Come creare una cartella sul tuo Ipad

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'iPad è divenuto uno strumento elettronico indispensabile per i soggetti che desiderano avere sempre a portata di mano un dispositivo elettronico, in grado di poter comunicare facilmente. Questo tablet di casa Apple, infatti, viene oggi adoperato per lavoro o tempo libero da numerose persone di tutto il mondo, quando sono fuori l'ufficio di lavoro, in viaggio o fuori casa: su tale apparecchio sarà possibile ordinare i vari file in diverse cartelle di sistema, la cui creazione potrebbe essere davvero utile anche per organizzare le svariate applicazioni utilizzate e trovarle rapidamente appena occorreranno. Continuate a leggere la guida che segue per capire meglio come creare correttamente una cartella sul vostro iPad.

26

Occorrente

  • iPad
  • Conoscenze basilari "iOS"
  • Cartella di sistema
  • File
36

Per creare una nuova cartella di sistema sull'iPad basterà premere sopra una delle applicazioni, un file oppure qualsiasi ulteriore elemento posseduto sul desktop o sull'iPad che si voglia includere in essa. Appena terrete premuta per alcuni secondi l'icona che individua il file prescelto, il dispositivo elettronico comincerà a tremare: a questo punto, per creare automaticamente la cartella di sistema che includerà i due file selezionati e il suo nome, occorrerà soltanto selezionare un altro elemento e sovrapporlo ad esso.

46

Per aggiungere o eliminare un qualunque elemento dalla nuova cartella di sistema, sarà sufficiente spostarlo fuori dalla folder creata oppure trascinarlo all'interno di un'altra cartella di sistema presente nell'iPad: procedendo nella seguente maniera si avranno tutti i file organizzati secondo la propria disposizione. Avviata la configurazione d'avvio, smettendo di premere sulla prima applicazione, lo schermo principale del tuo iPod si oscurerà e si aprirà una finestra pop-up, la quale includerà le icone delle due applicazioni selezionate precedentemente.

Continua la lettura
56

Il Sistema Operativo introduce automaticamente un nome alla cartella di sistema, ma sarà possibile modificarlo, selezionando la relativa voce e digitando il nuovo nominativo. Aggiungere ulteriori elementi alla nuova cartella di sistema creata risulterà estremamente facile: precisamente, sarà sufficiente selezionare una qualunque applicazione/immagine/cosa che trovate veramente interessante da considerare e trascinarla all'interno della finestra della cartella di sistema medesima. Per terminare l'operazione di aggiunta, bisognerà premere l'icona "Home". Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Durante la fase di creazione di una cartella di sistema, cliccando sul proprio nome, sarà possibile cambiarlo a piacere e indicare il nominativo di proprio gradimento.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Tablet

Come trasferire foto e video sull'iPad

L'iPad è il tablet adoperato da numerosi utenti, essendo importante per chi lavora e/o studia. La società "Apple Inc" ha eseguito davvero un ottimo lavoro con un touch-screen meraviglioso ed il suo design che lo rende molto amato da migliaia di persone...
Tablet

Come liberare spazio su iPad

Se le vostre cartelle dell'iPad sono piene ed occupano molti GB che vorreste invece sfruttare per inserire delle foto, e non avete più spazio per installare delle nuove applicazioni, il problema si può risolvere in semplici e pochi passi. In riferimento...
Tablet

Come creare delle cartelle sull'iPad

L'iPad è il tablet di Apple, per cui rispetto agli altri simili dispositivi Android monta un sistema operativo iOS. Per questo motivo, coloro che non lo hanno mai adoperato potrebbero riscontrare non poche difficoltà nello svolgimento di operazioni...
Tablet

Come trasferire le foto da iPad a Mac

Quando si tratta di trasferire foto dall'iPad al computer, non c'è dubbio che la prima risposta che viene in mente è iTunes. Questa applicazione, infatti, è ottima per la sincronizzazione delle foto da Mac ad iPhone o iPad, ma non viceversa. Fortunatamente,...
Tablet

Come installare Siri su iPad 2

L'applicazione Siri per iPad 2 è un'applicazione davvero interessante: essa consente la gestione del dispositivo tramite comandi vocali, e non si limita solo alla semplice dettatura di un documento di testo. Questa app è molto divertente e ha la sua...
Tablet

Come inserire foto su Facebook da iPad

A volte, pur possedendo dispositivi di ultima generazione, in grado di riuscire a svolgere le funzioni più svariate possibili, può avvenire di trovare qualche difficoltà nell'esecuzione di operazioni apparentemente semplici e banali. Nel caso dell'assenza...
Tablet

Come importare video su iPad

Ecco a tutti i nostri lettori, una guida pratica e veloce, mediante il cui aiuto poter imparare come importare dei video sul proprio ipad, senza rischiare d'incorrere in errori e sbagli, che finirebbero con il compromettere lo stesso passaggio dei video....
Tablet

Come caricare Divx su iPad

Come tutti sanno, l'iPad è uno strumento davvero utile e dilettevole, specialmente nei momenti di noia (come, ad esempio, un lungo viaggio in treno o automobile): proprio in queste situazioni noiose, quindi, potrete approfittarne per guardare i vostri...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.