Come realizzare un timelaps con Go Pro

Tramite: O2O 24/11/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se la vostra passione sono i video e vi piacerebbe ottimizzare le riprese, potete creare un video timelapse con GoPro. In poche parole, si tratta di un dispositivo che vi consente di scattare una serie di foto della stessa scena nel medesimo arco di tempo. Le immagini vengono poi combinate in un video specifico proprio per questo strumento di ripresa che danno l'impressione del tempo accelerato. Si tratta quindi di un montaggio video ottimo per mostrare un mercato affollato, albe, tramonti e fiori che sbocciano ecc. In riferimento a ciò, ecco una guida su come realizzare un timelaps con Go Pro.

27

Occorrente

  • GoPro
  • Programma di editing
37

Utilizzare un treppiedi per fotocamera

Prima di usare GoPro per girare una serie di timelapse utilizzate un treppiedi. Senza questo sostegno infatti le vostre immagini non si fondono correttamente, ed il risultato è un video inguardabile. In merito il consiglio è di optare per quello specifico per fotocamera che funziona bene proprio per GoPro treppiedi. Fatto ciò, è doveroso aggiungere che non dovete preoccuparvi più di tanto se tutte le immagini non saranno buone; infatti, quando vi siederete per creare il video, potrete scorrerle rapidamente ed eliminare quelle riprese male.

47

Optare per una scheda di memoria da 32 GB

Quando utilizzate GoPro il consiglio è di optare per una scheda di memoria grande che tra l'altro risulta anche più veloce. Il merito va sottolineato che è opportuno sceglierla della Classe 10 da 32 GB. Una scheda più lenta può andare bene per una fotocamera point-and-shoot, mentre la GoPro è fatta per produrre immagini ad alta risoluzione ed anche molto velocemente. Del resto una più lenta non manterrà il passo con le nuove immagini in arrivo. Inoltre non preoccupatevi se mentre state effettuando il vostro timelapse la memoria si sta esaurendo perché satura di dati, in quanto una volta impostato il tutto per massimizzare il risultato, avrete bisogno soltanto di un po' di pazienza. Non impostate quindi un timelapse se non potete dedicargli parte del vostro tempo.

Continua la lettura
57

Impostare la focale a 15 fps

Una volta catturate le immagini va detto che ogni timelapse è diverso. Non esiste infatti una regola che determini quale dovrebbe essere la riproduzione della frequenza dei fotogrammi. Per aver successo il consiglio a margine di questa guida è di impostare la focale giusta come ad esempio a 15 fps se state effettuando un timelapse dove nuvole e tramonto scorrono velocemente, rendendo quindi il tutto iperattivo e tipico di alcune scene di film quando si cerca proprio di far intendere allo spettatore il tempo che passa tra un'azione e l'altra.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come scegliere gli auricolari per il Samsung Galaxy S8

Se hai appena acquistato un Samsung Galaxy S8 e sei indeciso su quale auricolare puntare, sei sulla guida giusta. Ti aiuterò a capire come scegliere il miglior auricolare per il tuo Samsung Galaxy S8. Innanzitutto andremo a caratterizzare la scelta vedendo...
Accessori

Come usare i selfie stick con Windows Phone

Finalmente l'estate è alle porte, meteo permettendo, e schiere di selfisti cronici sono pronti ad immortalarsi in ogni angolo del pianeta con i loro smartphone fiammanti e performanti, rilanciando l'annosa sfida su quale device sia più performante....
Accessori

Come creare un pennino per cellulari e iPhone Touch Screen

Nell'ultimo decennio la tecnologia ha dato il meglio di sé tanto da "esaudire" i desideri più disparati della popolazione mondiale, soprattutto in termini di applicazioni e di device digitali. Tenendo conto delle statistiche che nel tempo hanno monitorato...
Accessori

Gli accessori più utili per il tuo smarthphone

Se sei finito a leggere questa guida, significa che anche tu passi molte ore al giorno con il tuo smarthphone. Questo dispositivo ha da diversi anni superato il concetto della telefonata semplice, è uno strumento che contiene tanti dati sensibili e offre...
Accessori

Come pulire le custodie dei cellulari

Dopo alcuni mesi di utilizzo, la custodia del cellulare inizia a sporcarsi e la parte colorata inizia a perdere il suo colore originario, mentre quella trasparente posizionata sul display, inizia a diventare opaca. Generalmente, questo basta per decidere...