Come programmare App per Windows Phone

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Che le applicazione per smartphone siano alla portata dei non programmatori è un dato di fatto. E che alcuni di questi non programmatori facciano dei gran bei soldi è altrettanto noto. Ciò che molti ignorano è che, tra questi, ce ne siano di molto atipici, specie sul versante dell’età. Del resto, età giovani o un po’ avanzate, o condizioni sociali particolari, spesso critiche, offrono punti di vista pronti a soddisfare fette di mercato non ancora coperte da altre app. Nella seguente guida vedremo come programmare app per Windows Phone.

26

Occorrente

  • PC
  • Windows Phone Software Development Kit (SDK) 7.1
36

Installare sul pc l'ambiente di sviluppo

Per prima cosa, bisogna installare sul computer l'ambiente di sviluppo. Il computer deve essere obbligatoriamente un PC recente, con sistema operativo Windows Vista (32 o 64 bit) o Windows Seven (32 o 64 bit) eccetto per le versioni Starter Edition. L'ambiente di sviluppo, scaricabile da questo link, fornisce tutti gli strumenti necessari per sviluppare APP, tra cui: Visual Studio 2010 Express for Windows Phone (lo strumento di sviluppo), Expression Blend for Windows Phone (lo strumento per il design della grafica delle applicazioni) e Windows Phone Emulator.

46

Creare il progetto

Programmiamo la nostra prima app: per prima cosa dobbiamo aprire Visual Studio e creare un nuovo progetto. Si aprirà una finestra nella quale dovremo scegliere la tipologia di progetto che vogliamo sviluppare. Selezioniamo Visual C# di tipo Silverlight per Windows Phone nella colonna "Modelli installati", poi "Applicazione Windows Phone" nel riquadro centrale. Infine, diamo il nome al nostro progetto e decidiamo in quale cartella salvarlo. Dopo qualche secondo apparirà la finestra per la creazione della nostra app.

Continua la lettura
56

Testare l'app con un emulatore

Ora avremo la finestra divisa in alcuni box. Sul lato sinistro c'è il designer per il dispositivo con cui possiamo interagire aggiungendo i controlli dalla toolbox, mentre nel centro troviamo l'editor di codice XAML, che sarebbe il linguaggio utilizzato da Windows Phone. Clicchiamo sulla casella degli strumenti presente a sinistra, portiamo il cursore su TextBlock, trasciniamolo sull'emulatore e rilasciamo. A questo punto bisogna soltanto eseguire l'applicazione cliccando su "Debug" nella barra degli strumenti e poi su "Avvia senza eseguire debug". Verrà, quindi, lanciato l'emulatore che eseguirà l'applicazione che abbiamo appena creato. L'emulatore serve per testare velocemente l'app senza un dispositivo fisico. È necessario eseguire sempre un test approfondito su dispositivi reali, poiché molto spesso le prestazioni sugli emulatori sono di gran lunga superiori rispetto che su uno smartphone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Come personalizzare il tema di Windows Phone 7

Tutti coloro che hanno un dispositivo con Windows Phone 7 si saranno accorti dell'impossibilità di poter modificare a piacimento l'innovativa start-screen proposta da Microsoft. Per chi volesse farlo, gli va incontro una semplice applicazione. Quest'app...
Smartphone

Installare file XAP su windows phone

La guida in questione si occuperà d'informatica e, nello specifico, andremo a spiegarvi in pochi passi come installare file XAP su Windows Phone. Il file XAP è una determinata tipologia di documento che viene utilizzato per poter distribuire e successivamente...
Smartphone

Come usare Hangouts per Windows Phone

Hangouts è una applicazione di messaggistica istantanea, ma anche VoIP, sviluppata e pubblicata da Google. Disponibile sulle piattaforme iOS e Android, non è invece disponibile in maniera ufficiale sullo store di Windows Phone. Nella piattaforma mail...
Smartphone

Windows Phone Store: come pubblicare le applicazioni

Siete dei programmatori con grandi capacità e avete realizzato la vostra prima applicazione per Windows Phone? Non sapete assolutamente in quale modo pubblicarla e dove? Consideratevi fortunati, in quanto la seguente guida di informatica è proprio quello...
Smartphone

Come Sviluppare Una Applicazione Per Windows Phone

Ultimamente c'è stato un vero e proprio boom di applicazioni per smartphone. Ce ne sono di ogni genere e forma, gratuite e a pagamento. Vi piacerebbe creare un’applicazione per Windows Phone 7 attraverso la quale promuovere il vostro sito Internet,...
Smartphone

Come installare Windows Phone 7 su Samsung Galaxy S2

Hai sempre invidiato l'interfaccia del sistema operativo Windows Phone 7 chiedendoti se è possibile installarlo sul tuo smartphone Android? La risposta è sì e no, ovvero sfortunatamente al momento è impossibile installare su un telefonino Android...
Smartphone

Come trasferire foto dei telefoni Windows Phone su Mac

Al giorno d'oggi, i telefoni cellulari hanno subito una rapida evoluzione, infatti mentre in precedenza era possibile effettuare e ricevere solo messaggi e telefonate, oggi con i moderni smartphone è possibile eseguire moltissime altre operazioni. Ad...
Smartphone

Come fare un backup e un ripristino degli SMS con Windows Phone

Oggi abbiamo pensato di proporre a tutti i nsotri lettori che sono amanti del pc e del mondo che l'accompagna, una guida,, veramente molto pratica, tramite il cui aiuto poter essere in grado concretamente d'imparare e memorizzare come fare con le proprie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.