Come nominare l’amministratore su WhatsApp

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

I gruppi in WhatsApp sono diventati una grande alternativa per tenersi in contatto con tutti i propri amici e parenti, nonché per condividere contenuti interessanti, pianificare eventi e riunioni lavorative. Seppur le continue notifiche che arrivano possono risultare fastidiose, chi utilizza questa applicazione ha raggiunto il punto di non riuscire quasi a vivere senza di essa. Chi crea il gruppo, ne diventa in automatico l'amministratore; ma se quest'ultimo desidera nominare dei membri supplementari per avere un aiuto o una sostituzione in questo compito, è possibile nominare un nuovo amministratore. Ecco come fare.

25

Rimuovere tutti gli utenti

Purtroppo, l'unico modo per nominare un amministratore di un gruppo in WhatsApp consiste nel rimuovere tutti gli utenti partecipanti alla conversazione, compreso il vecchio amministratore. Una volta abbandonata la discussione, sarà poi l'unico utente rimasto, che nel frattempo sarà diventato automaticamente amministratore, a dover aggiungere di nuovo tutti gli altri utenti. Questa non è certo la soluzione ideale ma, non avendo Whatsapp dato la possibilità di cambiare l'amministratore attraverso un semplice click, questo risulta essere il metodo più sbrigativo ed efficace.

35

Nominare un nuovo amministratore

I passaggi sono pochi e semplici: basta andare sul gruppo di cui si desidera nominare l'amministratore e da qui selezionare "Menu" in alto a destra e poi sul nome del gruppo; in seguito, cliccare su "Info sul gruppo" una volta che si è aperto il menù. Infine, si procede con la rimozione di tutti gli utenti eccetto la persona che deve diventare amministratore. Per cancellare gli utenti dalla conversazione, è sufficiente premere su "Rimuovi (nome dell'amico) dal gruppo". Dopodiché bisogna premere "Esci dal gruppo" per uscire dal gruppo, lasciando così un unico utente, che diventerà appunto amministratore.

Continua la lettura
45

Soluzione alternativa

Una soluzione alternativa, ma probabilmente meno pratica, è quella di far creare un nuovo a colui che ne dovrà diventare l'amministratore. Bisogna quindi cliccare sulla schermata della chat, sulla scritta in alto "Nuovo gruppo" e scrivere il titolo del gruppo, aggiungendo gli utenti con il "+" o scrivendo semplicemente il nome dell'amico, ed infine selezionare "Crea". È possibile procedere con l'eliminazione della vecchia chat di gruppo, tenendo premuto sulla chat e quindi premere "Esci dal gruppo". Se tutti gli utenti del gruppo elimineranno la vecchia chat, il vecchio gruppo di Whatsapp risulterà automaticamente cancellato dall'applicazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

5 app gratuite per aggiungere nuove emoticon a WhatsApp

WhatsApp ha di recente sostituito il vecchio metodo degli sms che ci consentiva di comunicare con amici e parenti tramite telefono cellulare. Ora, con gli ultimi smartphone presenti in commercio, abbiamo l'opportunità di inviare e ricevere messaggi senza...
Apps

10 buoni motivi per eliminarti dai tuoi gruppi WhatsApp

Tutti ormai hanno scaricato sul proprio cellulare l'applicazione WhatsApp per poter comunicare con gli altri contatti attraverso l'utilizzo di messaggi, video, foto o registrazioni vocali. Molto spesso attraverso l'utilizzo di WhatsApp si può anche essere...
Apps

Come eliminare il proprio account WhatsApp

WhatsApp Messenger, conosciuta semplicemente col nome di WhatsApp, è un'applicazione di messaggistica istantanea mobile che da la possibilità di scambiare messaggi, immagini, contenuti audio come brevi registrazioni vocali e video con i propri contatti...
Apps

Come eliminare l'ultimo aggiornamento di WhatsApp

WhatsApp è un celebre servizio di messaggistica istantanea. È un'app usata in tutto il mondo, presente in qualsiasi smartphone e indispensabile per un utente desideroso di rimanere al passo coi tempi. Ma non è tutto oro quello che luccica. Come ogni...
Apps

Come personalizzare i contatti su WhatsApp

WhatsApp è un'applicazione che consente di inviare messaggi, file multimediali, video o fotografie a tutti i dispositivi con i sistemi operativi mobili più importanti sul mercato. Questo sistema di messaggistica istantanea ha completamente rivoluzionato...
Apps

5 motivi per abbandonare WhatsApp

WhatsApp è un programma di messaggistica istantanea per smartphone. Il suo successo si deve alla grafica semplice e intuitiva. Anche la velocità di scambio dei messaggi ha contribuito alla sua diffusione. Per utilizzare WhatsApp infatti basta avere...
Apps

WhatsApp: come scoprire se siete stati bloccati da un amico

Negli ultimi anni la comunicazione ha subito moltissimi cambiamenti. Complice è la diffusione di internet e dei dispositivi mobili dotati di connessione wireless. L'espansione del mercato delle "app" - grazie soprattutto ad Apple - favorisce il diffondersi...
Apps

Come visualizzare le conversazioni di WhatsApp sul computer

WhatsApp è la chat più utilizzata per poter scambiare foto, video, gif animate, messaggi di testo e messaggi vocali in maniera immediata ed istantanea. Grazie a questa applicazione gratuita scaricabile sul proprio smartphone, è possibile davvero scambiare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.