Come creare un pennino per cellulari e iPhone Touch Screen

Tramite: O2O 16/10/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

Nell'ultimo decennio la tecnologia ha dato il meglio di sé tanto da "esaudire" i desideri più disparati della popolazione mondiale, soprattutto in termini di applicazioni e di device digitali. Tenendo conto delle statistiche che nel tempo hanno monitorato il progresso scientifico e tecnologico, non possiamo far altro che notare ed apprezzare l'impegno che molti innovatori hanno dedicato per raggiungere questo livello, il cui orizzonte è ancora molto lontano. Il risultato? Beh, possiamo osservarlo con i nostri occhi recandoci presso un qualsiasi punto vendita di telefonia mobile ed altro. La prima novità che certamente noteremo è la quasi scomparsa dei cellulari dotati di tastiera esterna, sovvertiti da cellulari touch screen. La produzione dello schermo tattile trova giustificazione nella sempre più marcata necessità di realizzare un dispositivo poco ingombrante, quindi che non dedichi spazio alla tastiera, che permetta di eseguire le varie mansioni con un solo "dito" in cambio di uno schermo più grande. Poiché è un prodotto di laboratorio, possiamo trovarci tra le mani un dispositivo il cui schermo touch non funziona correttamente quando ci pigiamo sopra il nostro dito, tanto da utilizzare strumenti che fungono da intermediari fra noi e il nostro dispositivo mobile. Stiamo parlando del pennino per cellulari ed iphone, il quale, grazie alla sua versatilità, permette un'ottima gestione dell'apparecchio. In commercio ne sono presenti di vario tipo, ma è anche possibile realizzarne uno a casa. Ecco, quindi, una guida su come realizzare un pennino per cellulari e iPhone Touch Screen.

28

Occorrente

  • un pezzettino di spugna
  • nastro adesivo
  • bicchiere contenente dell'acqua
  • un pezzo di una busta di plastica
  • una penna bic
  • sale
  • pinza
38

Preparare il materiale necessario

Il primo passo vede l'acquisto di tutto il materiale necessario per la realizzazione del pennino touch screen. Per questa realizzazione è possibile utilizzare oggetti presenti in casa, quali una penna bic, un bicchiere contenente una piccola quantità di sale diluito con acqua (è sufficiente anche un solo cucchiaino di sale), una spugna, delle forbici, una busta di plastica, del nastro adesivo ed una pinza. A questo punto non ci basta altro che iniziare! Partiamo dalla penna bic, la quale dovrà essere privata di tutte le sue componenti, fatta eccezione dell'involucro esterno di plastica che verrà riutilizzato per la realizzazione del pennino. Toglieremo il tappo superiore, la punta della penna e il contenitore dell'inchiostro. Questa manovra la si può eseguire facilmente a mani nude o utilizzando una pinza se c'è molta resistenza.

48

Realizzare la punta touch screen

Ottenuto, così, il corpo del pennino touch screen vediamo i passi necessari per la realizzazione della punta touch. Per la punta è necessario prendere un bicchiere contenente dell'acqua, aggiungerci un po' di sale, tagliare con delle forbici un pezzetto di spugna (preferibilmente una spugna da doccia rispetto a una da cucina che è molto più compatta) ed immergerla per qualche minuto nella miscela ottenuta. Strizzare delicatamente la spugna per rimuovere l'acqua in eccesso ed inserirla direttamente nella punta dell'involucro di plastica della penna, lasciandone fuoriuscire un piccolo pezzettino. È possibile realizzare la punta touch screen anche in un altro modo, riciclando delle cuffiette non più funzionanti. Per questa variante cliccate sul link di seguito inserito.

