Come pagare il parcheggio con lo smartphone

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Nelle nostre città diventa sempre più problematico parcheggiare l'auto, sia per mancanza di posti disponibili che per motivi logistici legati ad esempio ad un cattivo funzionamento della macchinetta erogatrice dei tagliandi, oppure per la mancanza di negozi preposti alla vendita dei cosiddetti "grattini". Fortunatamente la tecnologia anche in questo caso ci viene incontro, regalandoci un metodo semplice, facile e soprattutto a portata di un dispositivo cellulare. In riferimento a quest'ultimo, ecco come pagare il parcheggio con lo smartphone.

24

Scaricare l'app specifica

Per utilizzare il nostro smartphone come mezzo per pagare la sosta, è necessario innanzitutto scaricare l'app specifica. Tra le tante una che sul territorio nazionale va per la maggiore, è quella denominata Sostafacile; infatti, si tratta di un’applicazione compatibile con qualsiasi sistema operativo presente nel nostro dispositivo, come ad esempio Android, iOS oppure Window Phone.

34

Registrarsi al sito

La prima cosa da fare peraltro piuttosto semplice consiste nel registrarsi al sito, e ciò è possibile anche attraverso Facebook. Una volta creato l’account, possiamo inserire l’username scelto e la password. Tuttavia nel caso avessimo dimenticato il primo, in alternativa possiamo anche sostituirlo con il numero di cellulare e la password. Fatto ciò, giunge il momento di inserire un credito con cui poi pagare il parcheggio a fascia oraria o a lungo termine. In riferimento sempre a Sostafacile, va inoltre sottolineato che questa app, ci consente anche di pagare il parcheggio per un amico o un parente, aggiungendo semplicemente il numero di targa del veicolo in suo possesso. Un altro vantaggio da considerare, è quello di poter predisporre un pagamento anche per più vetture contemporaneamente. Infine è importante sapere che se siamo in possesso di una partita IVA, all'atto del pagamento possiamo anche inserire i nostri dati fiscali allo scopo di ottenere il rilascio della fattura.

Continua la lettura
44

Effettuare un versamento minimo

Per quanto riguarda invece l'importo da versare sull'app quello minimo di €10 viene regolarmente accettato, ma tuttavia è importante sottolineare che non è rimborsabile. Per effettuare invece il versamento si possono scegliere diversi circuiti preposti a ciò, tra cui Paypal e Payway, e a seconda della tipologia scelta ci sono dei costi fissi che oscillano da €0,50 fino a €0,80 di commissione. L’applicazione oggi è diffusa in quasi tutta l'Italia, ma gli esperti assicurano che ben presto la copertura del territorio nazionale sarà totale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Come avere le emoticons hot sul proprio smartphone

La tecnologia, sopratutto negli ultimi anni, ha effettuato degli enormi passi avanti in tutti i settori, permettendo la realizzazione di moltissimi strumenti molto utili nella vita di tutti i giorni. Uno dei settori che ha sfruttato maggiormente lo sviluppo...
Smartphone

Come Scegliere Quale Smartphone acquistare

Ormai i vecchi cellulari hanno lasciato spazio agli smartphone. Lo smartphone è un telefono cellulare con tantissime funzioni. Infatti cn il cellulare ha in comune solo le chiamate, i messaggi e le altre poche funzioni. Oggi gli smartphone sono dei veri...
Smartphone

Come usare uno smartphone Android come microfono

I telefoni di ultima generazione, chiamati smartphone, sono senza dubbio migliori e più potenti dei precedenti cellulari. Uno smartphone possiede alcune applicazioni che ci consentono di svolgere con più facilità molte attività. Uno smartphone scatta...
Smartphone

I vantaggi di uno smartphone grande

Se avete deciso di acquistare uno smartphone e non sapete quale modello scegliere, leggete questa interessante guida dove vi illustro tutti i principali vantaggi di uno smartphone grande. Dopo avere scoperto tutti i suoi pro, sicuramente farete l'acquisto...
Smartphone

I migliori accessori per la fotocamera del tuo smartphone

Gli smartphone sono sicuramente una delle invenzioni più importanti del ventunesimo secolo. Essi ci permettono di ricevere chiamate quando e dove vogliamo. Questo non era possibile una volta poiché bisognava avere per forza a disposizione un telefono...
Smartphone

Come collegare lo smartphone alla TV con la tecnologia MHL

MHL è la sigla che viene utilizzata per indicare la dicitura Mobile High-Definition Link. Essa si riferisce a quella tecnologia che è capace di collegare i nostri moderni smartphone con le televisioni di ultimissima generazione attraverso la porta...
Smartphone

10 errori da evitare per chi utilizza uno smartphone

L'uso dello smartphone è pratica quotidiana per la maggior parte di noi. Pur conoscendo profondamente tali dispositivi, non sempre sappiamo usarli al meglio. Il vantaggio di avere sempre con sé uno smartphone sta nella possibilità di stabilire una...
Smartphone

I vantaggi di uno smartphone piccolo

Quando ci troviamo di fronte al bisogno di dover cambiare telefono, che sia per necessità o per stare al passo con le ultime novità presenti sul mercato, ci rendiamo conto che, scegliere un nuovo smartphone, non è un compito semplice. Trovare uno smartphone...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.