Come impostare la firma digitale con Android

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Gli smartphonhe ed i tablet di Android hanno moltissime funzioni che si differenziano tra loro. Spesso si ha bisogno di abbastanza tempo per riuscire a comprenderle tutte; tra le varie funzioni abbiamo anche quella dell'impostazione della firma digitale nelle email. In questo tutorial vengono dati degli utili consigli e delle corrette informazioni su come impostare nel migliore dei modi la firma digitale con Android.

27

È fondamentale sapere che la firma digitale con Android si può impostare a prescindere dall'account che si utilizza; non importa che sia Gmail od un altro. Di seguito viene spiegata la procedura valida sia per Gmail che per un altro account. Il programma che si deve installare si chiama DocuSign Ink e si può scaricare facilmente anche per Android. Questa applicazione è gratuita; bisogna aspettare il tempo necessario per scaricata ed installarla del tutto; in seguito si può avviare direttamente dal dispositivo.

37

La prima schermata che appare è quella di login. Non bisogna fare altro che inserire il nome utente e poi la password. A questo punto bisogna creare l'account gratuito; questa operazione si può fare tranquillamente sia mediante Facebook che Google ID o Yahoo. Dopo aver effettuato l'accesso abbiamo davanti l'applicazione vera e propria; essa è divisa nella parte inferiore in 4 sezioni principali.

Continua la lettura
47

Bisogna cliccare alla voce "Identify", posizionata al terzo posto andando verso destra. L'applicazione automaticamente indirizza alla pagina dedicata al DocuSign Id in cui bisogna settare l'identità virtuale. In seguito bisogna cliccare su "Manage your signature"; da questo momento in poi si può settare il nome e cognome più le iniziali. A questo punto non bisogna far altro che disegnare la firma e mettere la firma abbreviata ed infine solo le iniziali.

57

Per mettere la firma leggibile è fondamentale fare più tentativi; poi per ognuno di essi bisogna fare la verifica mediante l'anteprima. Questa operazione va ripetuta più volte fino a quando non si ottiene un risultato che ci soddisfa pienamente. Dopo aver fatto tutto ciò, è stato completato il procedimento e quindi settato il DocuSign ID. Adesso si può utilizzare per mettere la firma digitale sui documenti che si inviano mediante posta elettronica.

67

Dopo che abbiamo finito di posizionare la firma sul documento che vogliamo inviare tramite la posta elettronica bisogna cliccare sulla voce "Finish". A questo punto il programma DocuSign Ink chiede conferma per l'inserimento. Se quest'ultimo è riuscito bisogna cliccare su "Yes"; in seguito bisogna andare su "MyDocs". Adesso abbiamo il documento firmato e pronto per essere inviato via email.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come impostare la percentuale della batteria su Android

Per tutti i possessori di smartphone Android poter visualizzare la percentuale di batteria rimanente sul cellulare è di importanza fondamentale. Quando la batteria scende a livelli critici ogni punto percentuale fa la differenza, ma purtroppo, non è...
Android

Come impostare Google come pagina iniziale su Android

Google è il motore di ricerca per eccellenza e non a caso il più utilizzato al mondo. Pertanto sui classici PC, quando si accede al proprio Browser, tutti sono abituati ad averlo come prima pagina per poi iniziare a navigare. Ma quando sei con il tuo...
Android

Come Impostare La Modalità 3g Su Uno Smartphone Android

A volte si è indecisi se impostare o meno la modalità 3G che offre la propria compagnia telefonica. Le promozioni con questo tipo di connessione sono vantaggiose, ma i dubbi sorgono perché la batteria del proprio dispositivo non dura più di mezza...
Android

Come impostare aggiornamenti automatici per le apps Android

Come tutti ben sappiamo le apps presenti all'interno dei nostri smartphone sono sempre soggette ad aggiornamenti. Questi possono integrare novità o migliorare quelle che sono le prestazioni degli applicativi. Ogni smartphone, a prescindere dal modello,...
Android

Come impostare le notifiche di Gmail nei telefoni Android

Tra i vari servizi di posta elettronica che il web ci offre, Gmail è stato considerato nel 2005, a distanza di un anno dal suo lancio, una delle migliori app al mondo. Essa, ci permette di leggere gratuitamente le nostre email dovunque siamo e la sua...
Android

Come creare sfondi multipli su Android con MultiPicture Live Wallpaper

Android anche se è un ottimo sistema operativo non ha la possibilità di impostare uno sfondo per ogni schermata della home in modo individuale. Ecco allora che viene in nostro soccorso l'applicazione gratuita MultiPicture Live Wallpaper, che consente...
Android

Come modificare l'aspetto di Android MarshMallow

Android Marshmallow è una nuova versione 6.0 di Android che ha permesso in una serie di modelli Android - ancora in evoluzione - di arricchire la funzionalità del telefono con diversi nuovi strumenti. Molti si sono chiesti a cosa servisse Android Marshmallow....
Android

Come impostare uno sfondo animato

Lo sfondo del desktop o dello smartphone è la schermata che vediamo più spesso usando il nostro dispositivo. Può perciò risultare noioso costringendoci così a cambiarla di volta in volta. In questo caso è sufficiente impostare uno sfondo animato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.