Come impostare l’aggiornamento automatico delle app su iPhone

Tramite: O2O 28/09/2018
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Può capitare che durante l'utilizzo di una app questa si blocchi, si chiuda automaticamente, o non funzioni più. Probabilmente si sta utilizzando una versione vecchia di questa app senza saperlo. Infatti, le applicazioni presenti sul proprio smartphone vengono continuamente migliorate, ottimizzate e aggiornate, per migliorare la loro velocità di esecuzione, correggere bug e chiusure improvvise, garantire una migliore reattività del nostro iPhone e, ovviamente, offrire nuove funzionalità. Per aggiornare le app è sufficiente aprire "App Store" e selezionare "Aggiornamenti". Questa operazione, se fatta a mano, va ripetuta regolarmente, per mantenere sempre aggiornate le app scaricate nel nostro cellulare. A partire da iOS7 è possibile impostare l'aggiornamento automatico delle applicazioni e in questa guida vedremo come. È opportuno sottolineare che se si possiedono numerose applicazioni il cellulare diventerà automaticamente più lento e maggiore memoria verrà impegnata con gli aggiornamenti. Si suggerisce, inoltre, di mantenere sempre aggiornato il sistema operativo del proprio iPhone, per poter scaricare automaticamente gli aggiornamenti delle applicazioni ed evitare alcune incompatibilità che potrebbero crearsi con versioni vecchie del sistema operativo.

28

Occorrente

  • iPhone
  • Connessione dati
  • Connessione Wi-Fi (opzionale)
  • Computer (opzionale)
38

Gli aggiornamenti manuali e automatici

Nel caso di aggiornamenti da effettuare manualmente, esiste la classica notifica di avviso di colore rosso, che compare in alto a destra dell'icona dell' "App Store", e che indica il numero di aggiornamenti da scaricare. Questo metodo non risulta molto pratico, specialmente per chi non presta troppa attenzione alle icone del proprio smartphone, o magari ha nascosto l'icona dell' "App Store" dentro una cartella. A partire da iOS7 è stata introdotta la novità dell'aggiornamento automatico delle app, ma può capitare, soprattutto ai più inesperti, di disattivare questa funzione e quindi ritrovarsi delle applicazioni non funzionanti o obsolete, proprio perché non in possesso dell'ultimo aggiornamento disponibile sul market.

48

Attivazione degli aggiornamenti automatici

Per attivare la funzione degli aggiornativi automatici è sufficiente premere il tasto "Impostazioni", scorrere la lista che si apre, fino a quando non si visualizza la voce: "iTunes Store e App Store". Si inseriscono, se non presenti, le credenziali del proprio ID Apple e della propria password, e nella sezione dedicata ai "Download Automatici" si trova una lista di diverse opzioni, tra cui "Musica", "App", e "Libri e Audiolibri". La voce da spuntare è, ovviamente, "Aggiornamenti": l'iPhone, una volta trovata una rete Wi-Fi, si collegherà per aggiornare tutte le app presenti nel dispositivo. Nel caso in cui si disponga di un piano tariffario con molti GB di connessione dati, è possibile anche selezionare l'opzione "Utilizza dati cellulare": in questo caso gli aggiornamenti saranno scaricati non appena risulteranno disponibili sull'App Store, sfruttando la rete cellulare. Si consiglia ovviamente di utilizzare questa opzione con molta cautela, specialmente se si possiedono molte applicazioni e molti giochi, poiché gli aggiornamenti di questi ultimi sono spesso costituiti da molti MB.

Continua la lettura
58

Gli aggiornamenti automatici

Una volta attivati gli aggiornamenti automatici, tale opzione vale per tutte le app presenti nel dispositivo. Purtroppo non è possibile selezionare per quali applicazioni o per quali giochi vogliamo che l'aggiornamento sia operativo e per quali no. Se, ad esempio, ci siamo affezionati ad un gioco, e vogliamo continuare a giocare a quella versione, c'è il rischio che l'update automatico lo aggiorni. Questa funzione è perciò utile per chi non aggiorna quotidianamente l'iPhone e non ha la pazienza di installare tante aggiornamenti manualmente, ma non rappresenta l'ideale per chi vuole avere un controllo di ciò che installa e aggiorna, proprio perché l'aggiornamento è totale, e non può essere pianificato.

