Come modificare l'aspetto di Android MarshMallow

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Android Marshmallow è una nuova versione 6.0 di Android che ha permesso in una serie di modelli Android - ancora in evoluzione - di arricchire la funzionalità del telefono con diversi nuovi strumenti. Molti si sono chiesti a cosa servisse Android Marshmallow. Finalmente è possibile spiegare come modificarne l'aspetto e non solo.

26

Modificare la facciata

Il primo passo da compiere per modificare l'aspetto di Android Marshmallow è andare nelle opzioni sviluppatore e selezionare System UI Tuner. Questo procedimento serve a cambiare l'ordine dei Quick Setting e va fatto dopo aver impostato la lingua inglese, come specificato nei consigli utili. Questa guida nasce principalmente per una serie di lamentele dovute al fatto che questo nuovo sistema operativo aveva comportato uno sfondo "bianco" per il cellulare o i tablet che gli utenti non avevano apprezzato molto.

36

Come procedere

Prima di spiegare come modificare l'aspetto di questa nuova versione del sistema operativo di Android, è bene capire cosa ha modificato e comportato questo rinnovamento. Innanzitutto è stata rilasciata a maggio del duemilaquindici e tra le funzioni principali ricordiamo la possibilità di avere una batteria più duratura tramite il risparmio batteria, o ancora dare le autorizzazioni che si vogliono e quando si vogliono, l'opportunità di bloccare lo schermo con la propria impronta digitale e non più con la password o la combinazione grafica.. E tanto altro, come lo stand by delle app usate ecc..

Continua la lettura
46

Quick setting

Dopo aver selezionato System UI Tuner sarà possibile riavviare il telefono e successivamente impostare la lingua italiana. Vedrete che il riposizionamento delle sarà diverso rispetto a quello che avevate in precedenza. Questo è uno dei modi più semplici ed efficaci per modificare questa schermata, ma non basta, infatti, il prossimo passo sarà, dopo aver modificato il quick setting, cambiare anche il tema.

56

In conclusione

L'ultimo passo da affrontare per modificare definitivamente l'aspetto del vostro nuovo sistema operativo Android Marshmallow 6.0 consiste sostanzialmente in un cambio del tema del sistema operativo stesso. Innanzitutto sappiate che esistono tre tipi di temi diversi con il nuovo aggiornamento: scuro, chiaro (o bianco) e automatico. Basterà andare tra le impostazioni e modificare il tema scegliendo il colore che più desiderate. Attualmente il tema cambia soltanto gli elementi popup e le impostazioni ma probabilmente verrà esteso a tutte le schermate del telefono e anche alle applicazioni su di esso installate.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Impostare la lingua in inglese per modificare le impostazioni

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

5 cose da sapere sul nuovo Android 8.1 Oreo

Sebbene il nuovo Android Oreo 8.0 sia ancora una chimera per quasi tutti gli smartphone in circolazione, per la maggior parte ancora fermi al palo di Marshmallow, è già tempo di rumors sull'uscita della versione 8.1 e sulle novità che questa potrà...
Android

Come aggiornare il sistema operativo del Nexus 5

Google sta lavorando ininterrottamente per rilasciare l'ultima versione del suo sistema operativo, Android 6.0 Marshmallow ad un determinato gruppo di nuovi smartphone e tablet, mentre per quanto riguarda quelli già esistenti, possono tranquillamente...
Smartphone

Come connettere il Galaxy S5 al pc e sostituire file al suo interno

Il Samsung Galaxy S5 è stato rilasciato nell'aprile 2014 dalla casa produttrice sudcoreana. Oggi è stato quasi del tutto soppiantato dall'uscita dei successivi modelli S6 ed S7, anche se tuttavia viene utilizzato ancora da tantissime persone. Lo smartphone...
Android

Come avere la lockscreen di iOS 7 su Android

iOS 7 è stato uno dei più importanti aggiornamenti del sistema operativo apple negli ultimi anni. Nonostante i continui salti in avanti dal punto di vista software e friendly user, un numero notevole numero di utenti continua ad utilizzare il sistema...
Smartphone

Come installare una recovery modificata su Huawei Ideos U8150

L'installazione di una recovery modificata sul terminale Huawei Ideos U8150 è un passo necessario per una successiva installazione di una rom modificata o comunque non originale. Le operazioni qui descritte non presentano particolari difficoltà, ma...
Apps

Come velocizzare il fix dei GPS integrati con GPS Quick Position

Se avete acquistato uno smartphone con GPS integrato, in modo da evitare di utilizzare i navigatori satellitari e avere tutto a portata di mano nel vostro cellulare, sicuramente dopo i primi utilizzi vi sarete pentiti di questa scelta, avendo notato che...
iPhone

Come ripristinare l'iPhone da un backup iCloud

Alcune volte, può esser necessario ripristinare un iPhone, un iPod touch o un iPad, magari per venderlo, oppure per rimuovere fastidiosi problemi causati dal tempo e dall'utilizzo. All'interno di questa guida, illustrerò i principi fondamentali su come...
Tablet

Come installare Android Market su tablet BlackBerry PlayBook

Il Blackberry Playbook è un tablet prodotto nel 2011 dalla società canadese BlackBerry Limited (conosciuta anche con il vecchio nome Reasearch In Motion, poi modificato per pubblicizzare meglio il suo prodotto di punta: il Blackberry per l'appunto).Il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.