Come richiedere il rimborso delle applicazioni nell'Android Play

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Per tutte le applicazioni scaricate da Google Play Store, è possibile richiedere il rimborso entro i 15 minuti seguenti al download, e il provider è obbligato a riconoscerlo. A tal fine, si deve seguire un percorso di per sé molto semplice ma non a tutti noto. Ecco perché, in questa breve guida, abbiamo pensato di spiegarvi proprio come richiedere il rimborso delle applicazioni che si trovano nell'Android Play, seguendo la procedura ufficiale di Google. Oltre alla richiesta automatica, da inoltrare entro i 15 minuti dal download, vi illustreremo anche come ottenere la restituzione di quanto speso per l'app dopo che sia trascorso il predetto lasso di tempo.

26

Occorrente

  • Smartphone con sistema Android
  • Connessione wi-fi
36

Innanzitutto, bisogna avere un account Google; se ancora non ne possedete uno, potete crearlo dalla pagine web indicata nei link utili e riportata in calce a questa guida. Per la registrazione, basta compilare un modulo con i vostri dati, mettere una spunta accanto alla dicitura "Accetto i Termini del servizio e le Norme sulla privacy di Google" e cliccare su "Passaggio successivo".
Finita la creazione dell'account su Google Play, accedete allo store, dopo avervi associato il vostro smartphone Android. Ora potete sbizzarrirvi ad acquistare le app che preferite, selezionandole e cliccando per due volte sul comando "Installa". Se possibile, quest'operazione andrebbe fatta utilizzando una connessione wi-fi veloce, visto che molte applicazioni superano i 10 MB di dimensione e potrebbero superare i 15 minuti per il download, ovvero l'intervallo di tempo entro il quale è possibile chiedere il rimborso automatico e immediato di quanto speso.

46

Se l'applicazione che abbiamo scaricato non soddisfa le nostre aspettative, oppure non funziona correttamente sul nostro dispositivo, possiamo richiedere il rimborso. Per farlo andiamo nella pagina da dove abbiamo effettuato il donwload dell'applicazione e premiamo il tasto "Disinstalla". L'app verrà completamente disinstallata dal dispositivo e noi riceveremo il rimborso.
La stessa cosa può essere eseguita disinstallando l'applicazione direttamente dalla gestione delle applicazioni, ovvero la sezione che si trova nel menu "Impostazioni" del nostro dispositivo.

Continua la lettura
56

Superati i 15 minuti dal download, il rimborso viene concesso solo in casi davvero eccezionali e non è più automatico. A tale scopo, dovrete inoltrare un'apposita richiesta a mezzo modulo, ovvero compilare in tutte le sue parti l'apposito form di rimborso che trovate nel campo a destra dell'applicazione che avete installato. Dopo aver inviato la domanda, Google valuterà se concedervi o meno la restituzione di quanto pagato per il donwload dell'app.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non esagerate con le richieste di rimborso, altrimenti rischiate di essere bannati dal sito di Google
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Come scaricare applicazioni e giochi Android con Google Chrome

Ormai tutti posseggono uno smartphone. Se anche voi ne possedete uno saprete per certo le infinite possibilità che offre. Se nello specifico avete un dispositivo con sistema operativo Android, allora le possibilità si moltiplicano. Il sistema operativo...
Smartphone

Play Store: come evitare acquisti accidentali o indesiderati

Il Play Store è il market dedicato all'acquisto o al download delle applicazioni gratuite progettate per i sistemi Android. Tutti coloro che dispongono di un device di questo tipo, sono passati, almeno una volta, per questo store, dove si trovano software...
Smartphone

Come aggiungere un nuovo dispositivo su Google Play

Google play è lo store virtuale dove poter acquistare e scaricare molteplici applicazioni, servizi ecc. Per avere un dispositivo che soddisfi le esigenze degli utenti eseguendo dei piccoli semplici passi. Una delle tante comodità concernenti l'utenza...
Smartphone

Come usare uno smartphone Android come microfono

I telefoni di ultima generazione, chiamati smartphone, sono senza dubbio migliori e più potenti dei precedenti cellulari. Uno smartphone possiede alcune applicazioni che ci consentono di svolgere con più facilità molte attività. Uno smartphone scatta...
Smartphone

Come installare programmi Windows sul BlackBerry PlayBook con DOSBox

Quando si possiede un BlackBerry PlayBook a volte può capitare di voler installare sul dispositivo dei programmi Windows e di non sapere come fare esattamente. In realtà si tratta di un'operazione non molto complessa che può essere effettuata grazie...
Smartphone

Come cambiare account Play Store

Se vuoi cambiare il tuo account Google e non sai come fare allora sei nel posto giusto. Inoltre non molti sanno che è anche possibile utilizzare più account sullo stesso tablet o smartphone, cosicché ognuno possa avere i propri download personalizzati...
Smartphone

5 motivi per preferire Android ad iOS

In questa lista andrete a vedere i 5 motivi per preferire Android ad iOS. Perché sicuramente tra i due sistemi operativi per dispositivi mobili ci sono delle nette differenze. Infatti, andrete a vedere quanto l'iOS possa limitare molto le vostre aspettative...
Smartphone

Come installare applicazioni sul cellulare Sony ericsson Yendo

Al giorno d'oggi, molti cellulari hanno subìto un'evoluzione, trasformandosi in dispositivi multimediali super equipaggiati. Se avete un cellulare Sony Ericsson Yendo, sicuramente vi trovate tra le mani un vero e proprio gioiello. Desiderate cominciare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.