Come fare il backup di una scheda sim

Tramite: O2O 28/04/2017
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La scheda SIM è un particolare tipo di smart card per smartphone e dispositivi cellulari. Negli anni ha subito una notevole evoluzione, ampliando le sue capacità di memoria. La scheda SIM è un importante identificativo per i gestori di telefonia mobile. Può conservare una piccola mole di dati, come i contatti della rubrica. Quando utilizziamo uno smartphone di ultima generazione, molte app si sincronizzano con la nostra rubrica. Può capitare che qualcosa non vada come dovrebbe, come un'installazione inefficace. Per evitare di danneggiare i dati sarebbe opportuno fare il backup della SIM. In questa guida scopriremo come fare attraverso strumenti di uso comune.

26

Occorrente

  • PC con porta USB.
  • Trust: Memory Card.
  • Scheda SIM (mini SIM).
  • Smartphone.
  • Windows XP o versioni successive.
36

Fare un backup della SIM

Gli smartphone di ultima generazione hanno una memoria molto vasta. In quanto dispositivi multimediali necessitano di diversi GigaByte per immagazzinare dati. Inavvertitamente potremmo intasare la memoria interna, rallentando il sistema. In alcuni casi potrebbero essere necessarie misure estreme, come la formattazione. Per evitare di perdere qualsiasi contatto è molto utile fare preventivamente un backup della SIM. Ogni dispositivo ha la propria utility per questo scopo. Ma come detto, se le memorie fossero piene dovremmo usare altri mezzi. Il PC può aiutarci nello scopo con determinati software e periferiche.

46

Installare l'applicazione

Se utilizziamo un PC avremo bisogno del sistema operativo Windows, da XP in poi. Inoltre avremo bisogno di una seconda periferica esterna. Si tratta di una semplice chiavetta USB con lettore di SIM card. La nota casa di produzione Trust fabbrica questo genere di dispositivo. Nella confezione troveremo, insieme alla chiavetta, anche il software per il salvataggio dei dati. Procediamo proprio con l'installazione dell'applicazione inserendo il CD nel lettore. Spegniamo il nostro smartphone ed estraiamo la SIM card. Inseriamo la scheda SIM nello slot apposito su chiavetta. Connettiamo la chiavetta ad una delle porte USB nel nostro computer.

Continua la lettura
56

Avviare il software e avviare la lettura della scheda SIM

Il sistema riconoscerà automaticamente il nuovo hardware. Avviamo il software precedentemente installato e avviamo la lettura della scheda SIM. Dopo la lettura dei dati potremo salvare non solo la lista contatti, ma qualsiasi dato in SIM. Nel caso avessimo salvato qualche SMS importante, potremo farne una copia di backup. Scegliamo la destinazione dei nostri dati e salviamo. Grazie a questo metodo non sarà più necessario liberare memoria su smartphone. È indubbiamente un metodo più laborioso, ma di sicura efficacia.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordiamo di salvare la lista contatti in SIM card nel caso in cui la nostra rubrica fosse registrata solo su cellulare.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cellulari

Come riattivare una scheda SIM scaduta

Oggi moltissimi utenti si ritrovano con l'utilizzare più di una scheda SIM, tanto per motivi professionali, tanto per semplice comodità. Ma quando, per vari motivi, ci si sbarazza o, più facilmente, ci si dimentica di avere una SIM in piu e questa...
Cellulari

Come tagliare micro SIM per ricavare una nano SIM

L’acquisto di un nuovo smartphone è sempre un momento entusiasmante per gli amanti della tecnologia. Il tragitto dal negozio a casa sembra interminabile, perché c’è la voglia di testarne le funzionalità quanto prima. Spesso, tuttavia, questo entusiasmo...
Cellulari

Come non rovinare la SIM

Al giorno d'oggi, quasi ognuno di noi possiede uno smartphone o un telefono cellulare. Questi mezzi sono ormai di vitale importanza, perché ci permettono di restare sempre in contatto con le persone a noi care. Per comunicare sono necessarie le schede...
Cellulari

Come creare un doppione della sim

Clonare una SIM non corrisponde necessariamente ad un atto illegale per frodare una persona, ma può invece rivelarsi un’azione molto utile per scopi personali. Avete mai provato, ad esempio, il brivido di perdere tutti i vostri dati? Nessun contatto,...
Cellulari

Come avere una unica sim con un doppio numero

Siete in possesso di un'unica scheda sim, quindi un solo ed unico numero di cellulare, e desiderate tanto avere una sim con un doppio numero, magari di un gestore telefonico differente, ma non potete perché non possedete un altro cellulare? Non abbiate...
Cellulari

Come costruire un adattatore per nano sim

Quasi tutti ormai possediamo uno smartphone o un tablet di ultima generazione, che necessità di una nano SIM per potersi collegare alla rete cellulare. Per rendere sempre più sottili e meno pesanti questi dispositivi, infatti, si cerca di sviluppare...
Cellulari

Cosa fare se il cellulare non legge la Sim

I telefoni cellulari notoriamente funzionano grazie ad una SIM ovvero un piccolo microchip programmato ed assegnato dal gestore di telefonia per identificare un utente in una rete mobile. Una SIM consente inoltre di utilizzare il dispositivo mobile per...
Cellulari

Come riparare un cellulare che non legge più la Sim card

Nella seguente guida vi saranno spiegati i procedimenti da seguire quando il vostro cellulare non legge più la vostra SIM card. Molte volte sono errori di distrazione a causare il problema, altre volte invece alcuni piccoli difetti di fabbrica facilmente...