Come fare video slow motion su Android

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Lo slow motion è una tecnica di ripresa per rallentare l'azione su schermo. È quello che comunemente chiamiamo "rallenty", un tempo esclusiva del cinema. Con i sistemi multimediali di oggi è possibile fare dei video in slow motion anche con i cellulari. La Apple porta a nuovi livelli la tecnica con il suo top di gamma, iPhone 6. Ma anche su altri sistemi è possibile ottenere ottimi risultati. È il caso dei dispositivi Android, che possono godere di questa spettacolare modalità. Ma come fare i video in slow motion su Android? La maggior parte dei sistemi Android non possiede una app di sistema per lo slow motion. Tuttavia potremo facilmente scaricare app di terze parti per ottenere il risultato.

27

Occorrente

  • Dispositivo Android.
  • Slow Motion FX.
37

Su Android possiamo scaricare l'ottima app gratuita Slow Motion FX. Questa app, disponibile nel Google Play Store, permette di girare video in slow motion. Non solo: consente anche di applicare l'effetto ad un video preesistente. Ma se vogliamo cominciare con una nostra creazione, fare un video slow motion è davvero facile. Scarichiamo il programma dallo Store - che, ricordiamo, è completamente gratuito. Installiamo Slow Motion FX e avviamo la app. La schermata principale è molto semplice ma intuitiva. Possiamo notare principalmente due tasti, a destra e a sinistra del display. Tocchiamo il tasto a destra, cioè 'Start Slow Motion'.

47

L'applicazione ci proporrà due scelte: girare un video o recuperarlo in Galleria. Se possediamo un video pronto scegliamo la seconda opzione. In caso contrario optiamo per la prima e registriamo il nostro video. Quando il video sarà pronto potremo cominciare a lavorarci su. Dovremo innanzitutto cliccare sul tasto centrale 'Start'. La app ci chiederà di scegliere la velocità di base del video. La velocità naturale corrisponde al numero 1, come ci comunicherà un piccolo pop-up. Al di sotto del valore 1, la velocità del video calerà drasticamente.

Continua la lettura
57

Il valore minimo che Slow Motion FX concede è di 0.20. Si tratta di un valore estremamente basso, sconsigliabile anche per i video migliori. La ragione sta nel fatto che ad una simile lentezza il video potrebbe "scattare" eccessivamente. Un valore "di sicurezza" si assesta su 0.35-0.40. Dunque spostiamo il cursore su questi valori e diamo 'OK'. Attendiamo che la app completi il processo di conversione verso lo slow motion. In pochi attimi avremo un nuovo video, che potremo salvare o condividere con gli amici. Slow Motion FX permette di svolgere compiti altrimenti impossibili su Android.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Acquistare la app a pagamento è consigliabile per eliminare le pubblicità durante l'uso, un fattore che potrebbe infastidire molti utenti che si servono della versione gratuita.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come fare video al rallentatore su Samsung Galaxy Note 4

Basta con i soliti e monotoni video! Chi possiede un Samsung Galaxy 4 può editare dei video davvero fantastici fondamentalmente grazie a due nuove opzioni: slow motion e fast motion. Queste funzioni video sono presenti sugli smartphone Samsung già dal...
iPhone

Come fare un video al rallentatore con iPhone 6

Durante la presentazione del nuovo iPhone 6, il CEO Tim Cook ha descritto le potenzialità del comparto fotografico e la nuova modalità di registrazione video a 240fps, in slow motion (ovvero al rallentatore). Questa funzione è fruibile unicamente su...
Android

Trucchi per perfezionare i tuoi video con Android

Con i nuovi cellulari Android, oggi è possibile non solo scattare meravigliose fotografie, scambiare messaggi e scaricare applicazioni, ma anche è possibile creare dei filmati HD davvero splendidi. I filmati possono essere creati direttamente con il...
Android

Come fare video velocizzati su Samsung Galaxy Note 4

Tra le diverse tipologie di smartphone presenti sul mercato, senza ombra di dubbio, il Samsung Galaxy Note 4 si rivolge ad un pubblico business. Attraverso questo dispositivo è possibile effettuare diverse operazioni, anche piuttosto complesse. In questa...
Android

Come editare un video su Android

Con il vostro dispositivo Android, smartphone o Tablet, potrete mettere alla prova le vostre attitudini di registi creando piccoli capolavori cinematografici. Gli utenti appassionati potranno, infatti, catturare emozionanti istanti di vita quotidiana...
Apps

Le migliori apps per creare animazioni

Molte persone sono da sempre appassionate di cartoni animati, e fin da giovani sviluppano un certo interesse per l'animazione. Fortunatamente la tecnologia ha fatto dei grandissimi passi in avanti per poter soddisfare le esigenze di tutti, compresa quella...
Tablet

Come installare Android Market su tablet BlackBerry PlayBook

Il Blackberry Playbook è un tablet prodotto nel 2011 dalla società canadese BlackBerry Limited (conosciuta anche con il vecchio nome Reasearch In Motion, poi modificato per pubblicizzare meglio il suo prodotto di punta: il Blackberry per l'appunto).Il...
Smartphone

Come modificare il colore della chat in BlackBerry Messenger

Iniziamo subito scoprendo insieme cos'è il BlackBerry e alcune sue caratteristiche ed infine scopriremo insieme come modificare il colore della chat del Blackberry Messenger. Il BlackBerry è stato considerato il rappresentante di tutti gli smartphone...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.