Come disattivare Google Foto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come gran parte delle applicazioni prodotte dal marchio Google, anche Google Foto è nata come un'applicazione innovativa ed in grado di aiutare molti utenti ad organizzare le proprie foto, ma anche a risparmiare spazio sui propri dispositivi senza dover ricorrere a dei servizi di cloud storage a pagamento; l'applicazione di cui stiamo parlando infatti crea un backup delle foto e le organizza in modo automatico, senza bisogno di alcun comando. Nella seguente guida verrà illustrato come disattivare l'applicazione Google Foto sia da dispositivi con sistema operativo Android, sia da dispositivi con sistema operativo iOS, e daremo alcuni cenni sull'impossibilità di farlo da web.

26

Occorrente

  • Dispositivo Android o iOS o computer
  • Applicazione Google Foto
36

Disattivare Google Foto da dispositivi con sistema operativo Android

Disattivare l'applicazione Google Foto da dispositivi con sistema operativo Android è possibile nel caso in cui l'applicazione venga scaricata dall'utente successivamente all'acquisto del device, ma anche nel caso in cui il dispositivo venga acquistato con Google Foto installata come applicazione predefinita (quindi non disinstallabile senza i permessi di root). Per disattivare l'applicazione è necessario aprirla ed entrare nel menu delle impostazioni della stessa (facendo tap sulle tre linee orizzontali che si trovano in alto a sinistra nella schermata dell'applicazione e fare tap sulla scritta impostazioni); da qui si dovrà fare tap sulla scritta "Backup e sincronizzazione" e nel menu successivo sarà sufficiente spostare la leva da destra a sinistra per disattivare il backup e la sincronizzazione dell'applicazione. Per rendere l'applicazione totalmente inattiva è consigliabile fare tap sulla scritta "backup delle cartelle del dispositivo" e spostare verso destra anche la levetta relativa a "Screenshots" per rendere anche questa voce inattiva.

46

Disattivare Google Foto da dispositivi con sistema operativo iOS

Anche in questa tipologia di dispositivi, è possibile disattivare Google Foto agendo dal menu delle Impostazioni: dopo aver avviato l'applicazione oggetto di questa guida, a questo punto dovrai fare tap sulle tre lineette orizzontali che si trovano in alto a sinistra della schermata iniziale dell'applicazione e fare tap sul simbolo a forma di ruota dentata situato nel menu a tendina che si aprirà; ora è necessario fare tap nella sezione denominata "Backup e sincronizzazione": a questo punto (come è stato spiegato in precedenza per i sistemi operativi Android), sarà necessario spostare la levetta presente in corrispondenza della scritta "Backup e sincronizzazione" verso destra per disattivare il caricamento e la sincronizzazione delle foto del dispositivo.

Continua la lettura
56

Disattivare Google Foto da web

Purtroppo, come già anticipato nell'introduzione, non è possibile disattivare la sincronizzazione di Google Foto direttamente da web; la disattivazione della sincronizzazione dei contenuti scattati da un dispositivo è possibile solo agendo dal dispositivo stesso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

Come usare Google Goggles

Se da computer avrai usato la ricerca per immagini di Google centinaia di volte, ti sarai anche accorto che, da mobile, questa opzione non è disponibile. Ciò significa che, ogni volta che vorrai cercare qualche immagine, dovrai prendere il computer?...
Apps

Come personalizzare Google Assistant

Spesso si sente parlare di Siri oppure di Cortana, assistenti vocali dei sistemi operativi iOS e Windows 10. Non sono però gli unici ad avere questo tipo di tecnologia, anche Google è al passo con i tempi. Google ha rilasciato prima Google Now e da...
Apps

Come usare Snow Selfie Motion per le foto

Una delle numerosissime applicazioni, forse la migliore, per modificare a nostro piacimento le foto che ogni giorno scattiamo con il nostro smartphone è SNOW AR Camera (ex Snow Selfie Motion, che ha cambiato nome in seguito all'ultimo aggiornamento).Si...
Apps

Come usare Google Trends

Google Trends è uno strumento messo a disposizione da Google per racchiudere in grafici le tendenze delle ricerche. Google Trends è semplice, immediato e intuitivo da usare. Allo stesso tempo nasconde una quantità di informazioni inimmaginabile. Usato...
Apps

Come funziona Google Play Music

Google è ormai senza dubbio un'azienda leader dei servizi online, e ad oggi i suoi contenuti vanno ben oltre il semplice motore di ricerca da cui è partito. Offrono infatti il sistema operativo con il maggiore market share del mondo, ovvero Android,...
Apps

Come inviare la posizione con Google Maps

Nel 2005 Google lancia il suo servizio di navigazione satellitare in grado di mostrare all'utilizzatore le mappe di tutto il mondo. Negli anni è stato arricchito con una pletora di features in grado di rendere il servizio, sia online, che tramite l'applicazione,...
Apps

Come postare foto già scattate su Snapchat

Snapchat è l'applicazione multimediale, creata nel 2011 dagli studenti dell'Università di Stanford Evan Spiegel, Bobby Murphy e Reggie Brown, che ha fatto impazzire gli amanti dei social e delle fotografie: pensate che solo in Google Play l'hanno scaricata...
Apps

Come usare Google Maps su uno smartphone Windows Phone

Nella seguente seguente vi sarà spiegato passo dopo passo come poter usare Google Maps su uno smartphone Windows Phone. All'inizio, Google aveva limitato le funzioni di accesso a Google Maps su tutti i dispositivi mobili con sistema operativo Windows....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.