Come risolvere i problemi dopo l'aggiornamento a Lollipop su Meizu M2 Note

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Meizu M2 Note, è uno SmartPhone dalle grandi prestazioni e dalle grandi capacità, che non ha nulla da invidiare a nessuno SmartPhone più famoso e più conosciuto. Il cellulare Meizu, ha un sistema operativo Android, è abbastanza veloce nella connessione, ed è in grado di eseguire qualsiasi funzione in modo esattamente identico a qualsiasi altro telefonino di ultima generazione. La memoria del Meizu M2 può essere estesa tramite la micro-SD, Flyme-OS, inoltre è basata su Android 5.1 Lollipop. Meizu Smartphone presenta un pulsante nella parte posteriore ed è leggermente inferiore rispetto al suo predecessore, pesa solo 150 grammi ed è spesso soltanto 8,5 mm; oltretutto sul telefono è presente un LED di notifica, ma si accende solo in bianco. La M2 Note è disponibile in commercio solo nei colori rosa, grigio, blu e bianco. In questa guida sarà spiegato dettagliatamente come risolvere perfettamente i problemi dopo l'aggiornamento a Lollipop su Meizu M2 Note.

24

Aggiornamenti

Gli aggiornamenti del sistema operativo Android, avvengono spesso in automatico su tutti i dispositivi portatili. Nel caso dell'aggiornamento del cellulare Meizu M2 Note alla versione Android 5.1 Lollipop per la versione internazionale e insieme alla versione Flyme 4.5.6I, molti utenti e possessori di tale cellulare hanno riscontrato diversi problemi con il telefono, notando nelle anomalie varie che possono fortunatamente risolversi con brevi e semplici passaggi. In realtà, l'aggiornamento, dovrebbe consentire di ottimizzare la fluidità e la velocità del sistema del telefono, aggiornare la versione Baseband e rimuovere alcuni temi e modalità di personalizzazione pressoché inutili.

34

Tempi di avvio

I problemi, sono spesso nati per gli utenti, semplicemente per un errore nella versione d'aggiornamento esatta da scaricare in base al modello specifico di cellulare Meizu. Per i possessori di un Meizu M2 Note o M1 Note, l'aggiornamento Android da eseguire, è la Flyme 4.5.4I e non quella per il Meizu M1 Note che rimane la Flyme OS 4.5.6I. Già con questa semplice svista, i problemi al cellulare, potevano triplicarsi e la fluidità del cellulare, poteva essere ridotta.

Continua la lettura
44

Installazione dell'aggiornamento

Con la giusta installazione dell'aggiornamento a seconda del modello di Meizu, potete anche verificare immediatamente i miglioramenti del cellulare notando subito uno sviluppo dei livelli di volume delle telefonate, verranno risolte le problematiche della SIM che spesso poteva risultare vuota.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come scaricare l'aggiornamento ad Android Lollipop

Android è un sistema operativo per smartphone abbastanza diffuso e, allo stesso tempo, molto versatile. Esso è disponibile nella maggioranza degli smartphone sono presenti sul mercato. Ogni nuova versione Android introduce aspetti e caratteristiche...
Android

Come risolvere i problemi dopo l'aggiornamento a Lollipop su Galaxy Note 3 Neo

Se dopo aver aggiornato il vostro Galaxy Note 3 Neo il vostro smartphone ha smesso di funzionare come dovrebbe, allora anche voi siete una vittima del disastroso aggiornamento a Lollipop. Batteria che non dura, App lente, schermate bianche, dati che scompaiono...
Android

5 funzionalità nascoste di Android Lollipop

Android Lollipop è l'ultimo aggiornamento di Android presentato al pubblico alla conferenza Google I/O ad Agosto 2014 mentre il nome viene annunciato ad Ottobre dello stesso anno. L'aggiornamento permette varie funzionalità e miglioramenti nel dispositivo,...
Android

Come installare Lollipop su qualsiasi dispositivo Android

L'imponente sviluppo tecnologico avvenuto in questi ultimi anni, ha portato moltissimi benefici in tanti settori, uno di questi è sicuramente quello della telefonia mobile. Infatti mentre in passato i con i primi telefoni cellulari era possibile solo...
Tablet

Tablet cinesi: consigli per l'acquisto

L'invasione dei cosiddetti cinafonini è ormai avvenuta e tantissimi utenti si ritrovano tra le mani dei dispositivi di marca cinese, dalle altissime prestazioni e dal prezzo conveniente. Addirittura diverse compagnie come Huawei e Meizu hanno avuto un...
Android

Come scaricare emoji personalizzate su Android Lollipop

Al giorno d'oggi, gli smartphone permettono di effettuare delle procedure e delle operazione che, un tempo, erano davvero impensabili. Questi dispositivi, sempre più sofisticati, posseggono anche loro, come i personal computer o i laptop, un sistema...
Smartphone

Samsung Galaxy S4: come risolvere i problemi più comuni

Gli smartphone oggi sono ormai diffusissimi, tant'è che dai bambini agli anziani quasi ognuno ne possede almeno uno. Questo è dovuto soprattutto al fatto che possono svolgere tantissime funzioni utili, sia nella vita lavorativa che quotidiana. Ovviamente,...
Android

Come aggiornare uno smartphone Lg all'ultima versione di Android

Aggiornare il sistema operativo all'ultima versione disponibile è fondamentale per mantenere il proprio telefonino sempre sicuro e di ottimo livello. Se non sai ancora come aggiornare Android, sappi che ci sono due modi per compiere quest'operazione....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.