Come installare Cyanogenmod sul tuo Smartphone

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Cyanogenmod è una delle più famose ROM personalizzabili disponibili per Android. Grazie a questa ROM sarete in grado di personalizzare tutti gli aspetti del vostro smartphone in pochissimi click. L'installazione, però, non è semplicissima, soprattutto per chi non ha mai "smanettato" molto con i propri dispositivi. Comunque sia l'operazione, se seguirete passo dopo passo tutte le istruzioni in modo corretto, non dovrebbe comportare molta fatica. C'è da dire, però, che non tutti i dispositivi sono compatibili con questa ROM, per verificare ciò dovete recarvi sul sito di Cyanogenmod e verificare che il vostro smartphone sia su questa lista. In questa guida quindi andremo a vedere come installare la ROM Cyanogenmod sul tuo smartphone, cercando di essere molto brevi e concisi.

25

Occorrente

  • Smartphone Android
  • PC Windows
  • Cavetto USB
35

Prima di iniziare dovete essere in possesso di due applicazioni che vi consentiranno di effettuare l'operazione nel migliore dei modi. La prima si chiama "Cyanogenmod installer per Android" ed è da installare sul dispositivo mobile, l'altra invece andrà installata sul computer e si chiama semplicemente "Cyanogenmod installer". Una volta installati questi due applicativi, procuratevi un cavo USB per collegare il vostro smartphone al PC, disabilitate l'antivirus (poiché potrebbe darvi problemi) e assicuratevi che la batteria del vostro smartphone sia completamente carica. Sarebbe anche più sicuro fare un backup del vostro dispositivo.

45

Dopo che avrete eseguito il primo passo, aprite l'applicativo che avete installato in precedenza sul dispositivo Android sl quale volete installare la ROM Cyanogenmod. Nel caso in cui non si avviasse significa che il vostro dispositivo, purtroppo, non è ancora supportato dai creatori della ROM Cyanogenmod, ma non demordete, potrebbe anche essere in produzione una versione per il vostro device. Una volta aperta l'app selezionate "USB debugging", da questo momento il vostro smartphone sta attendendo di essere connesso al vostro PC. Quindi aprite anche l'applicazione sul vostro PC (dopo averla installata, chiaramente) e collegate lo smartphone al computer tramite il cavetto USB.

Continua la lettura
55

Una volta collegato lo smartphone al PC sarà tutto automatico, il programma installerà dei file sul vostro dispositivo mobile, state bene attenti a non scollegare lo smartphone dal computer per nessuna ragione. Il telefono si avvierà in "modalità ripristino", è tutto normale non allarmatevi, dopo di che dovrete cliccare il pulsante "install" nell'applicativo che avete sul PC. Verrà eseguita l'installazione e, dopo di che, dovrete confermare lo sblocco del bootloader. Questa è la parte un po' più delicata poiché non potrete usare il touchscreen e dovrete muovervi nel menù delle opzioni con i soli tasti direzionali del volume. Selezionate "Yes" con i tasti del volume e premete il tasto di accensione per confermare. Apparirà una nuova schermata, non fate niente e tenete ancora lo smartphone collegato al computer, dopo poco dovrebbe riavviarsi e potrete iniziare ad usare la vostra nuova ROM Cyanogenmod.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

5 motivi per installare una custom ROM su Android

Una custom ROM contiene il sistema operativo Android nella sua versione pura. Non presenta dunque applicazioni e funzioni tipiche di una particolare marca o azienda del settore. Per installare una custom ROM su Android è necessario effettuare il root....
Android

10 errori da evitare con il vostro smartphone Android

Quante volte vi siete lamentati del vostro smartphone Android per i motivi più svariati? La sua lentezza nel compiere anche le operazioni più semplici, i virus presi non si sa per quale motivo, la batteria che si scarica sempre troppo presto. Ma voi...
Android

Come proteggere il proprio smartphone Android

Gli smartphone contengono dati molto sensibili, come le nostre foto, password ed accessi a carte di credito e/o conti bancari. Proprio per questo diventa sempre più importante proteggere il proprio smartphone da attacchi esterni, che possono derivare...
Android

Come Aumentare La Velocità Di Accesso Delle Sd Negli Smartphone Android

Per l'impostazione predefinita tutti gli smartphone Android accedono alle schede di memoria con una velocità davvero bassa. Grazie ad una semplice applicazione è possibile aumentare la velocità di accesso in modo da aumentare sensibilmente le prestazioni...
Android

Come potenziare il WiFi del proprio smartphone

Oggigiorno, navigare in rete con lo smartphone è diventata una procedura totalmente comune e normale. Questa operazione, permette di accedere ai contenuti web, quali ricerche effettuate, oppure news approfondite sulle tematiche preferite proprie. Vi...
Android

Come rootare uno smartphone

Ad oggi, i due sistemi operativi per dispositivi mobili più utilizzati sono sicuramente Android (per smartphone e tablet) e iOS (per iPhone ed iPad). La differenza principale tra questi due sistemi sta nel fatto che Android è un sistema Open Source,...
Android

Come aggiornare il firmware di uno smartphone Android

Le moderne tecnologie richiedono degli aggiornamenti sempre più frequenti per rimanere al passo con i tempi. I smartphone sono oggetto di aggiornamenti continui, sia per migliorare eventuali bug, sia per migliorare le esperienze degli utenti che si interfacciano...
Android

Cosa fare in caso di smarrimento di un smartphone android

Se avete uno smartphone con un sistema operativo Android, e lo usate anche per interagire sul web quindi con tanto di password e codici personali, è importante prevenire l'eventuale rischio che qualcuno possa attingere a questi dati. In riferimento a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.