Come risolvere il problema No command all'avvio di Android

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Come tutti ben sappiamo i telefoni cellulari android, malgrado la maggior parte delle volte funzioni in maniera corretta, possono presentare alcuni difetti di sistema. Tali difetti di sistema possono interrompere il funzionamento del telefono mandandolo in "crash", già nel, momento dell'avvio. Il problema del "No Command" rappresenta uno di questi crash, e in questa breve guida verrà illustrato uno dei diversi modi per risolvere questo problema.

25

Preparazione

Quando, nello schermo del proprio cellulare android, si riscontra la figura del robottino verde disteso, il sistema sta trasmettendo l'informazione che a causa di qualche problema, il cellulare non riesce a lavorare bene, quindi momentaneamente è in una situazione di riposo.
Per risolvere questa situazione sgradevole è necessario che la batteria del cellulare sia carica (si consiglia di lasciarlo una notte in carica così da evitare problemi) e che non sia collegato ad alcun dispositivo (PC, tablet o altro smartphone). Inoltre si consiglia di rimuovere la scheda SIM, per evitare possibili danneggiamenti, con conseguente perdita dei dati.

35

Risoluzione

Per risolvere questo problema potrebbe essere necessario attuare diverse combinazioni di tasti, per identificare la sequenza corretta che porti il cellulare al ripristino. Le combinazioni sono molteplici, qui vi cito alcuni esempi:1) tasto di accensione + "abbasso" del volume2) tasto di accensione + "alzo" del volume3) tasto power + "abbasso" del volume + tasto del Menù
Una volta trovata la giusta combinazione, vi si aprirà il menù del ripristino e potrete selezionare due diverse opzioni: o il menu di ripristino parziale (un reset del dispositivo con conseguente salvataggio delle app installate, dei messaggi ecc...) o un ripristino totale - un reset più drastico, ma sicuramente più efficace, che riporta il dispositivo nelle cosiddette "condizioni di fabbrica", ossia le condizioni del cellulare al momento dell'acquisto - .

Continua la lettura
45

Controllo

Una volta che il cellulare è stato resettato, è consigliabile spegnerlo e lasciarlo a riposo per 1-2 minuti circa. Passato il periodo di riposo si dovranno effettuare dei controlli per verificare che il problema sia stato risolto completamente: verificate, quindi, che sia possibile effettuare ogni operazione con il cellulare, che ogni applicazione funzioni come in precedenza, che sia possibile effettuare le chiamate e inviare messaggi.
Se il problema dovesse tornare a verificarsi, è consigliabile portare il cellulare in un centro di assistenza specializzato, e affidarsi ai consigli di un professionista.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come risolvere il problema "Memoria piena" su Samsung Galaxy S e S2

I Samsung Galaxy S e la versione S2 hanno sempre avuto il problema della “memoria piena”. Infatti molti clienti si sono lamentati dell’odiosa icona che gli ricordava che la memoria del dispositivo era sempre piena o insufficiente. Nonostante l’utente...
Android

Come eliminare il suono all'avvio del telefono

Quasi tutti i telefoni durante l'accensione producono un suono che a volte può risultare poco gradito ed infastidire voi e chi vi stanno accanto: se ad esempio vi trovate in in un luogo silenzioso potrebbe risultarvi imbarazzante accendere il vostro...
Android

Come avviare Android in modalità provvisoria

Avviare Android in modalità provvisoria è utile qualora si abbiano problemi come l'avvio o l'esecuzione del proprio dispositivo: similmente alla madalità provvisoria presente sui PC, l'avvio viene effettuato lanciando il numero minimo necessario di...
Android

Come ottimizzare il tuo vecchio tablet Android

Oggigiorno, tutti i tablet Android permettono di fare tantissime cose contemporaneamente, tuttavia, con il tempo, tendono a deteriorarsi e a rallentare le proprie funzionalità. Fortunatamente, esistono delle metodologie fai da te che possono risolvere...
Android

Come risolvere i problemi dopo l'aggiornamento a Lollipop su Meizu M2 Note

Meizu M2 Note, è uno SmartPhone dalle grandi prestazioni e dalle grandi capacità, che non ha nulla da invidiare a nessuno SmartPhone più famoso e più conosciuto. Il cellulare Meizu, ha un sistema operativo Android, è abbastanza veloce nella connessione,...
Android

5 launcher per rendere più veloce il proprio smartphone Android

Il launcher è un software presente su ogni smartphone Android. Il suo compito è gestire l'interfaccia utente e avviare le altre app. Detto in altre parole, la schermata del tuo telefono ti appare in un certo modo perché è così che la mostra il launcher....
Android

Come avviare Android da chiavetta usb

La maggior parte delle persone conoscono il sistema operativo Android. È sostanzialmente la prima scelta di molti sviluppatori di smartphone. I suoi punti di forza sono la versatilità e la possibilità di personalizzazione. È una buona alternativa...
Android

Come salvare la rubrica di Android

A chi non è capitato di cambiare il telefono e chiedersi come recuperare la vecchia rubrica con i contatti di una vita? Non sapere esattamente come recuperarla in pochi passaggi, porta gran parte delle persone a procedere alla vecchia maniera, posizionando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.