Come effettuare un wipe cache su Android

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Quante volte vi hanno parlato di partizione della memoria? O di un wipe cache per il vostro smartphone? Effettuare un wipe cache fa parte di tutti quegli strumenti utili per un buon mantenimento delle prestazioni di sistema per lo smartphone. Di fatti, per prendersi cura del proprio dispositivo Android è buona norma svuotare la cache di tanto in tanto. Memorie piene zeppe di file musicali, applicazioni, fotografie e filmati sono tutti elementi che si accumulano durante un uso prolungato del telefono e che compromettono col tempo le prestazioni. Con la seguente guida vi parleró di come migliorare il rendimento del vostro smartphone android con una tecnica abbastanza conosciuta da tutti. Ecco, quindi, come effettuare un wipe cache.

28

Occorrente

  • smartphone con sistema operativo Android
38

Per quale motivo si deve effettuare un wipe cache

Perché prendervi la briga di liberare la cache? E come fare? Se avete appena effettuato aggiornamenti, forse la nuova versione di Android vi segnala bug (errori) più frequentemente del solito. Oppure le applicazioni installate tendono a interrompersi più del normale. In entrambi i casi effettuare un wipe cache è un buon metodo per risolvere problemi come questi. Ma che cosa comporta esattamente effettuare un wipe cache sul vostro dispositivo Android? Tecnicamente, liberare la cache significa che le applicazioni e gli altri processi dovranno ricaricare i dati piuttosto che ottenerli direttamente dalla cache. D'altro canto, svuotare regolarmente la cache porta notevoli vantaggi. Tra questi, disfarsi di quei dati inutilizzati, o provenienti da versioni precedenti dell'app, insomma da eliminare.

48

Cosa si intende per wipe

A questo punto possiamo parlare, quindi, delle basi fondamentali, cioè cosa si intende per wipe. Un wipe è, in "gergo" informatico, una cancellazione parziale o totale di file, cartelle o memoria del nostro smartphone. Questa cancellazione può avvenire per liberare spazio su disco e quindi migliorare le prestazioni del nostro smartphone. Oppure è un'utile funzione in caso si voglia vendere, regalare o disfarsi del proprio dispositivo elettronico. Esistono varie tipologie di wipe. Cerchiamo di capire insieme come effettuare un wipe cache su Android.

Continua la lettura
58

Come effettuare un wipe cache su Android

Per effettuare un wipe cache su Android, la prima cosa da fare è recarsi nella modalità Recovery del proprio dispositivo. La modalità Recovery è una specie di universo parallelo presente nel cellulare, da cui è possibile eseguire tutta una serie di operazioni di formattazione, cancellazione e partizionamento della memoria. Per accedere alla modalità Recovery del nostro dispositivo, anzitutto spegnete il telefono. Occorre poi conoscere una determinata sequenza di tasti da premere contemporaneamente. Basterà cercare in rete e troverete, di sicuro, la sequenza di tasti corrispondente al modello di smartphone che desiderate. Una volta recati in Recovery mode, ci troveremo di fronte varie opzioni. Selezionate la funzione "wipe cache partition", muovendo il cursore con il tasto del volume. Questa è una delle funzioni più utilizzate poiché consente di cancellare solo ed esclusivamente tutti i file presenti nella memoria cache. La memoria cache è la memoria volatile, quella di più immediato utilizzo. Si cancelleranno, quindi, tutti i dati delle applicazioni utilizzate più spesso. Tutti i dati personali, la rubrica e le personalizzazioni rimangono salvati. Una volta effettuata l'operazione di wipe cache, apparirà un messaggio di conferma in giallo nella parte inferiore dello schermo.

68

Come riportare il dispositivo allo stato originale

Per riportare, invece, il nostro dispositivo allo stato originale, come appena tirato fuori dalla scatola, bisogna selezionare la voce wipe data/factory reset. In questo caso, il dispositivo ritorna alle impostazioni originarie, dal momento che l'operazione cancella tutti i dati esistenti. Se è un'app in particolare che vi crea problemi, la soluzione più facile è svuotare la cache di quella singola applicazione. Andate su Impostazioni, Gestione Applicazioni e selezionate l'app in questione. Tra le opzioni che vi si presentano vi sarà quella di liberare la cache e di eliminare i dati. Nel primo caso, si tratta appunto di memoria volatile e, quindi, di un'operazione non definitiva. Eliminando i dati, invece, eliminerete anche le eventuali password, progressi e impostazioni.

Ecco altri articoli che potrebbero fornire ulteriori informazioni utili sull'argomento appena trattato in questa utile guida ------》https://www.google.it/amp/www.pianetacellulare.it/Amp/Samsung/36247_Come-fare-il-Wipe-Cache-data-e-ripulire-la-memoria-su-Androi.php (Come fare il Wipe Cache data e ripulire la memoria su Android) ed ancora http://guidesmartphone.net/come-fare-un-wipe-data-cache-su-uno-smartphone-android/ (Come fare un Wipe Data & Cache su uno smartphone Android).

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete svuotare il vostro smartphone ma ci tenete ai vostri dati, effettuate prima un back up!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come flashare una ROM con TWRP

Perché flashare una ROM? Partiamo con il dire che il flash delle ROM viene eseguito solitamente solo su dispositivi con S. O. Android. Questo perché Andrord, essendo open source, consente di personalizzare l'interfaccia utente e tutte le impostazioni...
iPhone

Come risolvere il problema delle icone bianche o mancanti su un iPhone Jailbroken

Molto spesso effettuando il jailbroken sui dispositivi iOs (tra i quali figura iPhone) si manifestano delle strane anomalie, prime tra tutte la visualizzazione di icone bianche oppure mancanti per alcune applicazioni. Ecco una semplicissima guida su come...
Android

Come formattare un cellulare con sistema Android

Come tutti i dispositivi elettronici, anche gli smartphone rischiano di andare incontro a malfunzionamenti. Molte volte, rallentamenti e blocchi sono dovuti ad applicazioni e programmi installati sul telefono successivamente al suo acquisto. Anche se...
Android

Come installare un altro sistema operativo su Android

La tecnologia ha fatto passi da gigante negli ultimi anni. Questo grazie agli aggiornamenti effettuati nei computer, ma soprattutto ai telefoni cellulari. Il cellulare è divenuto il mezzo di comunicazione più utilizzato in tutto il mondo. Questo perché...
Android

Come formattare uno smartphone Android

Formattare uno smartphone è spesso una procedura necessaria per poter restaurare completamente il dispositivo. Se ad esempio si vende il telefono bisogna è fondamentale rimuovere tutte le tracce che riguardano i profili connessi alle applicazioni installate...
Smartphone

Come fare downgrade custom firmware su Acer Predator 8

L'installazione di un custom firmware su terminali Android permette di accedere a funzioni aggiuntive, spesso nascoste all'utente medio. L'operazione viene definita "root" ed attiva l'accesso al cosiddetto Superuser. Tale denominazione garantisce dei...
Android

Come ottimizzare l'audio del telefono

Per ottenere il massimo dal vostro smartphone o se per caso non siete soddisfatti dell'audio e vorreste aumentare le sue potenzialità sarà sufficiente un'applicazione e una mod. In effetti, avere delle impostazioni avanzate di equalizzazione ed effetti...
Apps

Come svuotare le chat di Whatsapp

WhatsApp è un'applicazione gratuita, disponibile per tutti gli smartphone Android, e per usarlo sul telefonino è necessario disporre solo di una connessione 3G o Wi-Fi. Inoltre si può utilizzare lo stesso piano internet che già normalmente si usa,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.