Come salvare le password su Android con Msecure

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Capita molto spesso di detenere numerose password, per accedere in vari siti o profili. Questo col tempo potrebbe portarci a dimenticarne qualcuno. Ecco allora uno strumento adatto a noi, che potremmo utilizzare su ogni cellulare Android.
Parliamo di una validissima applicazione che ci aiuterà a salvare le varie password. Parliamo di mSecure, questa è una fantastica applicazione che ci permetterà di salvare tutte le password, codici e nomi utente che abbiamo, mettendoli al sicuro da qualsiasi occhio indiscreto.
L'applicazione ha anche un sistema di sicurezza che permette di cancellare i dati in caso il nostro cellulare cada in mani sbagliate. Vediamo allora come scaricare e utilizzare questo utilissimo programma, che sarà completamente gratuito e valido per tutti gli Iphone Android.

27

Occorrente

  • Smartphone Android
37

Oggigiorno possiamo contare su numerosissime applicazioni, dalle mille utilità. Con mSecure potremmo avere la sicurezza di preservare e salvaguardare tutte le possibili password che andiamo a digitare con il nostro telefono. Ma vediamo come fare ad usufruire delle sue funzioni.
Il primo passo da fare sarà quello di caricare l'applicazione mSecure all'interno del nostro smartphone, e per farlo, possiamo utilizzare questo link oppure scaricare l'applicazione direttamente da Google Play utilizzando l'icona presente nel menu applicazioni del nostro dispositivo. Una volta che abbiamo installato l'applicazione, bisognerà aprirla ed accettare le condizioni di utilizzo che ci vengono proposte dal programma.

47

Ora bisognerà scegliere la password per accedere al database dell'applicazione. Cerchiamo inoltre di tenere questa password in un luogo sicuro, poiché sarà la fonte di accesso a tutti i dati contenuti in mSecure. Finalmente, dopo questi passaggi, troveremmo dinanzi a noi l'interfaccia principale. Premiamo il tasto e dal menù a tendina scegliamo la tipologia di informazione che vogliamo salvare. Nel campo "Description" inseriamo la descrizione dei dati da salvare.

Continua la lettura
57

Possiamo invece utilizzare i campi "Field" per salvare anche altre informazioni. Il campo "Notes" servirà per impostare una breve nota, che ci servirà a ricordare come utilizzare i dati salvati in precedenza. Infine possiamo andare nel menù impostazioni e selezioniamo la voce "Autodistruggi". Impostiamo l'autodistruzione al quinto tentativo fallito, in modo che chi provi a forzare la password rimanga con un pugno di mosche in mano. E il gioco sarà fatto!

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

Come salvare le applicazioni di uno smartphone Android

In tempi come questi, dove la tecnologia mobile è parte integrante della nostra vita, è necessario saper barcamenarsi tra le varie funzionalità e applicazioni degli smartphone. Occorre innanzitutto essere in grado di salvare le applicazioni nel caso...
Apps

Le migliori app per tenere al sicuro le nostre password

Negli ultimi anni è aumentato in modo esponenziale l'uso di internet, grazie anche all'avvento di dispositivi mobili che ci permettono di navigare dappertutto. Di conseguenza capita sempre più spesso di registrarsi e creare account su social network,...
Apps

Come salvare foto e video inviati con Snapchat su iPhone

Snapchat è una famosa applicazione per smartphone che permette di inviare e ricevere foto e video. Ogni immagine o filmato inviato è definito "snap" e sparisce dopo pochi secondi dall'invio. L'interrogativo che molti utenti si pongono riguarda la possibilità...
Apps

Come cambiare password su Instagram

Come prima cosa cerchiamo di capire che cosa è l'Instagram. Bene è un'applicazione gratuita, scaricabile da Play Store(Android), Apple Store (Apple) e Marketplace (Windows) che permette agli utenti di scattare foto, applicare filtri, e poi naturalmente...
Apps

Come salvare un messaggio vocale di Whatsapp

WhatsApp è una delle applicazioni più scaricate per smartphone di proprietà del famigerato Mark Zuckerberg. Viene utilizzata come piattaforma di messaggistica istantanea grazie alla rete internet: tramite questa app vengono scambiati più di 10 miliardi...
Apps

Come mettere la password a Whatsapp

In questa breve guida vedremo come mettere la password al vostro WhatsApp, se possibile. Purtroppo per chi possiede un iPhone, quindi un telefono con iOS, ciò non è possibile. Buone notizie invece per chi possiede un cellulare con sistema operativo...
Apps

Come salvare i messaggi Whatsapp

In pochissimo tempo Whatsapp, divenuta ormai la più famosa app di messaggistica istantanea per smartphone, ha raggiunto il miliardo di utenti, una cifra spaventosa se pensiamo che venne fondata nel 2009. Whatsapp ha letteralmente spedito in pensione...
Apps

Come gestire uno smartphone Android con Android Assistant

Android Assistant è una delle migliori applicazioni Android gratis per la manutenzione del sistema. Si tratta di una raccolta di 18 strumenti grazie alla quale è possibile ottimizzare il proprio smartphone monitorando i processi in esecuzione, cancellando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.