Come recuperare foto cancellate da Android

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Al giorno d'oggi la moderna tecnologia mette in campo una serie di strumenti che ci consentono di eseguire delle operazioni nella nostra vita quotidiana che un tempo sembravano impossibili. Un dispositivo, che forse più di altri, incarna questo progresso tecnologico è senza ombra di dubbio lo smartphone. Questi, proprio come un computer, possiede un suo sistema operativo, quello più diffuso è Android. Con lo smartphone si possono eseguire tantissime attività, come ad esempio quella della fotografia. In questa guida vedremo come poter recuperare delle foto cancellate da Android.

25

Hexamob Recovery

Per recuperare le foto attraverso l'applicazione Hexamob Recovery è necessario prima di tutto accedere a Google Play e cercare questa applicazione. Una volta scaricata e avviata, basterà cliccare su Selective recovery e specificare in quale luogo cercare e in seguito salvare le foto perse. Questa è un'ottima soluzione, tuttavia è necessario prestare attenzione poiché bisogna ottenere i permessi di Root. Questa è una pratica fortemente sconsigliata per i non esperti.

35

DiskDigger

Dopo aver scaricato ed installato DiskDigger, si potrà accedere a tutte le partizioni disco del cellulare; selezionare quindi la partizione dove si vuole che le foto vengano recuperate e pigiare su "Scan". È possibile selezionare uno dei due formati (PNG, JPG) o entrambi.

Continua la lettura
45

PhotoRec

Se con le applicazioni non abbiamo avuto successo, possiamo affidarci ai programmi per PC. È fondamentale sapere che, non appena viene commesso l'errore di cancellare le foto, è necessario non utilizzare il cellulare o la sua memoria, sia interna che esterna. Questo affinché quello spazio appena liberato dalla non voluta eliminazione del file non venga nuovamente riempito dai nuovi file. Per recuperare le foto possiamo affidarci a PhotoRec. Una volta scaricato ed installato, sarà necessario collegare il dispositivo Android in modalità "archivio di massa". Fatta la scansione, il programma ha la funzione di recuperare i file persi.

55

Dr.Fone

Se con queste soluzioni non abbiamo successo, l'ultima spiaggia potrebbe essere l'utilizzo di un ottimo software, Dr. Fone. Una volta scaricato e avviato, la schermata apparirà semplice e intuitiva. Anche in questo caso è necessario collegare il cellulare al PC in modalità "DebugMode". Collegato il dispositivo al PC, basterà cliccare "avvia" dall'interfaccia del programma; questo software mostrerà in una finestra tutti i files recuperabili. Selezionati i files che ci interessano, basterà cliccare su "recupera" in basso a destra ed il gioco è fatto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Come recuperare le conversazioni su Whatsapp

WhatsApp rende possibile per gli utenti dei telefoni cellulari, di condividere cose interessanti con familiari ed amici semplicemente inviando messaggi, immagini, video, allegati e soprattutto consente di fare delle conversazioni in chat. Tuttavia spesso...
Smartphone

Come recuperare i messaggi cancellati di Whatsapp

Oggi nei nostri cellulari di ultima generazione quasi tutti per scambiarci molteplici messaggi, foto e video durante il giorno utilizziamo un utilissima applicazione chiamata Whatsapp. Capita spesso però di cancellare messaggi indesiderati dal telefono...
Smartphone

Come fare foto panoramiche a 360 gradi

Abbiamo visto su Facebook delle foto panoramiche e vorremmo riprodurle? Forse non tutti lo sanno, ma non occorrono sofisticati apparecchi o programmi professionali costosi e difficili da usare. Basta avere uno smartphone con il sistema operativo Android...
Smartphone

Come recuperare la cronologia chat di WhatsApp

Abituati come siamo a mandare centinaia di messaggi al giorno tramite Whatsapp a volte non pensiamo che a causa di qualche problema o per semplice distrazione potremmo correre il rischio di perdere tutta la cronologia dei messaggi inviati e ricevuti con...
Smartphone

Fotografia smartphone: come scattare foto nitide

Gli smartphone consentono di scattare foto con risoluzioni diverse. Basta controllare le impostazioni della fotocamera e verificare se sta su "formato immagine ad alta risoluzione" per avere delle foto nitide e con dettagli. Se si vuole fotografare una...
Smartphone

5 motivi per preferire Android ad iOS

In questa lista andrete a vedere i 5 motivi per preferire Android ad iOS. Perché sicuramente tra i due sistemi operativi per dispositivi mobili ci sono delle nette differenze. Infatti, andrete a vedere quanto l'iOS possa limitare molto le vostre aspettative...
Smartphone

Come usare uno smartphone Android come microfono

I telefoni di ultima generazione, chiamati smartphone, sono senza dubbio migliori e più potenti dei precedenti cellulari. Uno smartphone possiede alcune applicazioni che ci consentono di svolgere con più facilità molte attività. Uno smartphone scatta...
Smartphone

Come esportare la rubrica da android a mac

Ti sarà capitato di voler esportare tutti i contatti che hai sul telefono sul tuo Mac. Se possiedi anche un Iphone essi sono già sincronizzati in automatico. Ma se invece hai uno smartphone Android? Il procedimento non è così immediato ma è tutt'altro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.