Come scegliere un power bank

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Tra tutti gli accessori indispensabili da avere sempre in borsa ed a portata di mano, al lavoro e nel tempo libero, di giorno e di sera, il primo posto spetta senza alcun dubbio allo smartphone. Al giorno d'oggi, infatti, lo smartphone è un elemento importantissimo nella giornata di ogni essere umano, grazie alle sue numerosissime e sempre più avanzate funzionalità. È proprio per questo motivo che ritrovare lo smartphone scarico può essere un grandissimo problema. In questo caso, può essere un'ottima soluzione quella di acquistare un comodo power bank, che risolva tutti i problemi in un istante. Un power bank non è altro che un comodissimo e piccolo caricabatteria senza filo, da portare in borsa e persino in tasca, per poter ricaricare il proprio smartphone in qualsiasi momento, senza aver bisogno di cercare una presa della corrente. Il power bank, infatti, può essere caricato precedentemente a casa, per poi essere trasportato in ogni luogo e, in un attimo, collegato allo smartphone dalla batteria scarica. All'interno di questa guida, vi fornirò alcune semplici informazioni su come come scegliere un power bank.

26

Occorrente

  • Smartphone
  • Power bank
  • Cavo
36

Valutare la potenza del power bank

Innanzitutto, il primo criterio che dovrete eseguire con attenzione al momento di scegliere un power bank ottimale per il vostro smartphone sarà, naturalmente, la sua potenza. Dalla potenza del power bank, infatti, dipenderà il tempo di ricarica della batteria. Un power bank dalla potenza minima avrà bisogno di un tempo molto lungo per ricaricare la batteria dello smartphone, mentre un power bank molto potente potrà ricaricare il telefono anche in pochi minuti. La potenza del power bank da scegliere è riportata sul piccolo dispositivo, precisamente accanto all'unità di misura mAh.

46

Controllare i cavi in dotazione

Oltre a ciò, per scegliere il power bank migliore e più comodo per ricaricare la batteria del proprio smartphone, dovrete necessariamente controllare quali cavi sono in dotazione con il caricabatteria portatile. La tipologia migliore di power bank è, solitamente, quella con il cavo integrato all'interno del corpo del caricabatteria, in maniera tale da avere sempre il cavo a disposizione.

Continua la lettura
56

Valutare le dimensione del power bank

Infine, per scegliere in modo corretto il power bank per il vostro smartphone, sarà importante valutarne anche le dimensioni. Alcuni power bank, infatti, possono risultare scomodi per via delle loro dimensioni considerevoli. Un power bank molto piccolo, invece, potrà essere trasportato senza difficoltà anche in una tasca.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come scegliere una powerbank

Al giorno d'oggi tutti ormai posseggono uno smartphone o un qualsiasi dispositivo portatile (iPod, iPad, ecc.), in grado di connettersi a internet e in grado di dare la possibilità di scambiare messaggi, foto, video da condividere insieme ad altri amici....
Accessori

5 accessori e dispositivi per Samsung S8

Hai appena acquistato un Samsung S8 e già non puoi più fare a meno del tuo nuovo cellulare. Considera, però, che per ottimizzare e migliorare le prestazioni del tuo smartphone ancor di più, sarà necessario munirsi della giusta attrezzatura. Il cellulare,...
Accessori

5 accessori e dispositivi per Samsung S7

Per chi non fosse a conoscenza di alcuni oggetti utili da abbinare al proprio smartphone questa è la guida ideale. Ecco 5 accessori e dispositivi per Samsung S7 da poter facilmente acquistare nei negozi specializzati o direttamente su internet. Una volta...
Accessori

Come costruire un caricabatterie per l'iPhone

Spesso e volentieri i caricatore che troviamo in commercio per l'iPhone non funzionano a dovere; delle volte ad esempio danno dei messaggi d'errore, altre volte proprio non ricaricano. La Apple ha inserito nell'iPhone un circuito intelligente che è in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.