Come Rimuovere La Condensa Da Un Ipod

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Come ben saprai l'iPod non ha una chiusura stagna, e diverse volte può riscontrare alcuni problemi relativi alla condensa all'interno del display, soprattutto se entra a contatto con l'acqua. Se anche a te è capitato di avere problemi simili, e desideri non buttare il tuo i phod a causa del contatto con l'acqua, ecco in questa guida un pratico e velocissimo consiglio su come rimuovere la condensa in maniera semplice e veloce senza danneggiare il dispositivo, e soprattutto senza portarlo in un centro assistenza.

27

Occorrente

  • Cristalli assorbi umidità
  • Riso
  • Contenitore
37

Come prima cosa, devi anzitutto acquistare dei cristalli assorbi umidità. Li puoi trovare in un qualsiasi centro commerciale o nei negozi di ferramenta. Dopo aver provveduto all'acquisto dei cristalli, procurati un contenitore che abbia la grandezza di una vaschetta per il gelato, e disponi all'interno di esso un piccolo strato di cristalli. Fatto questo appoggia l'iPod sullo strato di cristalli con lo schermo rivolto verso l'alto.

47

Dopo aver appoggiato l'iPod sul primo strato, ricopri il tutto con i cristalli rimanenti, quasi come se fosse "sommerso" dagli stessi. Ovviamente dovrai avere molta pazienza, perché per ottenere l'asciugatura totale, non bastano poche ore, ma bensì dalle 24 alle 48 ore circa. Trascorse queste ore, in maniera molta accurata, rimuovi i cristalli dall' iPhod, facendo attenzione a non graffiare lo schermo, in quanto è estremamente delicato. Attraverso l'utilizzo di un panno morbido ed asciutto provvedi a pulire per bene il tutto, verificando che all'interno del display non ci sia più traccia della condensa dell'acqua.

Continua la lettura
57

Se dovesse invece succedere che la fastidiosa condensa sia ancora presente all'interno dell'iPhod, ti toccherà ripetere l'operazione per altre 24 ore. Fai attenzione però a non tenere oltre le 48 ore l'iPhod all'interno dei cristalli, in quanto rilasciano una sostanza decisamente oleosa, che in questo caso non aggiusterebbe più l'iPhod ma bensì lo danneggerebbero. I cristalli vanno utilizzati con estrema attenzione.

67

Può però capitare, che spesso i cristalli non sono reperibili nei negozi, un metodo quindi decisamente efficace e soprattutto economico, consiste nell'immergere l'iPhod all'interno dell'riso. La differenza però, oltre al prezzo, sta nel fatto che i tempi di asciugatura sono molto più lunghi, non basteranno le corte 24 ore per eliminare la condensa, ma occorreranno 6 o 7 giorni circa, per far tornare l'iPhod completamente asciutto. Grazie ai metodi che hai letto in questa guida, da oggi rimuovere la condensa dall'iPhod non è mai stato cosi semplice!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rimuovi delicatamente i cristalli in modo da non rovinare lo schermo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone

Come Diventare Un Beta Tester Di App Per Iphone, Ipod, Ipad E Guadagnare

Entrare a far parte dei beta-tester, comporta l'accesso esclusivo nel provare in anteprima le applicazioni non ancora su Appstore ed avere la possibilità di esprimere le proprie opinioni e le proprie idee, per far si che l'applicazione sia ancor più...
iPhone

Come formattare l'iPod

Nonostante sia andato ormai fuori produzione, l'iPod resta uno strumento amatissimo dagli appassionati di musica. Tra tutti i lettori audio portatili in circolazione, l'iPod è stato il simbolo di una generazione che andava in giro con le cuffiette ad...
iPhone

Come eliminare brani dall'iPod

L'iPhone è un dispositivo multimediale che ci permette di inviare messaggi, fare chiamate ma anche ascoltare musica. Per questo tipo di attività esiste un altro dispositivo, altrettanto valido. Stiamo parlando dell'iPod. Al suo interno, esso contiene...
iPhone

Come ripristinare un iPod/iPhone/iPad bloccato

Come tutti i dispositivi elettronici, anche i quasi infallibili iPod/iPhone/iPad sono soggetti a malfunzionamenti tecnici, anomalie o addirittura a blocchi. In questi casi non entrare subito nel panico. Non contattare immediatamente l'assistenza per evitare...
iPhone

Come resettare o sbloccare un iPod

Molti dispositivi come gli iPod sono diventati fondamentali nella vita di ogni giorno. Si utilizzano lungo il tragitto per andare al lavoro o per tornare, durante le pause, nei momenti di relaz oppure a letto prima di dormire. Si tratta di uno strumento...
iPhone

Come trasformare iPod touch in iPhone

Il vostro iPod touch sembra dirvi che sia capace di fare molto di più?? Allora, è arrivato il momento di ascoltare la propria voce e regalargli una scheda SIM. Nella seguente semplice e rapida guida che vi andrò ad enunciare immediatamente nei passaggi...
iPhone

Come sbloccare un iPod disabilitato

Quando si usa la password su un dispositivo Apple diventa un problema se questa viene dimenticata. Infatti se si sbaglia l'inserimento del codice per sei volte il dispositivo va in blocco e comparire la dicitura "disabilitato". Anche se si tratta di un...
iPhone

Come trasferire musica da iPod senza iTunes

Un aspetto negativo di vari dispositivi come l'iPod, l'iPhone e l'iPad di ultima generazione è rappresentato dall'obbligo di utilizzare il software "iTunes" per poter trasferire della musica dal dispositivo elettronico al computer. In ogni caso, sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.