Come sostituire il sensore di luminosità del Galaxy Nexus

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

In questa bella guida, abbiamo pensato di discutere con i nostri lettori, di un argomento alquanto diffuso ed anche molto utile, quale è quello che riguardano gli smarthphone. Nello specifico vogliamo parlare di come poter sostituire il sensore di luminosità del Galaxy Nexus, in maniera molto semplice e veloce, il tutto con le nostre mani e la nosta buona volontà! Uno dei problemi del Galaxy Nexus è quello del sensore della luminosità; esso spesso smette di funzionare. A volte anche durante una telefonata può succedere questo inconveniente. Raramente il problema si risolve riavviando il dispositivo, ma la sua funzionalità diventa solo temporanea. Se lo portiamo in assistenza, probabilmente per effettuare la riparazione ci vorrebbero dei giorni. Un'idea è quella di ripararlo noi, in modo che possiamo avere il dispositivo sempre a disposizione ed anche funzionante. Seguendo questa guida passo passo si possono avere dei consigli su come sostituire il sensore di luminosità del Galaxy Nexus, senza ricorrere all'intervento dell'assistenza tecnica e senza perdere la garanzia. Buon lavoro e buon divertimento a tutti!

28

Occorrente

  • Galaxy Nexus
  • Sensore di luminosità nuovo
  • Cacciavite torx
38

Prima di cominciare il lavoro dobbiamo procurarci il nuovo sensore di luminosità, per farlo è sufficiente recarsi presso un centro assistenza tecnica Samsung. Naturalmente portiamo con noi lo smartphone in quanto potrebbe essere necessario verificare il codice del prodotto. Una volta che siamo in possesso del sensore di luminosità dobbiamo rimuovere sia la cover che la batteria; per fare questa opperazione mettiamo il Galaxy Nexus su una superficie piana, per non danneggiare lo schermo.

48

Ora non ci resta che identificare tutte le viti che si trovano lungo il perimetro del Galaxy Nexus; quindi utilizziamo un cacciavite per rimuovere completamente le viti. Una di esse, quella di blocco, la troviamo sotto il vano della batteria. Dopo che abbiamo rimosso tutte le viti facciamo leva sul perimetro del Galaxy Nexus, in questo modo dividiamo la scocca posteriore da quella anteriore. Finalmente abbiamo davanti a noi la scheda madre; ora dobbiamo utilizzare un saldatore per rimuovere completamente il sensore di luminosità.

Continua la lettura
58

Il sensore di luminosità lo troviamo vicino all'altoparlante del dispositivo. Dopo aver rimosso il vecchio sensore è il momento di montare il nuovo; quando abbiamo eseguito questa operazione lo dobbiamo saldare completamente, prestando attenzione per non fare danni. In seguito, lasciamo asciugare almeno mezz'ora e poi rimontiamo la scocca.

68

Ora dobbiamo montare le viti che abbiamo tolte in precedenza; questa fase del lavoro è molto delicata, infatti dobbiamo cercare di non stringere troppo le viti, altrimenti si può danneggiare lo smartphone. Il montaggio è terminato, non ci resta che provare il sensore di luminosità per verificare se funziona di nuovo correttamente.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sostituire il sensore di luminosità del Galaxy Nexus, è un modo per mettere in pratica tutta la nostra fantasia e voglia di fare.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Come Fare Lo Zoom Delle Foto Su Un Galaxy Nexus S

Ormai la tecnologia è diventata una parte fondamentale delle nostra vita, dai computer, ai tablet fino agli smartphone siamo incollati davanti ad uno schermo. Soprattutto i telefonini di ultima generazione (anche se chiamarli ancora telefonini è un...
Smartphone

Come fare Screenshot sul Samsung Galaxy Nexus

Fare uno screenshot, ovvero catturare la “fotografia” dello schermo del proprio smartphone, è un'operazione estremamente utile in svariate situazioni: pensiamo ad esempio di riscontrare un errore sconosciuto e di dover richiedere aiuto su un forum...
Smartphone

Come gestire il led colorato su Samsung Galaxy Nexus

In questa guida verranno indicati diversi consigli su come gestire il led colorato su Samsung Galaxy Nexus. Tale dispositivo ha la caratteristica di essere dotato di un ottimo hardware ed è considerato uno dei migliori sistemi Android presenti sul mercato....
Smartphone

Come sostituire l'alloggio sim del Nexus S

Nonostante gli smartphone sembrino essere degli accessori tecnologici particolarmente delicati e fragili proprio per via delle numerose e complesse funzioni che svolgono nonostante il loro "corpo" sottile e di piccole dimensioni, in realtà la zona più...
Smartphone

Come sostituire il display del Nexus S

Gli smartphone di ultima generazione sono dotati di un grande display lcd che garantisce un touch molto performante e dei colori davvero spettacolari. Ogni nuova uscita presenta delle novità, che riducono sempre più il gap di prestazioni tra un semplice...
Smartphone

Come connettere il Galaxy S5 al pc e sostituire file al suo interno

Il Samsung Galaxy S5 è stato rilasciato nell'aprile 2014 dalla casa produttrice sudcoreana. Oggi è stato quasi del tutto soppiantato dall'uscita dei successivi modelli S6 ed S7, anche se tuttavia viene utilizzato ancora da tantissime persone. Lo smartphone...
Smartphone

Come sostituire il connettore USB del Samsung Galaxy S 2

Lo smartphone Galaxy S2, marchiato Samsung, è un ex top di gamma che si attesta ancora su ottimi livelli. Uno dei problemi più comuni però è l’ossidazione del connettore USB, ossia quella che ne consente la ricarica e la sincronizzazione al PC,...
Smartphone

Come sostituire lo schermo di un Samsung Galaxy S3

I telefoni della Samsung sono costruiti per appassionare ed essere praticamente sempre attuali. Per questo motivo sono longevi e generalmente non si cambiano, a meno che non si sia dei veri amanti della tecnologia e non si vuole essere sempre al passo....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.