Come esportare i propri contatti da Android a Gmail

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Android è uno dei sistemi operativi più popolari e usati; è nato per contrastare Apple ed è riuscito a guadagnare la fiducia di tanti utenti, diventando rapidamente un sistema utilizzato e apprezzato. Android è semplice e nello stesso tempo assai completo, tanto da permettere di fare anche diverse esportazioni, come per esempio esportare la rubrica Gmail ad un altro dispositivo. La sincronizzazione che si svolgerà sistemerà tutto e quindi anche i contatti. Ma vediamo insieme, solo a livello informativo, come esportare i propri contatti da Android a Gmail.

26

Occorrente

  • Internet, dispositivi, contatti
36

Android compatibile con Google

Una delle caratteristiche dei sistema operativo Android è proprio quella di essere compatibile con i servizi Google, infatti se si possiede un account Gmail si potrà avere la possibilità di sincronizzare: foto, email, contatti, note e appuntamenti.

46

Sincronizzazione

Per quanto riguarda la sincronizzazione dei file bisogna sapere che al momento dell'acquisto di un dispositivo Android si possono configurare e sincronizzare i propri dati con quelli dell'account Google, iniziando magari dai contatti in rubrica. L'esportazione dei contatti Android a Gmail inizia accendendo il proprio dispositivo naturalmente Android e magari appena acquistato. Verrà visualizzata una pagina di benvenuto, in seguito la prima informazione chiesta sarà quella riferita all'account di Google posseduto. Se non si ha questo account se ne può attivare uno gratuitamente cliccando il tasto in alto a destra "crea un account". Procedendo, si inseriscono username e password e il telefono si collegherà all'account Google sincronizzando in automatico le informazioni. In caso di sincronizzazione manuale invece bisognerà accedere ai contatti dello smartphone con il tasto dedicato, e andare sulle opzioni. Solo dopo selezionare "account" e spuntare la voce "sincronizzazione automatica". Nella stessa pagina in basso si potranno visualizzare i vari account dei quali scegliere o meno la sincronizzazione automatica. L'unica accortezza che bisogna avere è quella di accertarsi di possedere un piano dati attivo sulla Sim del telefono ed essere coperti da una rete wi fi. In effetti la sincronizzazione degli account sfrutta la connessione internet.

Continua la lettura
56

Accedere ai contatti

Dopo aver sincronizzato tutto si potrà avere la possibilità di accedere ai propri dati, sia da un computer che da un cellulare o dispositivo. Questa semplice attivazione permetterà all'utente finale di poter gestire i propri contatti agevolmente, a costo zero e senza perdite di tempo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si consiglia di controllare se il telefonino acquistato ha attivo di default la sincronizzazione contatti

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone

Come importare la rubrica da Android a iPhone

Quando cambiamo il telefono è necessario salvare tutti i dati importanti. Attualmente, i sistemi operativi più diffusi sono Android, per gli smartphone, e iOS, per gli iPhone. Questi hanno caratteristiche che li accomunano, ma anche tante differenze....
Android

Come salvare i vostri contatti sim su account Google

Sono passati i tempi in cui la rubrica telefonica di un telefono cellulare poteva contenere solo poche centinaia di contatti: le memorie attualmente installate sugli smartphone permettono di salvare un numero quasi infinito di numeri, e anche la capienza...
Android

Come disattivare la sincronizzazione automatica di Android

Chi ha un telefono Android saprà sicuramente che il proprio account Google viene sempre sincronizzato in maniera automatica al sistema operativo Android. Con questa sincronizzazione tutto il contenuto del telefono come d'esempio gli eventi segnati sul...
Android

Come salvare la rubrica di Android

A chi non è capitato di cambiare il telefono e chiedersi come recuperare la vecchia rubrica con i contatti di una vita? Non sapere esattamente come recuperarla in pochi passaggi, porta gran parte delle persone a procedere alla vecchia maniera, posizionando...
iPhone

Come spostare la rubrica da BlackBerry ad iPhone

Nel momento in cui si cambia cellulare, uno dei problemi principali che spesso fa entrare nel panico gli utenti riguarda la rubrica. Si ha sempre, infatti, il terrore di perdere tutti i dati, una volta passati al nuovo telefono. Per fortuna, è possibile...
iPhone

Come importare la rubrica dell'iPhone

La rubrica è una delle applicazioni più importanti di un telefono. Questa contiene tutti i contatti, pertanto è di fondamentale importanza sia di facile utilizzo, ma anche che si possa trasferire facilmente qualora si compri un nuovo telefono. Infatti...
Smartphone

Come salvare la rubrica del cellulare sul Web

Esportare la rubrica del nostro telefono cellulare è una delle operazioni "tecnologiche" più importanti da saper padroneggiare, oserei dire che è un must per tutti coloro che posseggono uno smartphone, anche se non di ultima generazione. Capita sovente...
iPhone

Come aggiungere un account Google su iPhone

Il sistema operativo di Android e quello di iPhone hanno più o meno lo stesso meccanismo di base ovvero impostano tutto il loro funzionamento su un account. La differenza è che Android necessita di un account Google, mentre iPhone si avvale di un Apple...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.