Come proteggere il tuo cellulare da un probabile furto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le tecnologie avanzano e i cellulari sono ormai diventati dei sistemi sofisticati contenenti pluriservizi. Questo li rende oggetto di possibili furti non tanto per il guadagno in sé che si potrebbe ricavare dal telefonino quando per poter accedere al servizio wireless il che sarebbe un grave danno perché andrebbe a compromettere la privacy dei tuoi dati. Un furto potrebbe portare a conseguenze negative che si potrebbero manifestare in furto d'identità, reso possibile da tutti i dati personali che vengono tenuti in rete. Ecco una guida che aiuterà a proteggere il tuo cellulare da un probabile furto o quantomeno potrà aiutarti a rendere difficile l'accesso ai tuoi dati ai ladri e bloccare la violazione di riservatezza.

26

Occorrente

  • codice sicurezza, software per controllare il cellulare
36

È consigliabile stilare un elenco di tutte le informazioni che sono contenute nel tuo cellulare: il tuo numero di telefono, la marca e il modello, dettagli del colore e dell'aspetto, il codice di sicurezza o pin, il numero IMEI (sui cell. GSM).
Aggiungi un segno di sicurezza. Utilizza una penna a ultra violetti per scrivere indelebilmente il tuo indirizzo sul telefono e sulla batteria. Questo lo rende facilmente identificabile nel caso venga ritrovato per poter dimostrare che è un oggetto di tua proprietà e sarà un gesto di riappropriazione immediato anche solo in caso di smarrimento accidentale se qualcuno volesse restituirtelo.

46

Utilizza sempre, anche se è un po' scomodo, il codice di protezione di sicurezza o la funzione PIN, per bloccare il telefono. In questo modo sarà più complicato per il ladro avere accesso ai tuoi dati.
Quando ti accorgi di non avere più il telefono e che con tutta probabilità ti è stato sottratto, blocca subito il numero. Oltre a segnalare che il tuo cellulare è stato perso o rubato, è necessario che disattivi immediatamente anche il tuo numero di telefono in modo che nessuna spesa ulteriore possa essere applicata.

Continua la lettura
56

Denuncia immediatamente alla polizia o ai carabinieri il furto; questo perché potrebbero aggiungere, anche in poche ore, centinaia e centinaia di euro sulla tua bolletta, e potresti essere anche costretto dal tuo gestore a pagare tutto: alcuni gestori possono per contratto esigere la prova che il tuo cellulare sia stato effettivamente rubato e che non sia stato tu ad effettuare quelle chiamate. Il rapporto delle forze dell' ordine è quindi necessario da compiere in maniera tempestiva.
Installa, soprattutto se possiedi un cellulare molto costoso, un software anti furto che è uno strumento moderno che permette di trovare il cellulare e tenerlo sotto controllo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • denuncia immediatamente il furto alle forze dell'ordine
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone

Come verificare il codice IMEI dell'iPhone

Conoscere e gestire al meglio il proprio telefono o SmartPhone è molto sempre importante. Questo permette di accedere ad una serie di straordinarie funzionalità ed attraverso queste di poter avere una migliore comprensione del mondo e anche delle persone...
Cellulari

Come compilare il modulo del blocco Imei

Il modulo del blocco IMEI va compilato in caso di furto o smarrimento del proprio telefono cellulare. Infatti può capitare di lasciare distrattamente il proprio cellulare da qualche parte, oppure venire accidentalmente derubati. In questi casi è di...
iPhone

Come bloccare iPhone tramite codice IMEI

Perdere il cellulare, specie se particolarmente costoso, è una paura costante di tutti ma succede abbastanza spesso. La vita frenetica, la premura, il terrore di arrivare in ritardo sono tutte occasioni per dimenticare il cellulare. Inoltre, ci sono...
Apps

Come difendersi dal furto delle conversazioni Whatsapp

Chi ha uno smartphone con sistema operativo e app conosce sicuramente WhatsApp; essa è l'applicazione di messaggistica più famosa al mondo. Si deve pagare un abbonamento annuale di soli 89 centesimi per il suo utilizzo. È un prezzo ragionevole per...
iPhone

Come rintracciare un iPhone rubato

Al giorno d'oggi i nostri telefoni posso essere considerati una sorta di moderni diari, poiché contengono tutti i nostri dati personali. Avendo inoltre un costo elevato, perdere per una svista o per un furto il nostro iPhone può gettarci nello sconforto....
Cellulari

Come bloccare un telefonino rubato

Subire un furto è sempre una cosa spiacevole. Se ad essere rubato è il nostro cellulare, poi, la cosa è ancor più fastidiosa: SIM da rifare, messaggini e foto finite in mano a chissà chi, contatti rubrica da reinserire. Esiste però un accorgimento...
iPhone

Come bloccare un iPhone rubato

Gli smartphone sono degli oggetti molto preziosi, non solo per le funzioni che offrono agli utenti ma anche per il loro valore economico. Per questi motivi, possono stuzzicare gli "appetiti" di molti, compresi i ladri. Nel caso di furto (o smarrimento)...
Apps

Le migliori app di sicurezza per Android e iPhone

La sicurezza quando si tratta di dispositivi personali va posta al primo posto. Questo vale non solo in caso di furto e smarrimento ma anche per potenziali attacchi tramite la connessione da parte di hacker. Con il progresso della tecnologia abbiamo la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.