Come richiedere il codice Puk smarrito

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il Personal Unblocking Code (PUC) o Personal Unblocking Key (PUK) è un codice usato nei telefoni cellulari GSM e in alcune Smart card per sbloccare un dispositivo precedentemente bloccato. Questo codice si utilizza soltanto nel settore della telefonia. Un codice PIN solitamente protegge i telefoni cellulari e le loro rispettive SIM card. Questo permette di impedirne l'uso improprio da parte di utenti non autorizzati dal proprietario del telefono. Per imparare come richiedere correttamente il codice PUK smarrito leggete la seguente guida.

27

Occorrente

  • Pazienza
37

Se inserite un codice PIN errato per 3 volte consecutive la SIM si bloccherà parzialmente. In questo caso, impedirete al telefono di entrare nella rete. Per risolvere la situazione sarà necessario inserire il codice PUK generalmente composto da 8 cifre. Esso non è modificabile e ve lo fornirà l'operatore di rete. Ricordatevi di non commettere errori nel copiarlo. Infatti, se per 10 volte consecutive inserite un codice PUK errato, la SIM card viene bloccata completamente. L'unico modo per poter sbloccare il telefono sarà quello di sostituire la SIM. Vediamo adesso come agire.

47

Per richiedere correttamente il codice PUK smarrito seguite i seguenti passi. Esaminate se all'interno della confezione del cellulare, avete conservato il cartoncino che accompagnava la vostra nuova SIM. In tal caso, vi verrà facile reperire il famoso codice PUK. Esso possiede una sequenza di numeri che potrete trascrivere direttamente nel telefonino.

Continua la lettura
57

Per richiedere il PUK smarrito, basta chiamare il vostro operatore telefonico e fornirgli i vostri dati personali. Basteranno numero di telefono e il nome intestatario della SIM. L'operatore telefonico potrebbe chiedervi anche la vostra data di nascita e il codice fiscale per motivi di sicurezza. Dopo tre tentativi errati di inserimento del PIN, il cellulare vi chiederà il PUK. Inserite, senza commettere errori, quello comunicatovi in precedenza dall'operatore. Subito dopo potrete creare un nuovo codice PIN.

67

Per proteggere il vostro telefonino avete la potete usufruire di innumerevoli servizi. Oltre a richiedere il codice PUK smarrito, infatti potreste anche chiedere all'operatore di disattivare anche una SIM rubata. Se invece avete dimenticato il PIN del cellulare, la soluzione più comune è resettarlo. In tal caso però, perdereste alcuni dati importanti, cioè i contatti, gli SMS, le foto e altri file contenuti nel cellulare. Il PIN serve appunto per evitare tali inconvenienti.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Digitate attentamente i numeri per non bloccare la scheda telefonica

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

Come ritrovare un animale smarrito con un'app

Sono sempre più in aumento le famiglie che hanno deciso di adottare un animale, cani o gatti che diventano ben presto parte della nostra famiglia, un elemento insostituibile e onnipresente.Sfortunatamente, causa anche la crisi economica feroce, per l'assenza...
iPhone

Consigli da seguire per sbloccare un iPhone rubato

Se avete avuto la fortuna di trovare un iPhone smarrito o dimenticato da qualcuno e siete elettrizzati di avere in mano finalmente il telefonino dei vostri sogni, frenate subito l'entusiasmo, perché molto spesso tutti gli iPhone, sono bloccati e non...
Smartphone

Come rintracciare un BlackBerry

Il BlackBerry rappresenta uno dei cellulari più adorati a livello mondiale. Numerose società lo hanno anche adottato come telefonino da concedere ai loro manager o collaboratori. Questo apparecchio è diventato pure oggetto del desiderio di furfanti...
Cellulari

Come bloccare il cellulare se l'avete perso o dopo un furto

Lo smartphone ormai è un oggetto che è entrato nella quotidianità delle nostre vite. Data la sua versatilità e le sue innumerevoli funzioni possiamo utilizzarlo in molti ambiti e in molti frangenti della nostra giornata. In esso vengono conservati...
Android

Come localizzare uno Smartphone Android

La tecnologia ha fatto davvero dei grandi passi in avanti con la telefonia. Ormai i cellulari di oggi sono dei veri e propri computer in miniatura con i quali possiamo fare moltissime cose interessanti che4 prima potevano risultare impensabili ai più.Al...
iPhone

Come attivare Find My Phone

Chi ha un dispositivo della Apple, può utilizzare una comoda funzione chiamata "Find my phone". Questa risorsa ci consente di trovare facilmente il nostro iPhone, iPad o Apple Watch. Questo è uno dei tanti vantaggi dell'avere tante funzionalità visto...
Cellulari

5 modi per rintracciare un cellulare con il GPS

La perdita del proprio cellulare costituisce un grande problema. Comporta infatti una perdita monetaria, soprattutto quando si tratta di un cellulare di fascia alta, nonchè lo smarrimento di tutti i contatti presenti il rubrica, di foto, video e note....
Apps

Le 5 migliori app per ritrovare il tuo telefono

Telefono cellulare rubato o perduto? Da oggi niente panico. Per chi usa in modo distratto il proprio dispositivo mobile o per chi incappa in uno spiacevole furto, oggi vi sono molte possibilità di rintracciare il telefonino finito in cattive mani. Come?...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.