Come Pulire Il Cellulare

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il cellulare è attualmente uno degli oggetti più utilizzati durante la giornata; infatti, si usa praticamente sempre e per questo motivo è facile che si sporca. Siccome non si può mettere in lavatrice in quanto acqua ed elettronica non vanno d'accordo, questo tutorial dà delle utili indicazioni su come è possibile pulire il cellulare che si è macchiato senza far entrare il liquido al suo interno. Il metodo che viene indicato di seguito dà dei risultati eccellenti.

27

Occorrente

  • panno di daino
  • una fettina di limone
  • un cucchiaino d'acqua
  • un pezzo di stoffa pulita
37

La prima cosa da fare è quella di procurarsi: un piccolo recipiente, acqua e una fetta di limone. Quando si ha tutto a disposizione bisogna versare nel recipiente un cucchiaino d'acqua e spremere una fettina di limone. Occorre mischiare il tutto in modo che l'acqua ha un colore tendente al giallo; successivamente si deve immergere un pezzo di stoffa nel recipiente per far assorbire il liquido. Bisogna prestare attenzione a non far inzuppare troppo la stoffa in quanto si rischia di danneggiare il dispositivo.

47

Se sul cellulare lo sporco è costituito da macchie profonde bisogna prendere la stoffa inumidita ed avvolgerla attorno al dito. Poi, si deve spingere delicatamente verso il dispositivo in modo ondulato cercando di strofinare la parte coperta dalla macchia. A questo punto si forma come una piccola patina che si può rimuovere passando sopra un panno. Quest'ultimo deve essere preferibilmente di daino in quanto assorbe tutto più facilmente.

Continua la lettura
57

Se invece il cellulare è pieno di polvere oppure si è macchiato a causa del frequente utilizzo nel tempo (ad esempio è stato usato con le mani bagnate) il lavoro è meno difficoltoso, ma necessita più tempo per effettuare la pulizia. Bisogna prendere la stoffa inumidita (non bagnata) e passarla più volte lungo tutta la superficie del cellulare in modo omogeneo. Se sono presenti delle macchioline è consigliabile passare di nuovo la stoffa sulle stesse ed aspettare alcuni minuti per far asciugare il liquido.

67

Se si ha una salviettina imbevuta (quella che si utilizza generalmente per pulirsi le mani quando non si ha dell'acqua) bisogna passarla delicatamente sul cellulare ed aspettare alcuni minuti prima di asciugare il dispositivo. Per completare il lavoro bisogna avvolgere il telefonino in un panno di daino e, sempre con delicatezza, bisogna strofinare facendo una leggera pressione. In questo modo il panno assorbe sia le macchioline che eventuali altri residui. Adesso il dispositivo è tornato come nuovo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cellulari

Cosa fare se il cellulare non si ricarica

Il cellulare oggi giorno è un accessorio indispensabile, se desideriamo comunicare in maniera semplice e veloce con i nostri amici o parenti. Tuttavia, se vogliamo che funzioni sempre bene, dovremo evitare di metterlo in luoghi umidi e pieni di polvere....
Cellulari

Come realizzare la pellicola trasparente del cellulare

Grazie a questa semplice guida, sarete in grado di realizzare la pellicola trasparente protettiva per il vostro cellulare, nel caso in cui si sia staccata. La pellicola protettiva è molto importante, soprattutto per gli schermi degli smartphone di ultima...
Cellulari

Come riparare un cellulare che non legge più la Sim card

Nella seguente guida vi saranno spiegati i procedimenti da seguire quando il vostro cellulare non legge più la vostra SIM card. Molte volte sono errori di distrazione a causare il problema, altre volte invece alcuni piccoli difetti di fabbrica facilmente...
Cellulari

Come far leggere nuovamente la Sim Card al nostro cellulare

Può capitare a volte, che inserendo la Sim Card nel nostro telefono cellulare, non venga letta. Spesso, risolvere il problema non è poi così difficile. Se anche voi come me vi siete imbattuti in questo inconveniente, leggete la guida qui di seguito...
Cellulari

Come avere un numero di cellulare personale

Avere un numero di cellulare personale al giorno d'oggi è ormai cosa se non comune a tutti quasi. Questo ci permette infatti di essere sempre raggiungibili oltre che, nel caso in cui il nostro numero fosse associato ad uno smartphone, di usufruire tutti...
Cellulari

Come non rovinare un cellulare

Chiunque di noi utilizza uno smartphone quotidianamente, ed è lo strumento più utilizzato da sempre. Per questo è necessario prendercene cura il più possibile cercando di stare attenti a non rovinarlo in fretta. Quando si parla di rovinare un cellulare...
Cellulari

Come localizzare un cellulare spento

Quante volte vi sarà capitato di perdere un telefono cellulare? Ansia, nervosismo e disappunto: ecco le sensazioni che maggiormente proviamo sulla nostra pelle quando si verifica questo tipo di spiacevole inconveniente. In questi casi, tuttavia, non...
Cellulari

5 modi per rintracciare un cellulare con il GPS

La perdita del proprio cellulare costituisce un grande problema. Comporta infatti una perdita monetaria, soprattutto quando si tratta di un cellulare di fascia alta, nonchè lo smarrimento di tutti i contatti presenti il rubrica, di foto, video e note....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.