Come ricevere avvisi sullo smartphone quando arriva una mail

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In genere quando si configura un account sul proprio smartphone e s' immette la propria mail personale, le notifiche per la ricezione delle mail dovrebbero arrivare in automatico. Ma ci sono alcuni casi in cui questo non accade. Molto spesso a causa di aggiornamenti automatici che cambiano diversi parametri. Oppure, in base all'operatore che si possiede è necessario impostare in modo automatico alcune impostazioni nell'applicazione "E-mail" presente in tutti i dispositivi mobili di ultima generazione. Se vi trovate nella situazione di non ricevere le notifiche, ecco come fare per ricevere gli avvisi sullo smartphone quando arriva una mail.

26

Occorrente

  • Codici IMAP e SMTP
  • Connessione dati attiva
  • account Gmail
36

Per quanto riguarda il più diffuso operatore di mail presente sugli smartphone e cioè Gmail, bisogna fare delle precisazioni. In questo caso infatti la configurazione avviene in automatico, proprio perché è già presente l'app Gmail. Basta dunque avere un account e una propria casella di posta elettronica con l'indirizzo @gmail. Com, e il gioco è fatto. Anche se di recente l'ultima versione dell'app Gmail 4.5 ha eliminato le notifiche per le mail secondarie dedicate ai Social e alle Promozioni, lasciando solo le notifiche delle mail principali.

46

Qualora abbiate interesse a ricevere gli avvisi delle mail in arrivo sul vostro smartphone di tutte le tipologie, dovrete effettuare una semplice procedura. Recatevi dalla Home del vostro smartphone all'app Gmail, da qui premete il tasto contrassegnato dalle lineette e andate su Impostazioni etichette, da dove potrete spuntare le diverse notifiche che volete ricevere per le altre mail, come Social e Promozioni.
Nel caso vogliate ricevere le notifiche per altri operatori mail, potrebbero essere necessarie diverse azioni. In alcuni smartphone basta scaricare l'app relativa al vostro gestore e le notifiche potrebbero avvenire in automatico.

Continua la lettura
56

Se invece nonostante aver scaricato l'app relativa al vostro gestore gli avvisi non arrivano, dovrete digitare voi alcuni parametri. Dovrete utilizzare l'app generale "E-mail". Dopo averla aperta troverete delle diciture. Nella prima schermata troverete IMAP nella seconda SMTP. Queste sigle sono quelle che permettono di ricevere le notifiche e di inviare mail. Ad esempio se dovete configurare E-mail Yahoo, dovrete scrivere, IMAP: imap. Mail. Yahoo. Com e per SMTP: smtp. Mail. Yahoo. It.
Mentre se dovete configurare l'E-mail Libero dovrete scrivere su IMAP: imap. Libero. It e su SMTP. Smtp. Libero. It
Per configurare altri tipi di operatoti potete dare uno sguardo a questo link.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come disattivare le notifiche push su Android

Nel sistema operativo Android, le notifiche push sono avvisi che giungono sul dispositivo mobile per avvisare qualcosa (come il commento in un social network oppure una email). Generalmente le notifiche push che arrivano emettono un suono diverso in funzione...
iPhone

Come impostare il flash per le notifiche su iPhone

Oggigiorno abbiamo quasi tutti gli smartphone collegati a dei social network. Spesso riceviamo delle notifiche, di cui a volte non ci accorgiamo subito. Per questo, possiamo rendere più visibile una notifica sul nostro iPhone, facendo emettere un flash...
Apps

Come evitare di essere aggiunti ai gruppi Whatsapp

WhatsApp Messenger è senza alcun dubbio una delle apps più famose per la messaggistica istantanea. Questo software, disponibile su sistemi iOS e Android, consente infatti di scambiare messaggi di testo gratuitamente con i contatti che hanno installato...
Tablet

Come configurare la mail di Virgilio sull'iPad

In questa guida vedremo come configurare la mail di Virgilio su iPad. I passaggi non sono molto complicati quindi non disperate. Dopo che avrete seguito la guida e impostato l'accesso alla vostra mail potrete scordarvi di utilizzare il collegamento tramite...
Apps

Whatsapp: come silenziare un gruppo

Tramite smartphone e tablet abbiamo la possibilità di comunicare molto velocemente: ciò è possibile grazie alle app di messaggistica istantanea che, spesso e volentieri, implementano chiamate e videochiamate gratuite. WhatsApp è senza dubbio in cima...
Smartphone

Come impostare la suoneria del Galaxy S6

Lo smartphone Galaxy S6 è uno dei top di gamma di casa Samsung. Il dispositivo si affida alla versatilità e all'elasticità del sistema operativo Android. La personalizzazione è il principale punto di forza del software dell'androide Google. Perciò...
Android

Come impostare le notifiche di Gmail nei telefoni Android

Tra i vari servizi di posta elettronica che il web ci offre, Gmail è stato considerato nel 2005, a distanza di un anno dal suo lancio, una delle migliori app al mondo. Essa, ci permette di leggere gratuitamente le nostre email dovunque siamo e la sua...
Apps

Le migliori app per Apple Watch

L'Apple Watch è l'ultima creatura del colosso della Mela. Si tratta di un dispositivo da polso che si interfaccia con il nostro iPhone. Consente di tenere a portata di mano tutte le notifiche e gli avvisi che riceviamo su cellulare. Inoltre è possibile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.