Come installare Lollipop su qualsiasi dispositivo Android

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Lo sviluppo tecnologico degli ultimi anni ha portato tantissime incredibili innovazioni in vari settori. Uno dei più importanti è sicuramente quello della telefonia mobile. Ormai tutti hanno un cellulare e quasi tutti hanno, in particolare, uno smartphone. Oggi con esso è possibile fare molte cose che fino a pochi anni fa erano impensabili per un apparecchio così piccolo: guardare film e serie tv, pagare con un tocco, navigare su internet, fare calcoli degni di una calcolatrice, fotografare ad un’ottima risoluzione, leggere le mail, fare videochiamate e tante altre funzioni aggiuntive disponibili semplicemente scaricando un’applicazione dallo Store. Come i computer, anche gli smartphone necessitano di un sistema operativo. I due più conosciuti sono sicuramente iOS di Apple e Android di Google. Essi vanno periodicamente aggiornati per garantire sempre nuove ed utili funzioni, ma anche per la sicurezza e la protezione del dispositivo da eventuali virus. Di seguito scoprirete come installare Lollipop su qualsiasi dispositivo Android, in modo semplice e veloce.

27

Occorrente

  • Smartphone Android
  • Connessione Internet
37

Prima di iniziare

Per tutti i dispositivi che possiedono la versione KitKat di Android è possibile aggiornare il sistema ad Android Lollipop. Se possedete uno smartphone con KitKat e non avete ancora ricevuto l'aggiornamento automatico, si consiglia di attendere che arrivi in modo ufficiale senza effettuare il root, che potrebbe danneggiare gravemente il telefono. Il root permette di personalizzare a fondo gli smartphone Android, ma spesso danneggia irreparabilmente il dispositivo, sia a livello software sia hardware. Inoltre se il root è attivato su un cellulare, questo non avrà più diritto alla garanzia e, di conseguenza, all'assistenza gratuita. Nel caso l'aggiornamento non sia ancora arrivato, potrete scaricare alcune app da Google Play Store per scoprire com'è Android Lollipop. Troverete maggiori informazioni a fine guida.

47

Procedura per attuare l'aggiornamento

Una volta arrivato l'aggiornamento, vi verrà chiesto di scaricarlo (lo troverete nella tendina delle notifiche o nelle impostazioni). Controllate di avere abbastanza spazio nella memoria del dispositivo e dato l'ok per avviare il download (vi servirà avere una connessione ad internet, preferibilmente Wi-Fi). Durante questa operazione potrete continuare ad usare il vostro cellulare. Nel momento in cui l'upgrade sarà stato scaricato, potrete procedere con l'installazione (da qui in poi non avrete più bisogno di internet).
Toccate sull'icona delle impostazioni, quella a forma di ingranaggio. Ora scorrete nel menù finché non trovate la sezione "info sul dispositivo": selezionatela e proseguite toccando "aggiornamenti del sistema". Vi troverete di fronte ad una schermata in cui viene descritto il vostro attuale sistema operativo e quello che andrete ad installare. Scegliete la voce in basso "Riavvia e installa". Attendete che l'aggiornamento venga completato. Ora lo smartphone avrà acquisito Android Lollipop.

Continua la lettura
57

Alcune app di Lollipop

Se non vedete l'ora di avere Lollipop sul vostro smartphone ma non vi è ancora arrivata la richiesta di aggiornamento, potrete comunque iniziare a vedere com'è scaricando alcune app presenti nel Play Store. Due esempi sono "Lollipop Wallpapers" e "Lollipop Launcher". Grazie a Lollipop Wallpapers potrete impostare sul vostro cellulare gli sfondi caratteristici di Android Lollipop pur non avendolo ancora installato. Questi sfondi sono decorati con immagini molto colorate e tridimensionali che renderanno il vostro telefono più fresco ed innovativo. La seconda app è "Lollipop Launcher", che vi permetterà di personalizzare come più preferite la schermata Home, dalle icone alle cartelle fino ai nuovi widget di Lollipop. A fine guida ci sono i link per scaricarle entrambe.

67

Info su Lollipop

Perché proprio il nome "Lollipop"? Da tempo ormai Google dà alle sue versioni di Android il nome di un dolce famoso in ordine alfabetico: lollipop significa infatti lecca-lecca. Le due versioni precedenti si chiamano "Jelly Bean" per la "J" e "KitKat" per la "K". Al contrario di molte aspettative, per la lettera "L" è stato scelto "Lollipop" e non "Lemonhead" o "Licorice". Lollipop, oltre che cambiamenti nella veste grafica, ha apportato migliorie a livello software, che influiscono sulla durata della batteria (tallone d'Achille per molti smartphone) e sulla fluidità nell'utilizzo quotidiano dello smartphone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come installare e configurare Office su un dispositivo Android

Volete leggere il file di Excel che il vostro capo vi ha mandato via mail, ma non avete a disposizione un computer? Oppure vi piace scrivere e vorreste avere Word sempre con voi? Con queste semplici istruzioni, saprete come installare e configurare Office...
Android

Come Pulire La Cache Di Un Dispositivo Android

Se la memoria del vostro smartphone Android sta diminuendo, e avete pensato di disinstallare le applicazioni, prima di eseguire alcuna operazione, il consiglio è di leggere attentamente questa guida in quanto sarete poi in grado di sapere come fare...
Android

Come cambiare il proprio indirizzo IP su dispositivo Android

Attualmente avere una connessione ad internet è fondamentale; infatti, quasi tutte le persone utilizzano durante la giornata la rete globale. Spesso si possiedono più dispositivi per navigare nel web come i PC desktop ed i computer laptop. Questi ultimi...
Android

Come ripristinare un dispositivo Android

Al giorno d'oggi gli smartphone rappresentano l'estensione di noi stessi: ci accompagnano in ogni momento della giornata, aiutandoci anche nelle relazioni interpersonali. Ma chi pensa veramente alla condizione del proprio dispositivo android? Quasi nessuno...
Android

Come aggiungere suonerie per le chiamate e gli SMS al proprio dispositivo Android

Assegnare una suoneria per le chiamate ed una per i messaggi è un'operazione abbastanza semplice, eseguibile anche da chi ha poca competenza nel settore. Tutti i tipi di telefono, specie gli ultimi smartphone, offrono infinite possibilità di personalizzazione,...
Android

Come fare per criptare il dispositivo Android

Criptare i dati di un dispositivo Android, significa cambiare i dati racchiusi nella memoria del telefono. Tutto ciò si può fare, in modo che siano raggiungibili solo dopo aver inserito una chiave di sblocco. Chi non sa il pin non potrà entrare nei...
Android

Come installare un certificato su Android

I certificati sono dei particolari files che bisogna installare sul proprio dispositivo Android per poter permettere l'esecuzione di alcune applicazioni.Lo scopo di questi certificati digitali è quello di permettere l'identificazione di uno smartphone...
Android

Come risolvere i problemi dopo l'aggiornamento a Lollipop su Galaxy Note 3 Neo

Se dopo aver aggiornato il vostro Galaxy Note 3 Neo il vostro smartphone ha smesso di funzionare come dovrebbe, allora anche voi siete una vittima del disastroso aggiornamento a Lollipop. Batteria che non dura, App lente, schermate bianche, dati che scompaiono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.