Come Fare Un Porta-auricolari Economico

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Un auricolare o cuffia è un dispositivo in grado di far ascoltare ad un singolo ascoltatore la fonte audio (radio, walkman, lettore CD ecc.) alla quale è collegato. Questo dispositivo può essere monocassa o bicassa: in quest'ultimo caso permette l'ascolto stereofonico e su ogni cassa è impressa la lettera L (left, sinistra) o R (right, destra), ad indicare l'orecchio a cui va applicata. Generalmente per cuffia s'intende un dispositivo munito di grandi casse con tanto d'imbottitura insonorizzante, unite tra loro tramite un supporto rigido, per auricolari i dispositivi che si appoggiano nel padiglione auricolare, mentre per auricolare in ear ci si riferisce ai dispositivi che s'introducono nel condotto uditivo. Esistono quattro parametri principali da prendere in considerazione per valutare la qualità delle cuffie. Il primo parametro è la risposta in frequenza, ossia la gamma di frequenze che la cuffia è in grado di riprodurre. La Risposta in frequenza viene, di solito, espressa in Hz (o in multipli di Hz). Una buona cuffia deve poter offrire la possibilità di ascoltare tutti i suoni percepibili dall’orecchio umano. L'intervallo di suoni teoricamente percepibile dall'uomo va dai 18 Hz ai 22 000 Hz. Nei passi della guida a seguire sarà illustrato come fare un porta- auricolari economico.

25

Occorrente

  • Una vecchia carta di credito o carta telefonica
  • forbici
35

Potete utilizzare una qualsiasi carta telefonica usata oppure una vecchia carta di credito scaduta, l'importante è che non sia di cartone, bensì in un materiale plastico abbastanza rigido da non rompersi rapidamente con l'uso.
Tagliate la carta a metà, per la lunghezza; rifinitene gli angoli arrotondandoli con la punta delle forbici affinché non vi pungano e non rovinino i pantaloni o la camicia quando la mettete in tasca.

45

Su entrambe le estremità della carta incidete delle tacche inclinate come nell'immagine. State attenti a eseguire le aperture delle tacche solo lievemente più grandi dei cavetti (circa 15 mm.). La parte interna delle fessure dovrà essere più larga delle aperture ma più stretta dei cavi (circa 50 mm). Nota: qualora aveste una pinza foratrice, potreste usarla al posto delle forbici per ottenere delle fessure più rifinite.

Continua la lettura
55

Avvolgete i cavi attorno alla carta inserendone le estremità in una delle due fessure e, una volta arrivati agli auricolari, infilateli nella tacca. L'altra incisione, all'estremità opposta della carta, serve per agganciarvi lo spinotto. Mettete in tasca l'iphone e provatelo. Potete svolgere entrambe le estremità del cavo oppure solo un lato e della lunghezza preferita, a vostro piacimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone

Come collegare una porta usb all'iPhone

Da qualche anno è in commercio un utilissimo accessorio per iPhone, iPad e iPod, una sorta di chiavetta USB che consente l'archiviazione di foto, video, musica e documenti, agevolando la condivisione dei file tra i vari dispositivi. Infatti, oltre ad...
iPhone

Come bilanciare l'audio dell'iPhone

Se si possiede un dispositivo iPhone, può capitare di utilizzare degli auricolari per l'ascolto di telefonate, musica o di un qualsiasi altro elemento video. In questi casi, ci si potrà accorgere che uno dei due auricolari si senta con un volume di...
iPhone

5 accessori indispensabili per iPhone 6

Avere a disposizione uno smartphone altamente performante come l'iPhone 6 può semplificarci molti compiti quotidiani. Dalla lista della spesa alle applicazioni per la messaggistica, l'iPhone 6 ci aiuta in tutte le attività più comuni. Per avere un...
iPhone

I principali accessori iPhone per l'auto

Gli smartphone sono ormai inseparabili compagni di vita. Li utilizziamo costantemente e possono fornirci aiuto per ogni necessità. Ogni informazione è reperibile attraverso la rete e gli smartphone possono connettersi da qualsiasi luogo. Quando viaggiamo...
iPhone

Cos'è la tecnologia CarPlay

Quando stiamo guidando la nostra auto, dobbiamo assolutamente evitare di stare al telefono senza vivavoce o auricolari. Il Codice della Strada infatti, vieta severamente questo genere di comportamenti, imponendo forti restrizioni a chi avesse la necessità...
iPhone

Come usare l'iPhone come telecomando

Trovare un modo per riunire tutte le funzioni per i vari dispositivi elettronici in un unico, facilitandovi notevolmente la vita, potrebbe risolvere tutti i vostri problemi: con lo sviluppo della tecnologia questa non è più un'utopia, ma è possibile...
iPhone

5 modi per riutilizzare un vecchio iPhone

Con l'avvento degli smartphone molte persone hanno messo da parte il vecchio iPhone, nonostante sia un vero cult della telefonia mobile che ha segnato un'epoca, quando cioè si è passati dai normali cellulari a quelli per navigare sul web e fare tante...
iPhone

Come utilizzare al meglio la fotocamera dell'iPhone

Siamo ben pronti a proporre ai nostri lettori, una guida unica e speciale, attraverso il cui aiuto poter imparare ed anche capire come poter utilizzare al meglio, la fotocamera dell'iphone, affinché avere in casa, delle foto che siano non solo belle,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.