Come fare una chat di gruppo con WhatsApp

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

WhatsApp è l’applicazione di messaggistica più usata al mondo, con centinaia di milioni di utenti che lo usano per scambiare messaggi, foto, video indipendentemente dal sistema operativo che utilizziamo e dall’operatore telefonico. Infatti un possessore di uno smartphone Android può inviare un messaggio ad un dispositivo iOS e Windows Phone senza dover pagare il prezzo normale di un sms, ma utilizzando semplicemente il traffico dati del nostro piano tariffario. La crescita del servizio ha avuto un notevole impatto sul mercato, convincendo Facebook a comprare WhatsApp per 16 miliardi. WhatsApp ci permette oltre ad inviare gratuitamente messaggi e foto anche di creare gruppi in cui 2 o più persone si scrivono tra di loro. In questa guida vi spiegherò come fare una chat di gruppo su WhatsApp.

25

I gruppi su WhatsApp sono una novità introdotta per consentire una maggiore comodità quando vogliamo chattare con i nostri amici o famigliari. Grazie a questi gruppi possiamo organizzare le nostre vacanze e i vari percorsi e nello stesso tempo rendere disponibile a tutti l’accesso alla chat. Ovviamente maggiore è il numero dei partecipanti, maggiore saranno i momenti di distrazione durante la giornata. Per questo motivo WhatsApp ha introdotto la possibilità di configurare le opzioni di notifica per i gruppi.

35

Esistono due tipologie di gruppi: gruppo e broadcast. Con la modalità gruppo andremo a creare un gruppo in cui tutti possono vedere i membri del gruppo e partecipare alla chat. Mentre la modalità broadcast ci permette di inviare un messaggio a più persone senza che essi vedano il numero degli invitati, ideale, ad esempio, durante le feste di Pasqua.

Continua la lettura
45

Per creare un gruppo ci basta aprire l’applicazione WhatsApp e selezionare in alto a destra la frase “Nuovo Gruppo”. Adesso bisogna dare un titolo al gruppo e selezionare il numero dei partecipanti in base alle nostre preferenze. In ogni gruppo creato il massimo numero dei partecipanti è di 50 persone per un massimo di 50 gruppi. Una volta creato il gruppo diventeremo automaticamente amministratori, un potere che ci permetterà di aggiungere o espellere chi non rispetta le regole del gruppo.

55

Nelle impostazioni di WhatsApp possiamo scegliere come visualizzare le natiche del nostro gruppo. Possiamo decidere di avere un diverso tipo di suono, per separarle dalle notifiche dei messaggi privati. Per sapere chi ha letto il nostro messaggio ci basta selezionare il messaggio desiderato e tenere premuto su di esso finché non comparirà una finestra con i dettagli desiderati. Adesso non vi resta che creare il vostro primo gruppo!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

Come impostare uno sfondo nella chat di WhatsApp Messenger

Questa semplice ed esauriente guida vi spiegherà attraverso semplici e brevi passi come impostare lo sfondo con le nostre immagini preferite nella chat del nostro programma WhatsApp Messenger. Questo geniale programma multi-piattaforma di messaggistica...
Apps

Whatsapp: Come cancellare una chat di un gruppo

Whatsapp è decisamente l'applicazione maggiormente amata ed utilizzata dall'intero universo degli utenti del web. Chiunque abbia uno smartphone con una connessione ad internet, e desideri inviare e ricevere messaggi gratuitamente, di certo utilizza la...
Apps

5 app Android per usare meglio WhatsApp

WhatsApp è una delle applicazioni più in voga negli ultimi due anni a questa parte. Questa app ha fatto si che si potessero sviluppare molte altre app collegate ad essa. Android ovviamente essendo un sistema operativo open source da la possibilità...
Apps

WhatsApp: 10 regole per sopravvivere ai gruppi

Le applicazioni di messaggistica istantanea, come WhatsApp sono molto utili. Grazie a WhatsApp, infatti, possiamo metterci in contatto velocemente con uno dei nostri contatti, oppure con più di uno contemporaneamente tramite le chat di gruppo. I gruppi...
Apps

Come visualizzare le conversazioni di WhatsApp sul computer

WhatsApp è la chat più utilizzata per poter scambiare foto, video, gif animate, messaggi di testo e messaggi vocali in maniera immediata ed istantanea. Grazie a questa applicazione gratuita scaricabile sul proprio smartphone, è possibile davvero scambiare...
Apps

5 motivi per creare un gruppo su WhatsApp

Whatsapp, il sistema di messaggistica istantaneo per smartphone del nuovo millennio, permette di restare in contatto con i tuoi amici in qualsiasi momento senza spendere soldi; occorre soltanto avere una connessione internet. Questa applicazione permette...
Apps

Come personalizzare i contatti su WhatsApp

WhatsApp è un'applicazione che consente di inviare messaggi, file multimediali, video o fotografie a tutti i dispositivi con i sistemi operativi mobili più importanti sul mercato. Questo sistema di messaggistica istantanea ha completamente rivoluzionato...
Apps

Come eliminare il proprio account WhatsApp

WhatsApp Messenger, conosciuta semplicemente col nome di WhatsApp, è un'applicazione di messaggistica istantanea mobile che da la possibilità di scambiare messaggi, immagini e contenuti audio/video con i propri contatti evitando il costo di SMS e MMS....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.