68

Aggiornamenti tramite iTunes

È possibile aggiornare le app anche collegando l'iPhone al proprio computer e utilizzando iTunes. Nel caso in cui il computer non sia autorizzato, è sufficiente recarsi nella barra dei menù presente nella parte superiore dello schermo, e scegliere "Account", "Autorizzazioni", "Autorizza questo computer". Si avvia poi la sincronizzazione tra cellulare e PC/Mac, ed è possibile a questo punto trasferire le app acquistate dal dispositivo al computer. Per aggiornare le applicazioni in modo automatico, è sufficiente attivare le impostazioni di Download automatico, presenti nel pannello "Download" delle "Preferenze" di iTunes, e premendo il tasto "OK". Questo metodo alternativo di aggiornamento delle app richiede ovviamente più tempo rispetto a quanto illustrato nei passi precedenti, ma può risultare utile nei casi in cui si debba, ad esempio, effettuare un backup dell'iPhone su computer, o trasferire foto e video, o musica.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Effettuare il backup delle applicazioni per precauzione.
  • Effettuare gli aggiornamenti durante connessione Wi-Fi
  • Mantenere sempre aggiornato iOS
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone

Come impostare una suoneria su iPhone

Se siete alla ricerca di una nuova suoneria per il vostro iPhone e volete cambiarla con una melodia migliore per stupire amici e parenti, allora siete nel posto giusto. A chi non è capitato di ascoltare una canzone e di pensare a quanto sarebbe stato...
iPhone

Come impostare una suoneria personalizzata iPhone

Quante volte, ascoltando una canzone, avete pensato a quanto sarebbe stato bello riuscire ad impostarla come suoneria per il vostro smartphone? Con i moderni cellulari, ed in particolare con gli iPhone, riuscire a creare una suoneria personalizzata è...
iPhone

Come impostare più di un dizionario su iPhone

Esistono numerose tecnologie che vanno dagli elettrodomestici intelligenti fino agli smartphone di ultima generazione. Con riferimento ai dispositivi mobili, quelli che hanno da sempre maggior successo a livello internazionale sono gli iPhone. Il 2018...
iPhone

Come impostare il controllo genitori sull'iPhone

Un argomento abbastanza spinoso e che genera molti dibattiti trai genitori è sicuramente quello che riguarda il controllo da effettuare sui figli quando navigano nel World Wide Web, ossia in internet. Gli smartphone che consentono di effettuare la navigazione...
iPhone

Come bloccare le app su iPhone con password

Spesso capita di chiedersi se sia possibile poter bloccare le app con una password su iPhone per evitare che qualche "intruso" possa frugare tra le informazioni salvate sullo smartphone, siano esse foto, video, messaggi o quant'altro all'interno delle...
iPhone

Come aggiornare Facebook su iPhone

Facebook è la nota applicazione creata nel 2004 che ad oggi vanta più di 1.000.000.000 utenti: moltissimi smartphone l'hanno perfino preinstallata data l'enorme diffusione ed utilizzo nel mondo, permettendo di far comunicare con rapidità e facilità...
iPhone

Come Impostare Correttamente Whatsapp Su Iphone

WhatsApp è un'applicazione di messaggistica istantanea per smartphone fondata nel 2009 e acquistata il 19 febbraio 2014 da Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook, per la cifra da capogiro di 19 miliardi di dollari. Sicuramente il padrone del social network...
iPhone

Come impostare una canzone come sveglia per l'iPhone

Alzarsi la mattina con una sveglia fastidiosa è senza dubbio il modo peggiore per iniziare la nostra giornata. Pensiamo ad esempio al suono prodotto da quelle vecchie sveglie con i campanacci che ci facevano saltar fuori dal letto per lo spavento, davvero...