Come flashare una ROM con TWRP

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Perché flashare una ROM? Partiamo con il dire che il flash delle ROM viene eseguito solitamente solo su dispositivi con S. O. Android. Questo perché Andrord, essendo open source, consente di personalizzare l'interfaccia utente e tutte le impostazioni del telefono come meglio si desidera. Il problema è che spesso, le versioni di Android utilizzate dai produttori di telefoni, non sono libere, infatti contengono diverse personalizzazioni che non possono essere rimosse o disinstallate. Come ovviare a tale problema? L'unica soluzione è caricare una versione di Android "pura", che ci consenta di personalizzare il telefono come meglio desideriamo. In questo guida andremo a vedere come flashare una ROM con TWRP.

25

Occorrente

  • Telefono
  • Capacità informatiche
  • ROM
35

Cos'è TWRP

TWRP è l'abbreviazione per Team Win Recovery Project e si tratta di uno dei più famosi sviluppatori per recovery per le ROM di Android.
Le funzioni di questo strumento sono varie, infatti ci permetterà anche eseguire backup e restore, effetture wipe, partizionare le varie parti della memoria del dispositivo ed effettuare il reboot per rilanciare il nostro smartphone in modalità diverse da quella classica (un po' come la modalità provvisoria dei pc).
Il suo maggiore utilizzo è comunque quello di installare ROM diverse da quella già presente sul nostro dispositivo. Su di essa poi potremmo aggiungere diversi firmware per personalizzare al massimo la ROM.

45

Muoversi su TWRP

La schermata di TWRP si presenterà con la parte alta occupata dall'orologio, dalla batteria e dalla versione di TWRP che si sta utilizzando. Nella sezione centrale invece avremo i comandi, come ad esempio "Installa", "Backup" e "Restore", utili per eseguire tutte le varie funzionalità. Nella parte inferiore si troverà le icone "Home", "Log" (utile per consultare il log delle operazioni eseguite) e la classica freccia per tornare indietro. Per procedere all'installazione della ROM dovremmo avvalerci, per la maggior parte, delle icone "Install" e "Wipe". Vediamo ora come fare.

Continua la lettura
55

Ultimare l'installazione della ROM

Per prima cosa bisognerà andare, utilizzando la combinazione di tasto del nostro dispositivo, in "Recovery mode". Una volta entrati in questa modalità procedere cliccando su Wipe, che ci porterà a una schermata dove ci verrà chiesto cosa wippare. Selezioniamo Dalvik cache", "Data", "Cache" e "System". Questo ci servirà per pulire il nostro dispositivo da qualsiasi traccia di ROM installate precedentemente, favorendo quindi la corretta installazione delle nuova. Una volta finito ci troveremo alla schermata iniziale, da qui clicchiamo su Install. Nella schermata che si aprirà bisognerà andare a selezionare la cartella in cui abbiamo salvato la nostra ROM. Una volta selezionata ci verrà chiesto se vogliamo aggiungere altri zip al flash. Se la nostra ROM non li prevede proseguiamo facendo scorrere la pallina, che si troverà in basso, da sinistra a destra. Se l'operazione andrà a buon fine ci verrà chiesto di riavviare il dispositivo, facciamolo e attendiamo che riparta. Se non riscontriamo problemi durante il normale utilizzo allora avremmo eseguito tutto con successo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come modificare la ROM nei dispositivi Android

Il sistema operativo Android è il sistema operativo mobile più popolare usato sulla maggior parte degli smartphone e tablet. Il migliore di Android consente di personalizzare e ottimizzare il firmware e di accedere alle prestazioni dei dispositivi....
Android

ROM cucinata Android: cos'è e come installarla

Una ROM è quella parte di memoria non volatile in cui i dati sono memorizzati e non possono più essere modificati una volta installati. Nel caso specifico del sistema operativo Android, si intende per ROM un'immagine di sistema fornita dal produttore...
Android

Android: come creare una rom cucinata

Quando si parla di rom cucinata si fa riferimento ad una partizione della memoria che ha la caratteristica di poter essere modificata e, successivamente, caricata nuovamente sul proprio dispositivo. La sua funzione è quella di consentire all'utente di...
Android

Come scegliere una custom rom

Un punto di forza di Android, è la possibilità di avere varie modifiche sul software, sulle prestazioni e sulle capacità del proprio dispositivo che sia uno Smartphone o un Tablet. A differenza di iOS in cui non è possibile effettuare modifiche sul...
Android

Le migliori ROM per Galaxy S3

Il Galaxy S3 è stato senza dubbio uno degli smartphone Android prodotti dalla Samsung più venduti ed apprezzati, e per lungo tempo l'unico dispositivo capace di competere con l'Iphone di casa Apple. Ha fatto il suo esordio come top di gamma nel 2012,...
Android

Come aggiornare il firmware con Odin

Se siete in possesso di uno smartphone Samsung, molto probabilmnte potete aggiornare il sistema operativo (detto, in questi casi, firmware) del vostro dispositivo; a volte, però, non risulta possibile passare da una versione del sistema a un altra con...
Android

Come installare Cyanogenmod sul tuo Smartphone

Cyanogenmod è una delle più famose ROM personalizzabili disponibili per Android. Grazie a questa ROM sarete in grado di personalizzare tutti gli aspetti del vostro smartphone in pochissimi click. L'installazione, però, non è semplicissima, soprattutto...
Android

Come installare Android ICS su Windows Mobile

In questa guida vediamo come installare su Windows Mobile il firmware in modo da averlo sempre a portata di mano. Leggete quindi la guida di seguito per sapere come installare android ics sul windows mobile. Ecco quali sono i passi e come procedere per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.