Come Creare Delle Foto 3d Con Uno Smartphone Android

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Poter scattare delle foto in 3D semplicemente con il proprio smartphone sarebbe un sogno per tutti. Ma adesso con il programma Make It 3D non lo è più. Potrai trasformare le tue idee, le tue foto "piatte" in oggetti. Make it 3D è un'applicazione molto semplice e pratica; il programma è completamente gratuito e permette di scattare delle foto in 3D utilizzando semplicemente la fotocamera del vostro smartphone. In questa guida vi spiegherò passo per passo come creare delle foto 3D con uno smartphone android.

25

Occorrente

  • Smartphone Android
  • Make IT 3D
35

Innanzitutto è bene sapere che non è un programma che troverete installato nel vostro android quindi dovrete collegarvi all'Android Market (il Play Store) di cui vi ho fornito il link nella sezione siti internet utili in basso di questa guida. Cercate nell'apposito spazio Make it 3D. Attenzione troverete più di un programma per creare foto 3D, ma non volendo esprimere pareri senza averle provate, vi dico di verificare che l'icona sia uguale a quella che vi ho riportato in alto in modo tale da non cadere in errori. Dopo la verifica, scaricate l'applicazione "Make It 3D" ed installatela nel vostro dispositivo.

45

Una volta installata l'applicazione avviatela da menu principale. Premete il tasto "Fotocamera" e quindi inquadrate l'oggetto che vorreste trasformare in 3D. Una volta inquadrato l'oggetto dovrete premere il tasto "Foto" per scattare la prima fotografia. Insomma, la procedura fino a qui è uguale a quella di scattare una foto normale. Fatto ciò, dovrete spostare a destra di due centimetri circa il vostro smartphone e scattare la seconda foto. Tutto ciò sostanzialmente per poter "cogliere" l'altra dimensione dell'oggetto. Sempre allo stesso modo della prima e dopo aver aspettato qualche secondo potrete notare che vi verranno mostrate le due immagini che avete scattato.

Continua la lettura
55

A questo punto premete il tasto "Conferma" per sovrapporre le due foto e creare un'immagine in 3D. Potrete utilizzare il tasto "AutoAllinea" per allineare in automatico l'immagine nel caso in cui non siate riusciti a scattare la seconda immagine allineata alla prima. Bene lettori, non vi resta che indossare gli occhiali con le lenti rosse e verdi e vedere la vostra foto in formato tridimensionale. Se l'immagine ci soddisfa premiamo il tasto "Conferma" per salvarla all'interno della galleria. Purtroppo l'ultimo passo dell'indossare gli occhialini, ad oggi, è ancora obbligatorio perché non è possibile vedere la foto in 3D senza di essi. Quindi se non ce li avete dovrete acquistarli, ma non disperate: hanno un prezzo alquanto accessibile a tutti. Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Come scattare una foto con il Galaxy S4

Tra tutti gli smartphone presenti sul mercato oggi, la gamma Samsung è quella di fascia medio - alta più gettonata, insieme al dispositivo Apple altrettanto diffuso. Il Galaxy S4 costituisce un telefono altamente performante, con una vastità di funzioni...
Android

Come scattare foto in sequenza rapida con Android

Oggi, il 99% dei cellulare prodotti sono dotati di una fotocamera incorporata ad alta risoluzione, per questo motivo questi dispositivi sono in grado di scattare foto e creare video con una serie di opzioni che consentono di migliorarne la qualità ed...
iPhone

10 suggerimenti per scattare fotografie di notte con l'iPhone

Con l'iPhone è veramente facile realizzare fotografie di ottima qualità, cosa fino a pochi anni fa impensabile su uno smartphone, ma questo vale soprattutto nelle ore diurne. Di notte, infatti, le ridotte dimensioni della fotocamera rendono le cose...
Smartphone

Accessori per Samsung Galaxy: i migliori per le foto

Il Samsung Galaxy è uno smartphone davvero prezioso, non soltanto per fare e ricevere telefonate oppure per scaricare simpatiche app, ma anche per scattare foto di ottima qualità e grandissima risoluzione. Il Samsung Galaxy, infatti, non è solo un...
iPhone

5 dritte per usare al meglio la fotocamera dell'iPhone

Grazie a smartphone sempre più accessoriati, con applicazioni e funzioni di sistema in continuo aggiornamento e al servizio delle più svariate esigenze degli utenti, oggi, possiamo dire che, con i dispositivi mobili di ultima generazione, tanti sono...
Smartphone

Fotografia smartphone: come scattare foto nitide

Gli smartphone consentono di scattare foto con risoluzioni diverse. Basta controllare le impostazioni della fotocamera e verificare se sta su "formato immagine ad alta risoluzione" per avere delle foto nitide e con dettagli. Se si vuole fotografare una...
Tablet

5 consigli per scattare foto con iPad

Attualmente sempre più persone decidono di acquistare un iPad, per lavoro, scuola, intrattenimento e tanto altro, gli usi sono molteplici. Addirittura l'iPad, come lo smartphone, sta lentamente sostituendo le macchine compatte per scattare le foto. Chiunque...
iPhone

Come scattare foto professionali con iPhone

Da quando i cellulari e gli smartphone sono diventati sempre più sofisticati e tecnologici, essi hanno praticamente "inglobato" molti altre apparecchi elettronici che si utilizzavano un tempo: la vecchia radiolina, ad esempio, o il vecchio lettore cd...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.