
Tablet

Come impostare la mail sull'iPad

Come su qualsiasi altro dispositivo mobile, anche su iPad è possibile accedere ad un account di posta elettronica esistente, utilizzando l'apposita applicazione preinstallata o, se l'email è dotata di un'interfaccia basata sul web, è possibile accedervi...
Tablet

Come configurare la mail di libero sull'iPad

Capire come configurare la mail di Libero sull'iPad è diventato un po' più semplice negli anni. Italiaonline, lo stesso portale che gestisce mail, network, home, news e varie altre possibilità di navigazione per Libero ma anche per Virgilio e Alice,...
Tablet

Come visualizzare contenuti in flash sull'iPad

L'iPad non possiede una funzionalità nativa in grado di riprodurre contenuti flash. La tecnologia flash viene utilizzata su larga scala per creare contenuti multimediali adatti al web, utilizzabili per creare pagine dinamiche, animazioni, video o giochi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.