Come risolvere il problema di memoria piena su Android

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avere una memoria piena è frustrante quasi come quando non funziona la connessione dati o la batteria scarica. Senza memoria il proprio smarthphone diventa praticamente inutile o almeno non offre le stesse possibilità che darebbe al pieno delle sue potenzialità. Quante volte è capitato di essere in giro e voler immortale uno specifico momento o magari fare una foto, trovandosi difronte alla scritta: “Memoria insufficiente. ” e questo ti costringe a cancellare altri ricordi che invece vorresti tenere. Con questa guida, cercheremo di risolvere il problema di memoria piena su Android.

26

Eliminare le applicazioni non utilizzate

Il primo passo è quello di eliminare le applicazioni che non vengono utilizzate e spesso è uno dei consigli migliori. Ci sono delle applicazioni che sembrano apparentemente leggere ma che si appesantiscano con il loro utilizzo, come ad esempio FB. In questo specifico caso è consigliabile utilizzare tale applicazione dal browser, così da risparmiare appunto spazio prezioso.

36

Sfruttare l’archiviazione:

Una delle soluzioni più usate è quello di caricare i propri dati su una piattaforma che viene utilizzata come grande archivio. Non è nulla di così complicato, invece di tenere tutti i nostri file sul telefono, è possibile trasferirli appunto, su questo grande archivio multimediale, così da salvare spazio. L'unica pecca di questo sistema è che, nel caso la vostra connessione dati sia un po' lenta avrete difficoltà a caricare i dati o spesso fatichino ad aprirli. Non disperate, potete impostare l'archiviazione automatica solo sotto connessione WiFi.

Continua la lettura
46

Trasferisci i tuoi file su supporti esterni (computer, micro SD e archivi multimediali)

Fare il backup salva sempre la vita, per poterlo fare e così avere un telefono di nuovo pulito, bisogna mettere in salvo tutti i nostri dati. Ci sono tre modi per farlo: il primo è trasferire, tramite cavo usb, tutti i dati sul proprio computer. Il secondo è l'utilizzo della così detta micro SD, quindi di conseguenza spostare tutti i dati su questo dispositivo esterno in modo che siano sicuro. Il terzo è quello citato prima, ovvero sfruttare l’archiviazione, se si dispone di una connessione veloce è il metodo probabilmente più semplice da utilizzare.

56

Sposta le applicazioni su Micro SD:

Ho tenuto questo consiglio per ultimo perché non tutti i dispositivi Andoid ti permettono di spostare i dati sulla micro SD e non può essere applicata a tutte le applicazioni, solo quelle che supportano il trasferimento su memoria esterna. Se il vostro telefono è uno dei fortunati, il procedimento è anche piuttosto semplice: accedete al menu delle impostazioni, cliccate sulle applicazioni, selezionate quella che desiderate trasferire, cliccate su memoria e selezionate il tasto cambia dopodiché scegliete l'opzione scheda SD ed il gioco è fatto!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come risolvere il problema No command all'avvio di Android

Come tutti ben sappiamo i telefoni cellulari android, malgrado la maggior parte delle volte funzioni in maniera corretta, possono presentare alcuni difetti di sistema. Tali difetti di sistema possono interrompere il funzionamento del telefono mandandolo...
Android

Come gestire la memoria interna dello smartphone con Android

Gli smartphone di ultima generazione forniscono l'opportunità di adoperare numerose applicazioni. In questo modo è possibile eseguire tante azioni, dalle utility di ogni giorno per il lavoro fino alle app per lo svago. Ai fini del loro impiego occorre...
Android

Come aumentare la memoria interna di Android

Al giorno d'oggi, vengono ormai realizzati dispositivi mobili dotati di quantità di memoria sempre maggiori. Per gli smartphone di fascia medio-alta, si parte da un minimo di 16 GB di memoria interna, arrivando ad un massimo di 256 GB. Non è raro, quindi,...
Android

Come alleggerire la RAM del proprio Smartphone con Android

Spesso capita che il nostro telefonino rallenta a causa della memoria piena. La memoria ram è una tipologia di memoria che permette l'accesso rapido ai dati in essa contenuti. Il processore si serve della ram per mantenere i dati che sta elaborando....
Android

5 trucchi per aumentare la memoria del Samsung Galaxy

Se abbiamo un Samsung Galaxy, e non siamo soddisfatti della sua capacità di memoria interna di 160 MB che è stata inclusa nel telefono dalla fabbrica, possiamo ottimizzare il risultato aumentandola con pochi e semplici passi, che tuttavia esigono il...
Android

Le migliori app per eliminare files inutili su Android

I dispositivi di ultima generazione sono dotati di una memoria interna molto ampia proprio per consentire l'installazione di innumerevoli app e per salvare i propri file personali. Ma purtroppo nella memoria del cellulare rimangono molti file inutilizzati...
Android

Come liberare la RAM su Android

Benvenuti in questa guida dove verrà spiegato nel modo più semplice e chiaro possibile come liberare la RAM su Android. Per cominciare, precisiamo subito che la RAM (Random Access Memory) è un chip installato sulla scheda madre di un dispositivo. Fa...
Android

Come effettuare un wipe cache su Android

Quante volte vi hanno parlato di partizione della memoria? O di un wipe cache per il vostro smartphone? Effettuare un wipe cache fa parte di tutti quegli strumenti utili per un buon mantenimento delle prestazioni di sistema per lo smartphone. Di fatti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.