Come personalizzare Google Assistant

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Spesso si sente parlare di Siri oppure di Cortana, assistenti vocali dei sistemi operativi iOS e Windows 10. Non sono però gli unici ad avere questo tipo di tecnologia, anche Google è al passo con i tempi. Google ha rilasciato prima Google Now e da qualche mese la sua versione aggiornata, cioè Google Assistant. L'aggiornamento di Google rende l'uso dell'assistente vocale più semplice e pratico. Possono usufruire di Google Assistant esclusivamente gli utenti Android, dai propri dispositivi mobili. Ora che abbiamo scoperto qualcosa di più su Google Assistant scopriamo come si può personalizzare.

27

Occorrente

  • Dispositivo Android
  • Google Allo
  • Google Assistant
37

La differenza sostanziale tra la versione precedente e Google Assistant sta nella conversazione con l'assistente. La conversazione con l'assistente avviene sempre tramite una chat di messaggistica, ma nell'ultima versione possiamo interagire anche tramite messaggi vocali. Google Assistant risponde a sua volta con un messaggio vocale, utile nelle occasioni in cui non possiamo scrivere e visualizzare messaggi sullo smartphone. Si tratta di un vero e proprio assistente personale che ci aiuta rapidamente negli impegni quotidiani ma anche durante le vacanze. Con un semplice messaggio vocale infatti possiamo scoprire il ristorante migliore per andare a cena oppure quello più vicino a noi.

47

Google Assistant si trova all'interno di Google Allo, che possiamo definire un'applicazione di messaggistica. Tramite Google Allo possiamo interagire con i contatti della nostra rubrica, utenti Android o meno, e con Google Assistant. Google Assistant per rispondere alle nostre domande o per darci suggerimenti si basa sulle nostre ricerche internet, sulla nostra casella di posta elettronica e sulle conversazioni di Google Allo. Nel tempo l'assistente vocale perfeziona la sua pronuncia e la ricezione dei messaggi vocali. Cosa che non accade con sistemi simili, come Cortana e Siri.

Continua la lettura
57

L'unico lato negativo, al momento, sta nel fatto che Google Assistant è disponibile solo in inglese ed in tedesco. Si tratta fondamentalmente di una chat quindi le impostazioni da personalizzare riguardano in totale l'applicazione Google Allo. Possiamo quindi attivare o meno i suoi dei messaggi in arrivo e le notifiche. Tramite le impostazioni possiamo personalizzare la suoneria e scegliere se scaricare automaticamente i contenuti foto e video. Ricordiamoci che si tratta di una "Preview Edition", quindi nel corso dei prossimi mesi qualcosa potrebbe cambiare.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Google Assistant è attualmente disponibile in inglese ed in tedesco, almeno fino all'uscita ufficiale in Italia
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Come disattivare il controllo vocale sui cellulari Huawei

Huawei è un colosso cinese produttore di dispositivi elettronici. Negli ultimi anni sta conquistando grosse fette di mercato grazie ai suoi cellulari di ottima fattura. Uno degli aspetti positivi dei cellulari Huawei è il buon rapporto qualità/prezzo....
Apps

Le migliori app per un matematico

Oggigiorno esistono app per qualsiasi attività: applicazioni per lo stretching mattutino, per la dieta più corretta da seguire, per l'oroscopo, per l'allenamento più indicato, per il consumo di calorie e molto altro ancora. Verrebbe quasi da chiederci:...
Apps

Come aumentare la sicurezza in auto con Android e iOnRoad

iOnRoad è una fantastica e utilissima applicazione, utilizzabile su un dispositivo android come ad esempio un Samsung, che ci permetterà di aumentare esponenzialmente la nostra sicurezza mentre siamo alla guida della nostra automobile, grazie soprattutto...
iPhone

Come inviare un messaggio vocale con l'iPhone

Se abbiamo un iPhone (dal modello 4S in poi) è importante sapere che è equipaggiato di un sistema di riconoscimento vocale, che ci permette di inviare messaggi vocali anzichè quelli tradizionali di scrittura. Nei passi successivi di questa guida,...
Apps

Come gestire la propria auto con Siri

Siri, il famoso assistente vocale della Apple, recentemente è stata messa in commercio perfino nel mercato automobilistico: alcune delle più importanti case automobilistiche, infatti, hanno scelto di rendere compatibili alcuni modelli di auto con l'assistente...
iPhone

Trucchi per usare al meglio Siri su iPhone

Chi possiede un iPhone avrà sicuramente già sentito parlare di Siri. Quest'ultimo rappresenta un vero e proprio assistente, che supporta il possessore del dispositivo in tantissime attività. Sono infatti numerose le funzioni che Siri può svolgere...
iPhone

Come utilizzare il vecchio Controllo Vocale al posto di Siri su iPhone 4S

Molte persone che hanno un dispositivo cellulare IPhone 4S, nei vari forum presenti sul web, si dichiarano insoddisfatti del nuovo sistema di controllo vocale denominato Siri, e quindi ritengono che il vecchio sia invece più funzionale ed affidabile....
Apps

Come cambiare voce a Siri

Adorate tecnologie! Stiamo spaziando in sistemi importanti e meno importanti, che ci aiutano a lavorare, a cercare soluzioni, e perché no anche a divertirci. La guida che stiamo cercando di eseguire ci fa vedere: come cambiare voce a Siri, questo, non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.