Come ottenere permessi di root su Onda N4020

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'Onda N4020 è un cellulare dalla vecchia forma a conchiglia. Esso è dotato di un doppio display a colori e un modem integrato per il trasferimento di dati. La procedura di root è un processo per il quale si sbloccano funzioni speciali/nascoste sul cellulare. Spesso il root può aiutare a migliorare le prestazioni del telefono stesso. La scelta di procedere al root invalida la garanzia per cui è bene pensarci a lungo. Nella guida che segue vi sarà spiegato, a tal proposito, come ottenere correttamente i permessi di root su Onda N4020.

26

Occorrente

  • Smartphone
36

Preparate il telefono

La procedura su come ottenere i permessi di root per Onda N4020 è molto semplice. Si tratta di modificare l'impostazione per l'installazione delle applicazioni e utilizzare una piccola app apposta. Per scoprire tutte le info riguardo questo dispositivo, potete consultare il seguente link. L'operazione di root si può eseguire su qualsiasi dispositivo Android. Ricordatevi, però, che tale scelta invaliderà la garanzia del vostro device. Per cui, in caso di eventuali problemi, non potrete rivolgervi ad un tecnico per la sostituzione del telefono.

46

Installate iRoot

Come prima cosa è necessario permettere al telefono di installare applicazioni che non provengono dallo store ufficiale. Quindi andate nelle "Impostazioni" e cercate proprio la scheda "Sicurezza". Qui bisogna spuntare la voce "Installazione da fonti sconosciute". In questo modo potrete installare tranquillamente applicazioni di terze parti. Anche in questo caso bisogna stare molto attenti. Non installate programmi che comprometterebbero il vostro Onda N4020. Solitamente i programmi di terze parti contengono molti virus pericolosi. Questi ultimi portano purtroppo al malfunzionamento permanente del telefono quindi è bene stare attenti.

Continua la lettura
56

Cliccate sul pulsante verde

Per ottenere i permessi di root su Onda N4020 dovete installare l'applicazione iRoot da internet, precisamente nel suo sito ufficiale. Una volta scaricata, troverete certamente il file nella scheda "Download" del vostro telefono. Installate adesso l'applicazione. Dopo averla avviata, cliccate sul pulsante verde, accanto ad un piccolo animaletto. L'operazione impiegherà qualche minuto per completarsi. Nel caso in cui la procedura avrà successo, l'animaletto dovrebbe cambiare espressione. A questo punto la procedura sarà finalmente completa. Ora sapete sicuramente come ottenere in maniera corretta i permessi di root su Onda N4020. Non mi resta dunque che augurarvi buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nel caso in cui la procedura avrà successo, l'animaletto dovrebbe cambiare espressione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Come ottenere permessi di root su LG G4

Lo smartphone LG G4 è uno dei dispositivi più avanzati in commercio. Il suo sistema operativo è Android, che consente di eseguire un'ampia personalizzazione. Il cellulare è capace di operazioni complesse ed è un top di gamma di casa LG. Ma per quanto...
Smartphone

Come Ottenere I Permessi Di Root Sul Lg Opitmus 3d

Avere i permessi di root su un dispositivo con Sistema Operativo Android, in questo specifico caso su di un "Lg Opitmus 3D", significa poter utilizzare una moltitudine di applicazioni, soprattutto per il backup dati, che normalmente non è possibile avere...
Smartphone

Come ottenere i permessi di root su Alcatel Linkzone

Siete i possessori di questo piccolo dispositivo, il router Alcatel Linkzone? Per quanto comodo, questo può essere potenziato rispetto alle possibilità che offre. Come si può fare? Ovviamente come si può fare con un telefono, ossia i permessi di root....
Smartphone

Come ottenere i permessi di root su Huawei Ascend G510

Al giorno d'oggi non avere il root limita molto le funzionalità del nostro smartphone, non permettendoci di personalizzarlo oltre certi standard: ecco perché sempre più utenti "liberano" il proprio dispositivo eseguendo questa procedura. Se sei un...
Smartphone

Come acquisire i permessi di Root sul Samsung Galaxy S2

Attivando i permessi di root su un dispositivo Android, in questo caso su un Samsung Galaxy S2, possiamo ottenere il pieno controllo sul sistema. In questo modo potremmo accedere ai file e alle cartelle che prima erano inaccessibili, potremmo anche disinstallare...
Smartphone

Come ricevere i permessi di root in uno smartphone

L'evoluzione della tecnologia, ha dato vita a sistemi sempre più innovativi per quanto riguarda gli smartphone. Ogni categoria di dispositivo mobile ha un sistema operativo corrispondente e predefinito. I più famosi sono Android, Os e Windows Mobile....
Smartphone

Come ottenere facilmente permessi di root su Galaxy S

I permessi di root sono come, per un telefonino con sistema operativo Android, vengono definiti i permessi amministratore. Quelli tramite cui è possibile modificare alcune impostazioni del telefono e sfruttare alcune delle potenzialità, nascoste ai...
Smartphone

Come ottenere i permessi di root su LG G6

In questa guida affronteremo il tema di come poter gestire i file di sistema per poterli modificare grazie all'ottenimento dei permessi di Root su LG G6. Ottenere tali permessi su LG G6 può avere -molteplici vantaggi, tra cui l’eliminazione delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.