Come liberare la RAM su Android

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Benvenuti in questa guida dove verrà spiegato nel modo più semplice e chiaro possibile come liberare la RAM su Android. Per cominciare, precisiamo subito che la RAM (Random Access Memory) è un chip installato sulla scheda madre di un dispositivo. Fa da intermediario tra processore e memoria vera e propria (memoria flash, in caso di smartphone, la tipologia che andremo a vedere in questa guida). Ciò significa che è una memoria volatile ad accesso rapido che, mentre il processore elabora, essa a sua volta carica i dati di cui la CPU ha bisogno per l'elaborazione successiva. La memoria ad accesso casuale si contrappone alla memoria ad accesso sequenziale e alla memoria ad accesso diretto rispetto alle quali presenta tempi di accesso sensibilmente inferiori motivo per cui è utilizzata come memoria primaria. Se non siete particolarmente esperti di tecnologia, forse tutte queste nozioni vi sembreranno difficili da comprendere, ma in realtà quello che spiegheremo qui di seguito è più semplice di quanto si pensi.

25

Una volta chiariti in concetti base di poco fa, definiamo meglio quello che stiamo per affrontare. Il tipo di memoria ad accesso causale che incontrerete più spesso, poiché si tratta del più comune, è allo stato solido, volatile e di lettura-scrittura. Ad ogni modo, rientrano tra le tipologie di memoria ad accesso casuale la maggior parte delle memorie ROM, oltre ad altre memorie informatiche utilizzate sin dai primi tempi con la nascita di questo fenomeno e che ad oggi sono cadute in disuso, tipo la memoria a nucleo magnetico. Il sistema Android è privo di un sistema in grado di gestire perfettamente la RAM, motivo per cui essa è sempre piena e tende a creare problemi al sistema stesso. Ma la RAM è indispensabile per permetterci di utilizzare più applicazioni contemporaneamente, applicazioni che di solito lavorano anche in background (lapiù comune, ad esempio, è WhatsApp). Se la RAM è troppo piena, il sistema subirà dei rallentamenti. Una volta chiarito questo, passiamo ai diversi metodi veri e propri per liberare la RAM.

35

Il primo metodo per liberare la RAM è utilizzabile su tutte le versioni di Android. Si tratta di installare un'applicazione gratuita (presente sul Play Store di Google) dal nome "Smart Cleaner". Trovate il Play Store di Google nell'elenco delle vostre applicazioni (è inserita di default). Basta cercare il nome nella barra di ricerca e scaricarla. Una volta terminato il download vi ritroverete l'icona sul vostro smartphone, e a quel punto basta avviarla e selezionare le tipologie di RAM che volete eliminare dall'elenco che vi verrà proposto. Un consiglio è quello di selezionarli tutti, per poi procedere tranquillamente cliccando sul tasto "clean" in fondo alla pagina. In questo modo la vostra RAM sarà completamente ripulita. In più, con questa applicazione, potrete controllare anche la dimensione della RAM del vostro dispositivo e anche quanto spazio libero avete a disposizione. Utilizzare "Smart Cleaner" non vi farà perdere alcun dato presente sul cellulare.

Continua la lettura
45

Esiste anche un'altra applicazione che potete utilizzare, simile a "Smart Cleaner". Si tratta di "Easy Task Killer Advanced". Essa, all'avvio, vi permetterà di visualizzare tutti i processi in esecuzione in quel momento sul vostro dispositivo, e di fermare singolarmente e manualmente quelli che non volete più in elaborazione e che stanno rallentando il telefono. Questa applicazione include anche una funzione molto utile che permette un'ottimizzazione autonoma della RAM, chiudendo i processi superflui e velocizzando subito il sistema.

55

Adesso invece verrà spiegato un metodo più semplice ma che, purtroppo, non è possibile eseguire con tutte le versioni di Android. Ossia aprire la gestione delle attività del vostro dispositivo (basta tenere premuto il tasto Home, di solito è quello presente in fondo allo schermo, al centro) e selezionare la RAM tra le opzioni che vi compariranno, chiudendo tutte le attività. Con questi consigli, in un modo o nell'altro, dovreste riuscire tranquillamente nel vostro intento. Buona fortuna!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come effettuare un wipe cache su Android

Quante volte vi hanno parlato di partizione della memoria? O di un wipe cache per il vostro smartphone? Effettuare un wipe cache fa parte di tutti quegli strumenti utili per un buon mantenimento delle prestazioni di sistema per lo smartphone. Di fatti,...
Cellulari

Come liberare la RAM del cellulare

Gli smartphone rappresentano un passo avanti notevole rispetto ai cellulari di qualche anno fa. Implementano funzioni avanzate di lettura/scrittura e sono multitasking. Somigliano sempre più a dei piccoli computer. Funzionano grazie a sistemi operativi...
iPhone

Le migliori app per eliminare files inutili su iPhone

È inevitabile, che con il passare del tempo il vostro iPhone si riempia di files inutili. Purtroppo questo tipo di saturazione del dispositivo mobile non dipende solo dalla quantità di immagini, musica e video che salvate sulla memoria dell'iPhone,...
Android

Come liberare la memoria Ram su dispositivi Android

Gli smartphone sono dei cellulari che grazie allo sviluppo tecnologico hanno subito una rapida evoluzione che gli ah trasformati in dei piccoli computer. Grazie a questi dispositivi, è possibile svolgere tantissime attività oltre alla classica ricezione...
Cellulari

Come alleggerire la RAM di HTC A9

Quando si acquista un cellulare, non sempre si prende da subito dimestichezza con le sue funzionalità. Un uso improprio del dispositivo potrebbe portare ad un consumo eccessivo della ram, dettato molto spesso dall'ingente quantità di applicazioni aperte...
iPhone

10 consigli per liberare spazio su iPhone

Tra fotografie, applicazioni, documenti vari e filmati, lo spazio a disposizione sul proprio iPhone potrebbe non bastare. Problema di non poco conto, dal momento che l'Apple non consente di espandere la memoria del dispositivo utilizzando schede di memoria....
iPhone

5 modi per liberare spazio sull'iPhone

Vi sarà capitato innumerevoli volte di voler scattare una foto, o di voler scaricare una nuova app sul vostro iPhone, e veder comparire il fatidico messaggio che vi avvisa di non aver memoria a sufficienza per completare l'operazione. In questi casi...
iPhone

Come liberare spazio su iCloud per il backup

Ormai siamo molto abili nel destreggiarci e nel maneggiare i nuovi dispositivi in uscita: vuoi per le loro intuitive funzioni e vuoi perché viviamo in un'era comandata dalla tecnologia, i più giovani nascono con lo smartphone in mano e conosceranno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.