Continua la lettura
58

Isolare la punta touch

A questo punto sarà necessario isolare la punta del pennino prima di utilizzarlo, altrimenti c'è il rischio che l'acqua assorbita dalla spugna infiltri lo smartphone alterandone il funzionamento. Per impermeabilizzare la punta touch basterà ricoprirla, in maniera adeguata ed uniforme, con un pezzetto di busta di plastica. È bene tagliare il pezzetto di busta delle corrette dimensioni sia per ricoprire per intero la spugna e sia per fissarla in maniera permanente alla penna. Fatto questo è bene verificare che la busta di plastica aderisca perfettamente alla spugna e che non ci siamo perdite d'acqua, altrimenti il pennino realizzato non potrà essere inutilizzabile. Per far questo sarà possibile applicare del nastro adesivo avvolgendolo, poi, su tutto il contenitore di plastica

68

Verificare la funzionalità del pennino

A questo punto, il gioco è fatto ed il pennino touch screen "fatto in casa" è pronto per essere utilizzato. Per farlo funzionare in maniera corretta, l'impugnatura deve essere molto vicina alla punta, al fine di creare un buon legame elettrostatico che si traduca, poi, in un efficace segnale di trasmissione. A riguardo, se impugniamo il pennino in un sito distante dalla punta, il legame sarà sempre più debole ed il tocco meno efficace. Questo accade perché lo schermo touch è costituito da due superfici di materiale conduttivo. La superficie più esterna, cioè quella visibile all'esterno, è un po' più flessibile di quella interna, per cui quando un oggetto, o il dito della mano o il pennino touch, entra in contatto con lo schermo, questo fa si che in quel preciso punto le due superfici entrino in contatto tra loro al fine di utilizzare lo smartphone.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come riparare un caricabatteria per cellulari

In commercio sono presenti diversi tipi di caricatori per i più disparati modelli di cellulari: alcuni sono composti da un unico pezzo, altri sono formati da un trasformatore dotato di presa USB (femmina), e sono associati ad un cavo USB (che termina...
Accessori

Come pulire le custodie dei cellulari

Dopo alcuni mesi di utilizzo, la custodia del cellulare inizia a sporcarsi e la parte colorata inizia a perdere il suo colore originario, mentre quella trasparente posizionata sul display, inizia a diventare opaca. Generalmente, questo basta per decidere...
Accessori

Come scegliere gli auricolari per l'iPhone 7

L'iPhone 7 è un dispositivo assolutamente eccezionale dotato di caratteristiche da vero top gamma. Tra le caratteristiche d'eccellenza di questo dispositivo vi è anche un'ottima qualità di riproduzione dei brani musicali. Questo è stato possibile...
Accessori

Come costruire un caricabatterie per l'iPhone

Spesso e volentieri i caricatore che troviamo in commercio per l'iPhone non funzionano a dovere; delle volte ad esempio danno dei messaggi d'errore, altre volte proprio non ricaricano. La Apple ha inserito nell'iPhone un circuito intelligente che è in...
Accessori

Cover per iPhone: come curarla

Esistono diversi tipi di custodie per iPhone: semplici, colorate, in pelle, in silicone, decorate, ecc...Cosa hanno in comune? Il fatto di essere esposte allo sporco con estrema facilità. Ciò comporta che appaiano più vecche e usurate di quel che sono...
Accessori

Come Utilizzare L'Applicazione Imdb Per Il Tuo Cellulare Android, Iphone E Windows Mobile

Ciò che noi conosciamo con la denominazione "IMDb", altro non è che un grande archivio online. Tramite il cosiddetto "Internet Movie Database", possiamo trovare tutte le informazioni relative a film, tv e mondo dello spettacolo. Attualmente IMDb si...
Accessori

Come decorare una cover per cellulare e tablet

Sempre più spesso, specialmente con la sempre più larga diffusione dei dispositivi touch screen, si sente la necessità di avere una cover che protegga il cellulare e/o tablet nella loro completa interezza. Inizialmente, la cover era di plastica o gomma,...
Accessori

Custodia smartphone: consigli per la scelta

Smartphone: indispensabili device nel mondo di oggi e per noi che abbiamo bisogno di avere tutto e sempre a portata di click. Ma come possiamo fare a proteggere i nostri smartphone e fare in modo che l'utilizzo che ne facciamo avvenga in condizioni ottimali?...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.