Come ottenere permessi di root su Wiko Selfie 4G

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Al giorno d'oggi il mercato della telefonia mobile offre mille alternative per soddisfare ogni esigenza. I colossi del settore restano Apple e Samsung. Ma iniziano a ritagliarsi il proprio spazio anche produttori di altri Paesi. Uno di questi è Wiko, società francese con sede a Marsiglia. I prodotti Wiko sono dispositivi Android-based, con un occhio di riguardo all'utenza più giovane. E per i giovanissimi amanti del selfie abbiamo il Wiko Selfie 4G. Questo smartphone unisce le ultime tecnologie alla semplicità d'uso. E in quanto cellulare Android, anche su Wiko Selfie 4G possiamo ottenere permessi di root. Vediamo insieme come fare.

26

Occorrente

  • Wiko Selfie 4G.
  • SuperSU.
  • Mega.
  • File apk di Towelroot.
36

Funzioni nascoste

Ma cosa sono i permessi di root? Sui dispositivi mobili i permessi di root consentono di "forzare" il cellulare. In altre parole, permettono di eseguire operazioni da "super utente". Si tratta di funzioni nascoste, eseguibili da personale esperto. Consentono di sbloccare proprietà dello smartphone altrimenti inaccessibili. Chi esegue il root lo fa, spesso e volentieri, per ridistribuire le app a proprio piacimento. Alcune app, per esempio Facebook o Twitter, non si possono salvare su scheda SD. Con i permessi di root, invece, potremo decidere dove conservare app e dati. La procedura su Wiko Selfie 4G non è complessa e richiede solo qualche app supplementare.

46

Accedere alle impostazioni di Wiko Selfie 4G

Per iniziare accediamo alle Impostazioni del nostro Wiko Selfie 4G. Scorriamo verso il basso alla voce "Personale" e andiamo su "Sicurezza". Sotto il paragrafo "Amministrazione Dispositivo" diamo la spunta a "Origini sconosciute". In questo modo potremo installare app di terze parti, senza alcuna limitazione. Lanciamo il Google Play Store e scarichiamo la app Mega. Attendiamo la fine del download e scarichiamo anche la app SuperSU. Quest'ultima ci permetterà di concedere permessi da super user alle app che lo richiedono. Completiamo il download e l'installazione di entrambe.

Continua la lettura
56

Avviare il browser e inserire il link

Avviamo il browser web e inseriamo questo link. Il collegamento avvierà in automatico la app Mega. Potremo scaricare attraverso i server Mega l'apk di Towelroot. Towelroot è una piccola app che consente di ottenere i permessi di root con un sol tocco. Se il link per Mega non dovesse funzionare possiamo scaricare Towelroot al sito ufficiale. Clicchiamo sul logo del programma e salviamo il file apk sul dispositivo. Installiamo Towelroot tramite la funzione AppInstaller di Android e diamo i permessi via SuperSU. Toccando il tasto "make it ra1n" il dispositivo si riavvierà con i permessi di root attivi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' importante sapere che "rootare" il dispositivo annulla la garanzia. Se non vogliamo rinunciare alla garanzia, in caso di incidenti coperti dalla stessa, evitiamo di effettuare il root dello smartphone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Come Ottenere I Permessi Di Root Sul Lg Opitmus 3d

Avere i permessi di root su un dispositivo con Sistema Operativo Android, in questo specifico caso su di un "Lg Opitmus 3D", significa poter utilizzare una moltitudine di applicazioni, soprattutto per il backup dati, che normalmente non è possibile avere...
Smartphone

Come acquisire i permessi di Root sul Samsung Galaxy S2

Attivando i permessi di root su un dispositivo Android, in questo caso su un Samsung Galaxy S2, possiamo ottenere il pieno controllo sul sistema. In questo modo potremmo accedere ai file e alle cartelle che prima erano inaccessibili, potremmo anche disinstallare...
Smartphone

Come ottenere permessi di root su Onda N4020

L'Onda N4020 è un cellulare dalla vecchia forma a conchiglia. Esso è dotato di un doppio display a colori e un modem integrato per il trasferimento di dati. La procedura di root è un processo per il quale si sbloccano funzioni speciali/nascoste sul...
Smartphone

Come ricevere i permessi di root in uno smartphone

L'evoluzione della tecnologia, ha dato vita a sistemi sempre più innovativi per quanto riguarda gli smartphone. Ogni categoria di dispositivo mobile ha un sistema operativo corrispondente e predefinito. I più famosi sono Android, Os e Windows Mobile....
Smartphone

Come ottenere facilmente permessi di root su Galaxy S

I permessi di root sono come, per un telefonino con sistema operativo Android, vengono definiti i permessi amministratore. Quelli tramite cui è possibile modificare alcune impostazioni del telefono e sfruttare alcune delle potenzialità, nascoste ai...
Smartphone

Come ottenere permessi di root su Elephone M3

Nelle scorse guide abbiamo trattato diverse procedure per eseguire il root su vari dispositivi. Prima c'è stato il caso del root su un tablet Android 4.0. Successivamente si è passati alla guida per il root su UMI Rome. Come ben sapete, l'operazione...
Smartphone

Come ottenere permessi di root su Oppo R9 Plus

Grazie all'uso dei cellulari la vita quotidiana risulta sempre più semplice. I moderni smartphone possiedono utility e app per qualunque esigenza. Ci assistono in ogni nostro spostamento e danno risposte alle nostre domande. Ci segnalano i migliori punti...
Smartphone

Come ottenere permessi di root su UMI Rome

L'operazione di root permette di accedere a funzionalità segrete di Android. Il processo non richiede una conoscenza di alto livello, però è un'azione ad alto rischio se non si eseguono i passaggi correttamente. Quindi è opportuno spiegare passo passo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.